Cartellino rosso, meno gare ma non mancano comunque le controversie arbitrali in Serie A

Problemi soprattutto in Fiorentina-Milan, dove sono diversi i casi che fanno discutere. Episodio curioso in SPAL-Juventus, bene il VAR sugli altri campi.

Enrico Passarella
martedì, 25 febbraio, alle 10:42
  • Sequela di errori per Calvarese in Fiorentina-Milan: se infatti era corretto annullare il gol di Ibrahimovic per tocco di mano, visto che il regolamento non fa sconti in queste circostanze, è apparso severe il rosso a Dalbert e soprattutto il rigore per un contatto tra Cutrone e Romagnoli, che il direttore non va a rivedere. È stata appena la sua seconda espulsione stagionale (0.18 di media).
  • Problemi tecnici a Ferrara, dove non funzionano monitor e auricolare, però comunque Di Bello, via radiotrasmittente, cambia la decisione presa sul campo da La Penna, assegnando giustamente un penalty per un leggero sgambetto di Rugani a Missiroli. Primo caso di review senza immagini in Italia, ma comunque prevista dalle norme. La Penna si piazza nelle posizioni di immediato rincalzo con i suoi 0.69 rigori a match.
  • Interventi precisi del VAR su chiari falli di mano in Brescia-Napoli e Genoa-Lazio, così come su un non-fuorigioco in Roma-Lecce. Partita tranquillissima all’Olimpico per Giacomelli, che estrae un solo giallo: è uno dei fischietti meno severi con la sua media di 4.77 a gara e solo un rosso in 11 presenze.
  • Orsato ammonisce sei giocatori al Rigamonti, in perfetta media (5.92): ha la terza più alta dietro a Guida (6.09) e Mariani (6.08), secondo i dati WhoScored. Sul fondo della graduatoria Di Bello (3.73) e Pasqua (4). Irrati (32.60) è colui che fischia più falli, Maresca invece quello meno interventista (22.82). Quest’ultimo è uno delle note liete della stagione e si è ben disimpegnato in un concitato Genoa-Lazio.
  • La Penna cala sotto il 50% di vittorie interne: gli arbitri più ‘casalinghi’, tra cui Pairetto e Piccinini, non erano impegnati in questo turno. Maresca invece si conferma pro-ospiti, salendo al 54.5%, a pari merito con Di Bello e dietro solo a Guida (63,6%) e Doveri (58.3%). Altra X per il leader Calvarese (54,5%), Massa è l’unico a tenergli in quanto a pareggi con il suo 50%. 
0Schedina

Ci sei quasi!

Stiamo caricando le tue scommesse, saranno qui in un secondo

Ultimi Pronostici

Pronostico Champions League, scommessa a base di gol e under per Juventus e Barcellona

Penultima giornata di Champions con la Juventus impegnata in casa con la Dinamo Kiev e il Barcellona in Ungheria. Tutta da seguire anche la trasferta turca del Lipsia
oddschecker
Leggi L'Articolo

Pronostico Champions League, scommesse da over per Lazio, PSG e United

Siviglia e Chelsea si giocano la vetta del proprio girone, Lazio in visita al Borussia Dortmund per avvicinarsi alla qualificazione, scontro decisivo tra Manchester United e PSG
oddschecker
Leggi L'Articolo

Il raddoppio, i migliori pronostici Champions League per Inter e Liverpool

Il programma delle partite di oggi di Champions League prevede tante belle gare, e noi per la nostra scommessa abbiamo scelto di puntare su due fra gli incontri più interessanti: Inter-Borussia Monchengladbach e Liverpool-Ajax
oddschecker
Leggi L'Articolo