Le meteore di lusso: Schick

A un passo dalla Juventus, a un passo da grandi risultati, a un passo dal diventare un moderno centravanti. Questa la parabola, fino qui, di Patrick Schick.

Gianluca Drammis
mercoledì, 18 dicembre, alle 15:23

Più che una meteora, un vero e proprio meteorite per il costo del cartellino e per l’operazione che lo ha portato al Colosseo, senza mai riuscire a ricambiare la fiducia di società e tifosi: è questa la storia di Patrick Schick, talento con un futuro roseo nella Samp, naufragato totalmente alla Roma.

Nato nel 1996 e con una carriera avviata nella sua Repubblica Ceca, Schick viene scovato dalla Sampdoria arrivando come riserva. Scala le gerarchie trascinando i doriani a suon di gol nelle parti nobili della classifica. Viene evidentemente notato dai top club che su di lui fanno partire un’asta a suon di milioni di euro. La Juve se ne assicura le prestazioni, ma il 22 giugno la società bianconera fa sapere che Schick non ha passato le visite mediche. E adesso che si fa? Tutte le società beffate dalla Juve tornano alla carica e la Roma decide di assicurarsi i servigi del ceco con un prestito con diritto di riscatto.

La sua avventura non sarà delle migliori: collezionerà infatti 46 presenze con soltanto cinque gol all’attivo, un vero e proprio disastro, soprattutto dopo tutto quello di buono che aveva fatto intravedere alla Samp. Dalla Roma al Lipsia il passo non è breve. Prestito oneroso con diritto di riscatto fissato a 28 milioni. Patrick non si integra da subito, è infatti alle prese con il solito infortunio, ma riesce a trovare un eurogol in campionato nel mese di novembre. Che sia di buon auspicio per i tifosi del Lipsia? Riuscirà a confermarsi o la sua carriera proseguirà con l’ennesimo prestito?

Il magico goal di Schick contro il Crotone in maglia doriana:

0Schedina

Ci sei quasi!

Stiamo caricando le tue scommesse, saranno qui in un secondo

Ultimi Pronostici

Pronostici Serie A, super quote per il segno 1 per Milan e Lazio, under tra Napoli e Roma

Napoli-Roma nel segno di Maradona. Milan senza Ibra prova a tenere a bada i viola a San Siro. Lazio facile sull’Udinese?
oddschecker
Leggi L'Articolo

Pronostico Premier League, segno 1 per Chelsea, Arsenal ed Everton

Il Tottenham, capolista, è sfavorito in casa di un Chelsea lontano solo 2 punti. L’Everton contro un Leeds senza vittorie da 3 partite. In Arsenal-Wolverhampton chi vince si rilancia
oddschecker
Leggi L'Articolo

Pronostico Serie A, doppia chance per il Sassuolo, gol/gol nelle gare di Juventus e Atalanta

Apre la nona giornata l’incontro tra Sassuolo e Inter, mentre la Juventus cerca continuità in quel di Benevento. Chiude la sfida tra Atalanta e Verona, entrambe bisognose di punti.
oddschecker
Leggi L'Articolo