1. Home
  2. /
  3. News
  4. /
  5. Calcio
  6. /
  7. Mondiali Crolla Quota Italia Vincente

Mondiali 2022: crolla la quota dell'Italia vincente, gli Azzurri tra le grandi favorite dopo la vittoria ad Euro2020

Dopo la vittoria agli europei, l'Italia si candida a squadra da battere anche ai Mondiali del 2022: i bookmaker fanno crollare la quota sugli Azzurri
Antonio Pirolo
ven 16 luglio, 11:15

 

Archiviate le edizioni 2020 dei campionati Europei e della Copa America e in attesa della ripresa dei campionati principali nel vecchio continente, lo sguardo di tutti si rivolge già a quello che sarà il prossimo grande appuntamento per le nazionali di calcio: la Coppa del Mondo.

Bonus scommesse 
William Hill
Bonus senza deposito fino a €215
Accedi al Bonus ❯
Betfair Exchange
10 euro di rimborso sulla prima giocata
Accedi al Bonus ❯
PokerStars Sport
Bonus fino a 100€
Accedi al Bonus ❯

❯ Compara gli altri 13 bonus attivi

 

La prossima edizione, come noto, si disputerà in Qatar dal 22 novembre al 18 dicembre del 2022 (dunque tra poco più di un anno). Detentrice del titolo è la Francia che a Euro 2020 non è andata oltre gli ottavi di finale (eliminata dalla Svizzera). La Nazionale azzurra del ct Roberto Mancini, smaltita la sbornia per il successo agli Europei , si ripresenterà in autunno ai nastri di partenza del girone di qualificazione ai Mondiali ancora più agguerrita e tra le sicure protagoniste della prossima kermesse internazionale (senza dimenticare l’impegno con le Final Four di Nations League).

Ne sono convinti anche i bookmakers che hanno tagliato le quote Italia vincente Mondiali di circa il 43%. Prima dell'inizio degli Europei, infatti, la quota si aggirava intorno ai 16, adesso vale "soltanto" nove volte la posta. 

Per Snai al primo posto tra le nazionali favorite alla prossima edizione della Coppa del Mondo troviamo ancora la Francia e il Brasile (a 7), uscito con le ossa rotte dalla finale di Copa America. I verdeoro (5 volte campioni del mondo) sono stati battuti al Maracana dall’Argentina di Lionel Messi (con l’Albiceleste che ha raggiunto quota 15 vittorie in Copa America). Ciò nonostante, per i bookmakers Neymar e compagni restano la squadra da battere in Qatar. Questo, probabilmente, perché il Brasile guida il girone sudamericano di qualificazione in Qatar con sei vittorie nelle prime sei uscite (con 16 gol fatti e solo 2 subiti), davanti all’Argentina che di punti invece ne ha 12 (passano direttamente alla fase a gironi del Mondiale le prime 4). La vittoria dell’Argentina in Qatar? Si gioca a 10.

Seppur sconfitta in casa contro l’Italia a Euro 2020, l’Inghilterra per i bookmakers ha le stesse chance di successo dell’Italia ai Mondiali. La nazionale dei tre leoni, dopo essersi fermata nelle semifinali a Russia 2018, è quotata a 9 vincente Coppa del Mondo. I giovani della nazionale di Southgate – tra cui Grealish, Sancho e Bellingham – saranno di sicuro protagonisti in vista dei nuovi appuntamenti degli inglesi con le qualificazioni Mondiali. 

Dietro Brasile, Francia, Italia, Inghilterra e Argentina, tra le nazionali favorite nella prossima edizione della Coppa del Mondo troviamo anche la Spagna (a 10) che a Euro 2020 si è arresa all’Italia in semifinale ai calci di rigore. La “generazione d'oro” che ha vinto tre grandi tornei consecutivi tra il 2008 e il 2012 è ormai un lontano ricordo, ma Luis Enrique ha fatto un ottimo lavoro nel riportare La Roja tra le prime della classe in Europa. Più indietro ecco la Germania (a 16) che ormai orfana di Joachim Low (al suo posto l’ex allenatore del Bayern Hansi Flick) dovrà rinnovare il proprio parco giocatori se vorrà ben figurare l’anno prossimo in Qatar.

Chiudiamo tornando a parlare dell’Italia. Nel 2017, la la mancata qualificazione a Russia 2018 aveva portato ad una rivoluzione con la nomina di Roberto Mancini nuovo commissario tecnico. 

L’ex allenatore di Inter e Manchester City da allora non ne ha sbagliata una, disputando 34 partite consecutive senza sconfitte e infliando una serie di record e statistiche eccezionali. L'ultima sconfitta degli Azzurri risale a settembre del 2018 (1-0 contro il Portogallo). All’appuntamento mondiale manca un anno (o poco più) e la sensazione è quella di un’Italia ancora al top in un torneo internazionale.

0Schedina

Ci sei quasi!

Stiamo caricando le tue scommesse, saranno qui in un secondo

Bonus Clienti Esistenti
Bonus Scommesse 2021Bonus Oddschecker
HomeBonus ScommessePronosticiNewsCasino

Formato quote