Top&flop Italia, quando gli anni non contano, Ibra e Quagliarella al TOP

Attaccanti a pieni voti, mentre le delusioni arrivano dagli altri ruoli. Male Veretout mentre il Napoli lotta con i portieri

Carlo Tagliagambe
martedì, 14 gennaio, alle 14:41

TOP

  • IBRAHIMOVIC: era dal 2012 che il popolo rossonero aspettava di vedere quelle braccia larghe e quello sguardo fiero e fisso verso l’orizzonte. Zlatan IZ back, finalmente. E il suo apporto non va giudicato solo dal gol segnato, ma anche dai 6 duelli aerei vinti, dalle 3 sponde per i compagni e dalle 4 conclusioni tentate verso la porta. Avrà anche 38 anni, due mesi di inattività alle spalle, tutto quello che volete. Ma quanto ce n'era bisogno! VOTO 8
  • DE PAUL: terza partita consecutiva a segno per lui e terza vittoria consecutiva per l’Udinese che riemerge così dalle sabbie mobili della zona retrocessione. Non può essere un caso: quando il Pollo gira, i bianconeri seguono a ruota. 89,2% la percentuale di passaggi riusciti dall’argentino nella gara contro il Sassuolo: affidargli il pallone è sicuro come fare un deposito in  banca! VOTO 7,5
  • QUAGLIARELLA: ritrova il gol (anzi, ne fa due!) a Marassi dopo otto interminabili mesi di agonia. Altro che finito: c’è il suo zampino in 5 reti nelle ultime 5 gare della Samp (con quattro gol e un assist). Con la doppietta al Brescia ha poi agganciato quota 158 reti in serie A, superando Toni nella classifica all time. VOTO 7

FLOP

  • MURIEL: letteralmente ipnotizzato da Handanovic che interrompe così a 10 la striscia di rigori consecutivi realizzati dal colombiano. Cade così anche la sua infallibilità da un dischetto stregato per la Dea: già tre gli errori stagionali, dopo quelli di licic in Champions e Barrow contro la Juve. VOTO 5
  • OSPINA: gennaio non è il mese dei portieri del Napoli. Dopo il disastro di Meret contro l’Inter, Gattuso cambia e dà fiducia ad Ospina: una decisione che gli costerà l’ennesima sconfitta, questa volta contro la Lazio, al termine di una partita peraltro ben giocata. Per fortuna i portieri da cambiare sono finiti, visto che Karnezis è infortunato… VOTO 4,5
  • VERETOUT: prima si addormenta sul passaggio di Pau Lopez permettendo a Dybala di soffiargli il pallone poi, non contento, lo stende platealmente in area, regalando di fatto i tre punti alla Juve. Un disastro! VOTO 4
0Schedina

Ci sei quasi!

Stiamo caricando le tue scommesse, saranno qui in un secondo

Ultimi Pronostici

Zonarossa, pronostici per il Rennes contro il Brest, equilibrio Granada Levante, chance Toro contro la Lazio

Tanti i gol che si prospettano in Rennes- Brest, Torino pronto ad approfittare di una Lazio in piena emergenza mentre gara aperta tra Granada e Levante.
oddschecker
Leggi L'Articolo

La tripletta di oggi: quote super in Francia, Olanda e Portogallo

La nostra Eurotripla consiglia l’over 2,5 del Porto nel quasi derby di Pacos. PSG e Ajax possono dilagare nei rispettivi match.
oddschecker
Leggi L'Articolo

Premier League, le quote vedono City e Liverpool sul velluto; gol e equilibrio tra United e Arsenal

I “Citizens” non possono fallire in casa dello Sheffield mentre il Liverpool ha un turno sulla carta agevole contro il West Ham. United-Arsenal promette gol e spettacolo
oddschecker
Leggi L'Articolo