Fantachecker Serie A 5a giornata

Serie A, 5a giornata: probabili formazioni e consigli per il fantacalcio.

Astrologoal
 | 
martedì, 24 settembre, alle 12:22

 

VERONA - UDINESE: martedì 24 settembre, ore 19:00 (diretta streaming su Bet365).

 

FORMAZIONI PROBABILI:

Hellas Verona (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Dawidowicz, Gunter; Faraoni, Amrabat, Miguel Veloso, Lazovic; Zaccagni, Verre; Stepinski (sub: Pessina, Di Carmine).
Udinese (3-5-2): Musso; Becao, Troost-Ekong, Samir; Stryger Larsen, Mandragora, Jajalo, Fofana, Sema; Pussetto, Lasagna (sub: Okaka, Walace, Nestorovski, Barak).

 

CONSIGLI:

Torna disponibile Stepinski dopo la squalifica ma, nonostante il dinamismo che sicuramente non mancherà all’ex Chievo, vediamo Verre favorito sulla trequarti per una prestazione di livello. Sconsigliato invece Zaccagni secondo le nostre proiezioni, che tra l'altro bocciano anche Silvestri in porta, Dawidowicz in difesa e Amrabat in mediana. Bene invece Faraoni, Gunter e Rrahmani, con Miguel Veloso e Lazovic anche probabili marcatori. Possibile rete a sorpresa del subentrante Di Carmine. Per i friulani sconsigliati il rientrante Troost-Ekong, Barak, Walace e Nestorovski, mentre si segnalano in positivo Jajalo, Becao, Fofana, Okaka e Lasagna, quest’ultimo anche come possibile marcatore. Marcatore in qualsiasi momento: Lasagna (miglior quota 3.75), Di Carmine (miglior quota 3.40).

 

 

BRESCIA - JUVENTUS: martedì 24 settembre, ore 21:00 (diretta streaming su Bet365).

 

FORMAZIONI PROBABILI:

Brescia (4-3-1-2): Joronen; Sabelli, Cistana, Chancellor, Mateju; Bisoli, Tonali, Romulo; Spalek; Balotelli, Donnarumma (sub: Zmrhal).
Juventus (4-3-3): Szczesny; Danilo, Bonucci, de Ligt, Alex Sandro; Can, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi, Higuain, Dybala (sub: Ronaldo, Bentancur, Cuadrado).

 

CONSIGLI:

Nel giorno di Mario Balotelli, consigliato al rientro dopo aver scontato la lunga squalifica, molti sono i giocatori del Brescia che si metteranno in mostra al cospetto dei campioni d’Italia, su tutti l’ottimo Tonali, il prolifico Donnarumma e Spalek sulla trequarti, nel 4-3-1-2 ormai collaudato. Sconsigliati invece il portiere Joronen e il difensore Chancellor. Per la Juve, possibile chance per Paulo Dybala nel tridente con Bernardeschi, sconsigliato, e Higuain, favorito negli assist più che nel gol per questa gara. La Joya si candida a sicuro protagonista della gara secondo le nostre proiezioni, al posto di Ronaldo non convocato per affaticamento dopo la partita contro il Verona. Bene anche Szczesny, de Ligt, Matuidi e Ramsey, con Cuadrado anche probabile marcatore. Da evitare invece Bonucci, Alex Sandro e Pjanic. Marcatore in qualsiasi momento: Cuadrado (miglior quota 4.50), Donnarumma (miglior quota 4.00).

 

 

ROMA - ATALANTA: mercoledì 25 settembre, ore 19:00 (diretta streaming su Bet365).

 

FORMAZIONI PROBABILI:

Roma (4-2-3-1): Pau Lopez; Florenzi, Fazio, Juan Jesus, Kolarov; Cristante, Veretout; Zaniolo, Pellegrini, Mkhitaryan; Dzeko (sub: Kluivert, Smalling).

Atalanta (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Kjaer, Palomino; Hateboer, de Roon, Freuler, Gosens; Gomez; Zapata, Muriel (sub: Ilicic, Malinovskyi, Pasalic).

 

CONSIGLI:

Nella Roma spazio al 4-2-3-1 con Mkhitaryan e Pellegrini, sconsigliati entrambi, e ballottaggio Zaniolo-Kluivert, meglio il secondo anche per un possibile gol a sorpresa, sulla destra alle spalle di Dzeko, sconsigliato quale marcatore per questa gara. Confermati Cristante e Veretout in mediana, col primo favorito dalle nostre proiezioni, come anche Pau Lopez in porta e tutta la difesa, con Juan Jesus, Fazio e Florenzi su tutti. Per la dea, Muriel in ballottaggio con Ilicic al fianco di Zapata, sconsigliati tutti nonostante la rete dello sloveno alla Fiorentina. Scalpita invece per una maglia da titolare Malinovskyi, favorito sui tre per una probabile marcatura. Da evitare anche Gollini, Freuler e Gosens mentre si segnalano in positivo Hateboer, Pasalic, Castagne e Gomez. Marcatore in qualsiasi momento: Kluivert (miglior quota 4.33), Malinovskyi (miglior quota 4.50).

 

 

FIORENTINA - SAMPDORIA: mercoledì 25 settembre, ore 21:00 (diretta streaming su Bet365).

 

FORMAZIONI PROBABILI:

Fiorentina (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Lirola, Pulgar, Badelj, Castrovilli, Dalbert; Ribery, Chiesa (sub: Ceccherini, Venuti, Boateng).

Sampdoria (3-4-1-2): Audero; Bereszynski, Murillo, Colley; Depaoli, Linetty, Ekdal, Murru; Caprari; Quagliarella, Gabbiadini (sub: Regini, Vieira, Rigoni).

 

CONSIGLI:

Nella viola, ancora ultima dopo la rimonta subita nel finale a Bergamo, si sconsiglia il solo Castrovilli, con Dalbert che affaticato potrebbe lasciare il posto da titolare a favore di Venuti, consigliato insieme a tutto il reparto di centrocampo. Bene anche la difesa con Milenkovic sugli scudi. In avanti Ribery e Chiesa, consigliati, dovrebbero confermare l’ottima intesa dimostrata finora, col francese ancora possibile marcatore dopo la perla di domenica. Per la Samp, spazio a Murillo in difesa e a Linetty in mediana, mentre in avanti Caprari è confermato davanti alle due punte, Quagliarella e Gabbiadini, col primo favorito per una probabile marcatura. Bene Colley, Bereszynski e Depaoli, da evitare invece Murru. Marcatore in qualsiasi momento: Ribery (miglior quota 2.80), Quagliarella (miglior quota 3.15).

 

 

GENOA – BOLOGNA: mercoledì 25 settembre, ore 21:00 (diretta streaming su Bet365).

 

FORMAZIONI PROBABILI:

Genoa (3-5-2): Radu; Romero, Zapata, Criscito; Ghiglione, Schone, Radovanovic, Lerager, Barreca; Pinamonti, Kouamé (sub: Biraschi, Saponara).

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; Tomiyasu, Bani, Denswil, Krejci; Dzemaili, Medel; Orsolini, Soriano, Sansone; Palacio (sub: Mbaye, Destro, Santander).

 

CONSIGLI:

Per il grifone spazio in difesa a Romero, consigliato, con Criscito, sconsigliato, che dovrebbe recuperare dall’affaticamento. Bene anche Radu in porta, Schone e Lerager in mediana, e il duo Pinamonti-Kouamé in attacco, entrambi consigliabili per una possibile marcatura. Da evitare invece Barreca. Per il Bologna, duello a sinistra tra Krejci e Mbaye, meglio il secondo, per sostituire Dijks infortunato. A centrocampo spazio a Dzemaili, consigliato, mentre davanti Palacio è favorito rispetto a Destro, anche secondo le nostre proiezioni. Molto bene anche Bani e Denswil in difesa e Soriano sulla trequarti. Da evitare Santander. Marcatore in qualsiasi momento: Pinamonti (miglior quota 3.00), Kouamé (miglior quota 3.30).

 

 

INTER - LAZIO: mercoledì 25 settembre, ore 21:00 (diretta streaming su Bet365).

 

FORMAZIONI PROBABILI:

Inter (3-5-2): Handanovic; Godin, de Vrij, Skriniar; Candreva, Vecino, Brozovic, Sensi, Biraghi; Politano, Lukaku (sub: D’Ambrosio, Barella, Martinez, Sanchez).

Lazio (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Luis Alberto, Lulic; Correa, Immobile (sub: Vavro, Parolo, Caicedo).
 

CONSIGLI:

In dubbio Lukaku dopo le fatiche del derby, nonostante le nostre proiezioni lo indichino ancora come probabile marcatore, con possibile spazio alla coppia Politano-Martinez, e Sanchez a rincalzo come seconda punta, sconsigliati tutti e tre. Sulla destra ritrova posto Candreva, mentre a sinistra agirà Asamoah, consigliato. In mezzo si dovrebbe rivedere Vecino, sconsigliato, con in panca uno tra Brozovic e Barella, entrambi raccomandati. Da evitare invece Godin che potrebbe incappare in una giornata storta. Per la Lazio, ballottaggio Leiva-Parolo per la regia, meglio il primo. In attacco Immobile affiancato da Correa, probabile marcatore, con Caicedo pronto a subentrare. Sulla fascia riappare Lazzari, sconsigliato, mentre si candidano a sicuri protagonisti del match Lulic e Milinkovic-Savic, padroni in mezzo al campo. Marcatore in qualsiasi momento: Lukaku (miglior quota 2.40), Correa (miglior quota 4.20).

 

 

NAPOLI - CAGLIARI: mercoledì 25 settembre, ore 21:00 (diretta streaming su Bet365).

 

FORMAZIONI PROBABILI:

Napoli (4-4-2): Meret; Di Lorenzo, Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Allan, Fabian Ruiz, Insigne; Mertens, Llorente (sub: Ghoulam, Zielinski, Milik, Malcuit).

Cagliari (4-3-1-2): Olsen; Pinna, Ceppitelli, Klavan, Lykogiannis; Nandez, Ionita, Rog; Birsa; Joao Pedro, Simeone (sub: Cacciatore, Oliva, Castro, Cerri).

 

CONSIGLI:

Ancelotti dovrebbe rilanciare Meret e il recuperato Allan in mezzo al campo al pari di Callejon, tutti consigliati, mentre in attacco Mertens, probabile marcatore, dovrebbe riconfermarsi ai livelli delle ultime gare secondo le nostre proiezioni. Al fianco del belga si candida Llorente, raccomandato dopo la doppietta di Lecce, mentre Insigne potrebbe rifiatare a vantaggio di Lozano, consigliato. Al posto di Manolas, affaticato, possibile conferma per Maksimovic al fianco di Koulibaly, evitabili entrambi. Per gli ospiti, emergenza a centrocampo col consigliato Rog adattato in cabina di regia e il ballottaggio Oliva-Ionita, meglio il secondo. In difesa chance per Klavan e Lykogiannis, consigliato, al posto di Pellegrini. Sulla trequarti bene sia Birsa che Castro, mentre in attacco Simeone e Joao Pedro dovrebbero rappresentare una spina nel fianco napoletano. Da evitare invece Klavan e Cacciatore. Marcatore in qualsiasi momento: Mertens (miglior quota 1.83), Joao Pedro (miglior quota 5.50).

 

 

PARMA - SASSUOLO: mercoledì 25 settembre, ore 21:00 (diretta streaming su Bet365).

 

FORMAZIONI PROBABILI:

Parma (4-3-3): Sepe; Darmian, Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo; Brugman, Hernani, Barillà; Kulusevski, Inglese, Gervinho (sub: Laurini, Pezzella, Sprocati).

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Muldur, Chiriches, Ferrari, Peluso; Duncan, Obiang, Traore; Berardi, Caputo, Boga (sub: Locatelli, Defrel, Toljan).

 

CONSIGLI:

Per i ducali, giornata favorevole a Sepe in porta e al trio d’attacco, con Inglese e Gervinho che si candidano anche a probabili marcatori, secondo le nostre proiezioni, nonostante il ballottaggio tutto ivoriano con Karamoh, sconsigliato al pari di Iacoponi, Hernani e Pezzella. Bene Laurini e Sprocati tra i possibili subentranti. Nell'attacco degli ospiti potrebbe avere una chance Boga a discapito di Defrel, entrambi sconsigliati, con Caputo e Berardi che dovrebbero invece confermarsi pericolosi sotto rete. In mezzo al campo bene Duncan con Locatelli a insidiare la regia di Obiang, da evitare per questa gara, al pari di Peluso, Ferrari e dell’acciaccato Marlon. Ballottaggio sulla destra tra Muldur e Toljan, entrambi sconsigliati. Marcatore in qualsiasi momento: Gervinho (miglior quota 3.15), Berardi (miglior quota 2.75).

 

 

SPAL - LECCE: mercoledì 25 settembre, ore 21:00 (diretta streaming su Bet365).

 

FORMAZIONI PROBABILI:

Spal (3-5-2): Berisha; Cionek, Vicari, Felipe; Tomovic, Murgia, Missiroli, Kurtic, Sala; Petagna, Di Francesco (sub: Valoti, Reca).

Lecce (4-3-1-2): Gabriel; Rispoli, Rossettini, Lucioni, Calderoni; Majer, Tachtsidis, Tabanelli; Mancosu; Farias, Falco (sub: Benzar, Shakhov, Lapadula, Babacar).

 

CONSIGLI:

L'infortunio di D'Alessandro forza Semplici a cambiare le fasce con Tomovic, sconsigliato, a destra e Sala a sinistra, col rientro di Felipe, raccomandato nel terzetto arretrato. Consigliati Berisha in porta e Missiroli in mediana, mentre in attacco confermato Di Francesco al fianco di Petagna, penalizzato quest’ultimo dalle nostre proiezioni. Molto bene Kurtic, anche come probabile marcatore. Tra i subentranti da evitare Reca mentre meriterebbe una chance Paloschi. Nel Lecce sconsigliamo il portiere Gabriel, Benzar che se la gioca con Rispoli per la corsia di destra e Mancosu, tutti a rischio malus. Nell'attacco salentino scalpitano Lapadula e Babacar, meglio il primo anche in ottica marcatura, in ballottaggio con Farias e Falco, meglio il secondo. In mezzo confermato Majer ai lati del consigliato Tabanelli. Marcatore in qualsiasi momento: Kurtic (miglior quota 3.60), Lapadula (miglior quota 3.45).

 

 

TORINO - MILAN: giovedì 26 settembre, ore 21:00 (diretta streaming su Bet365).

 

FORMAZIONI PROBABILI:

Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, Lyanco, Bonifazi; De Silvestri, Baselli, Rincon, Meitè, Laxalt; Verdi, Belotti (sub: Djidji, Aina, Nkoulou, Zaza, Iago Falque).

Milan (4-3-1-2): Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Hernandez; Kessié, Biglia, Calhanoglu; Suso; Leao, Piatek (sub: Rodríguez, Bennacer, Rebic).
 

CONSIGLI:

Nkoulou non dovrebbe trovare spazio in difesa tra i granata, con la conferma di Lyanco, consigliato, ai lati di Izzo e Bonifazi, evitabili per questo turno. Sulle fasce chance per l’ex Laxalt, consigliato, mentre a rischio turnover uno tra De Silvestri e Aina, sconsigliati entrambi. In attacco eviteremo Verdi, ancora lontano dalla forma migliore, mentre Zaza se impiegato potrebbe anche andare a segno in virtù di proiezioni importanti. Bene anche Baselli, Iago Falque da subentrante e Rincon, possibile marcatore a sorpresa. Nel Milan, Donnarumma ci sembra a rischio malus, mentre l'infortunio di Paquetà libera un posto a centrocampo, con Calhanoglu e Kessiè consigliati anche in ottica segnatura, ai lati di Biglia in ballottaggio con Bennacer, meglio il secondo. In attacco Leao dovrebbe confermarsi ai livelli del derby, con Suso ispirato a sostenere un Piatek finalmente favorito dalla sorte. Anche Rebic potrebbe incidere da subentrante. In difesa rientra il consigliato Calabria, mentre a sinistra Theo Hernandez, sconsigliato, potrebbe spuntarla su Rodriguez. Marcatore in qualsiasi momento: Zaza (miglior quota 3.40), Piatek (miglior quota 3.30).

 

 

Ultimi Pronostici

Pronostici Brasileirao Giornata 27

I pronostici per la 27esima del massimo campionato brasiliano
Oddschecker
Leggi L'Articolo

Pronostici Serie B 8a Giornata

Nell’ottava giornata, scontro ad alta quota tra Benevento e Perugia. Il Crotone fa visita al Pisa, l’Empoli attende la Cremonese mentre la Salernitana sarà impegnata in Laguna.
Enrico Passarella
Leggi L'Articolo

Pronostici SuperLiga Argentina 10a Giornata

Tutti i nostri pronostici per la 10a giornata del massimo campionato argentino: spicca Boca Juniors - Racing.
Oddschecker
Leggi L'Articolo