football
  1. Home
  2. /
  3. Calcio
  4. /
  5. Olanda 2

Quote Dutch Eerste Divisie Vincente

Vincente
Confronta Quote
Migliore Quota
Statistiche Quote
Quote Decrescenti
Quote Crescenti
Ordina per
Favorito
Nome
Favorito
Offerte Speciali:
De Graafschap
Emmen
Venlo
Volendam
Almere City FC
NAC Breda
Roda
Ajax Youth
Excelsior Rotterdam
Top Oss

La massima serie olandese di calcio prende il nome di Eredivisie. Considerata ad oggi l’ottava serie a livello mondiale per difficoltà, l’Eredivisie sorge alla fine dell'Ottocento (dato che il primo campionato risale alla stagione 1888-1889), e annovera la partecipazione di importantissime formazioni, quali l'Ajax di Amsterdam, il PSV di Eindhoven e il Feyenoord di Rotterdam, compagini storicamente protagoniste sia in Olanda che in Europa.

LA STORIA DEL CAMPIONATO OLANDESE

Il primo campionato di calcio olandese, denominato Nederlands landskampioenschap, come detto viene disputato nella lontana stagione 1888/89, pur in maniera non ufficiale. All’epoca è una formazione di Rotterdam a conquistare il titolo, ovvero il Concordia: tale compagine, oggi, non esiste più perché scioltasi pochi anni dopo storica vittoria. La prima edizione ufficiale del campionato di calcio olandese, arriva nella stagione 1897/98: a quel torneo partecipano 10 squadre, suddivise in un due gironi: la parte est e la parte ovest, con le due vincitrici che si sarebbero poi affrontate in una finalissima. Le due protagoniste sono il Vitesse e il RAP Amsterdam, con quest’ultima capace dio conquistare il primo titolo (ancor oggi riconosciuto), di Campione dei Paesi Bassi. Negli anni successivi, poi, la prima divisione del campionato olandese cambia più volte denominazione (prendendo anche il nome di Eersteklasse nella stagione 1954/55 e di Hoofdklasse nell’anno successivo) fino alla stagione 1956/57, annata in cui si disputa il primo torneo con la formula a girone unico, quello che ancor oggi è chiamato Eredivisie. E’ l'Ajax a trionfare in quella occasione.

CAMPIONATO OLANDESE, DATE E REGOLAMENTO

Lo svolgimento dell’Eredivisie è calendarizzato in modo molto simile alla nostra Serie A, dal momento che il campionato di calcio dei Paesi Bassi solitamente inizia ad agosto/settembre per durare fino a maggio/giugno. Lo stop invernale è concomitante con le festività natalizie. La formula è quella di due gironi, uno di andata e uno di ritorno, all’interno di un classico girone all'italiana a 18 squadre. Le giornate da disputare nel campionato olandese sono 34. A fine stagione, la squadra vincitrice dell’Eredivisie diventa automaticamente Campione dei Paesi Bassi e ottiene la qualificazione diretta alla fase a gironi della UEFA Champions League, con la seconda in classifica che invece deve passare per gli spareggi a partire dal terzo turno di qualificazione. La formazione terza classificata, invece, accede direttamente al tabellone principale dell'Europa League, mentre le compagini che si classificano dal quarto al settimo posto effettuano una coda di campionato fatta da alcune sfide play-off atte a determinare la seconda formazione ammessa alle qualificazioni Europa League. L'ultima squadra dell’Eredivisie retrocede direttamente nella corrispondente Serie B olandese, chiamata Eerste Divisie, mentre le formazioni terminate al penultimo e terzultimo posto entrano in un girone di playoff/playout in compagnia delle migliori otto formazioni della serie cadetta, per determinare chi sale in Eredivisie e chi va in Eerste Divisie.

ALBO D'ORO EREDIVISIE/h2>

E’ senza dubbio l'Amsterdamsche Football Club Ajax, comunemente noto solo come “Ajax”, il club storicamente più vincente e rappresentativo della massima serie olandese. I lancieri (soprannome derivante dallo stemma della società) hanno infatti conquistato il numero record di ben 34 vittorie in Eredivisie, (l’ultimo dei quali nel 2019), accompagnati da 24 secondi posti, unitamente a ben 19 Coppe d’Olanda, 4 Champions League, 1 Coppa delle Coppe, 1 Coppa Uefa, 2 Supercoppe Europee e 2 Intercontinentali. Giocatori come Cruijff, Van Basten, Geels, Bergkamp, Litmanen, Blind e moltissimi altri hanno fatto la storia dell’Ajax e del calcio olandese più in generale. Merita una menzione anche il PSV di Eindhoven, al secondo posto nella classifica all-time dei vincitori del campionato olandese: sono infatti ben 24 i titoli colti dalla formazione biancorossa, unitamente a 9 Coppe nazionali, con 11 Supercoppe, 1 Champions League e 1 Coppa UEFA. La stagione di maggiore gloria per il PSV è senza dubbio stata quella del 1988, quando alla guida di Guus Hiddink conquista Campionato, Coppa d’Olanda e Coppa dei Campioni, a formare il prestigioso “triplete”. La terza “grande” del campionato dei Paesi Bassi è senza dubbio il Feyenoord, compagine vincitrice di 15 titoli di Campione d’Olanda, da unire a 13 Coppe Nazionali, 1 Champions League, 2 Coppe UEFA, 1 Coppa Intercontinentale.

PRONOSTICI E QUOTE EREDIVISIE 20/21/h2>

Per formulare quote e pronostici sulla stagione 2020/2021, detto che con ogni probabilità potrà essere una delle maggiori tre compagini sopracitate a fregiarsi del titolo di questa stagione, torna utile osservare come sia finito il campionato olandese della stagione 2019/2020. La scorsa stagione dell’Eredivisie olandese, infatti, si è conclusa anzitempo senza l’assegnazione del titolo a causa dell’emergenza covid. Tuttavia, era l’Ajax la formazione in testa al momento dello stop, in coabitazione con il sorprendente AZ Alkmaar, con Feyenoord e PSV rispettivamente terza e quarta forza. La lega olandese ha deciso per il blocco delle retrocessioni, con il campionato successivamente ripartito da zero nella stagione 2020/2021, stagione in cui l’Ajax mira a riprendersi un titolo che sembrava poter essere suo anche nella scorsa annata.

Registrati su OddsChecker

Compara, Scegli, Gioca

Zero Spam! Ricevi le ultime offerte e i bonus scommesse via e-mail.
0Schedina

Ci sei quasi!

Stiamo caricando le tue scommesse, saranno qui in un secondo

Bonus Clienti Esistenti
Bonus Scommesse 2021Bonus Oddschecker

Formato quote

Ti sei giá registrato?