Informazioni sulla privacy da Oddschecker
Abbiamo modificato T&C ed aggiornato la politica dei cookies

Mondiali 2018 - Argentina col brivido agli ottavi: troverà la Francia. Croazia senza limiti. I Top & Flop di Oddschecker

Mondiali 2018 - Argentina col brivido agli ottavi: troverà la Francia. Croazia senza limiti. I Top & Flop di Oddschecker

Oddschecker
 | 
mercoledì, 27 giugno, alle 09:01

 

L’Argentina di un ritrovato Messi si salva in extremis e passa il turno nei Mondiali di Russia 2018.  La “pulce” apre le danze contro la Nigeria ma poi l’Albiceleste si complica la vita fino al miracolo di Rojo nel finale. La Croazia delle tante riserve in campo, intanto, vince ancora mentre è pareggio (ampiamente annunciato) tra Francia e Danimarca, entrambe qualificate agli ottavi. Ma il protagonista di giornata non è stato uno dei calciatori in campo.

 

Gruppo C, Australia – Perù 0-2 (18’ Carrillo, 50’ Guerrero)

 

Il Perù vince e torna a casa a testa alta. Fuori anche l’Australia.

 

Gruppo C, Danimarca – Francia 0-0

 

Primo pareggio senza gol in Russia. Francia e Danimarca scelgono di non farsi male.

 

Gruppo D, Islanda – Croazia 1-2 (53’ Badelj, 76’ Sigurdsson su rig., 90’ Perisic)

 

Tre vittorie su tre per la Croazia che come un rullo compressore passa anche sull’Islanda con i gol “Made in Italy” del fiorentino Badelj e dell’interista Perisic.

 

Gruppo D, Nigeria – Argentina 1-2 (14’ Messi, 51’ Moses su rig., 86’ Rojo)

 

L’Argentina vola agli ottavi col corazón. Nel match che ha visto (finalmente) il primo gol di Messi in Russia, l’Albiceleste (in campo con una età media maggiore di 30 anni) è riuscita a superare la Nigeria con un gol di Rojo nel finale, mai dando però l’impressione di aver trovato la quadra. Contro la Francia occorrerà fare molto meglio. 

 

I top e flop di giornata di Oddschecker 

 

Il Top di giornata va al centrocampista della Croazia e della Fiorentina Milan Badelj (voto 8), esempio più fulgido del talento e della concentrazione di una intera squadra, quella croata, che punta dritto alla vetta dei Mondiali di Russia 2018. Un gol e un assist per lui. In occasione della rete mette in mostra tutte le sue qualità balistiche mentre, nel servire l’interista Perisic per il raddoppio croato, è bravo a dare respiro alla manovra offensiva dei suoi. Sorride il Napoli che potrebbe soffiare alla concorrenza (leggi Milan) il croato, in uscita dalla Fiorentina. E’ una Croazia semplicemente da applausi, anche nella versione di riserva (il ct Dalic è ricorso massicciamente al turnover). Ed è una Croazia che ha progetti ambiziosi per questo Mondiale, inserita come è nella parte del tabellone della fase a eliminazione diretta ritenuta “più abbordabile” (in finale a 7,00 con William Hill).

 

Il Flop di giornata va all’argentino Javier Mascherano (voto 5), il giocatore che meglio rappresenta tutto quello che non dovrà essere la Seleccion se vorrà dire la sua in Russia. Più che il ct Sampaoli, dicono i bene informati, è l’ex Liverpool e Barcellona che disegna l’undici iniziale dell’Argentina. E’ in campo dal primo minuto, nonostante aver deluso nei primi due match dell’Albiceleste, riportando una prestazione per nulla sufficiente anche contro la Nigeria. Per carità, il suo impegno è stato irreprensibile, ma il recordman di presenze con la maglia argentina è stato protagonista di molti errori ed ha sofferto fisicamente la vivacità nigeriana, specialmente nella seconda metà del match. Al rientro in campo dall’intervallo, poi, combina quel fallo da rigore che stava per costare caro all’Argentina che si rilancia comunque tra le favorite alla conquista della Coppa (a 13,00 la quota migliore con William Hill e bet365).

 

Il Top fuori concorso è di Maradona, assiepato sugli spalti (come tante altre vecchie glorie del calcio argentino, da Veron a Zanetti) ad assistere alla resurrezione della Seleccion. Uno show nello show quello del Pibe (ribattezzato “el rey de los memes”), protagonista sempre in primo piano nel pre-gara e nel corso del match, con la folla esultanza al gol di Messi e il dito medio mostrato in mondovisione al 2-1 di Rojo. E nel finale, la ciliegina sulla torta, il ricovero all’ospedale di San Pietroburgo a fini precauzionali. Non immaginiamo cosa accadrà dovesse l’Argentina vincere il Mondiale...

Ultimi Pronostici

Champions League - 6a Giornata

Champions League, Inter e Napoli alla caccia della qualificazione nelle sfide contro PSV e Liverpool, mentre la Juventus cerca i punti per il primato. Roma già sicura del secondo posto.
Enrico Passarella
Leggi L'Articolo
Bonus ScommesseLIV-NAP 170€Scommetti 5€ Liverpool-Napoli e Vinci 170€Ricevi