Mondo casino, i momenti top del torneo piú famoso del mondo

Vita, cusiositá ed evoluzione delle WSOP, appuntamento imperdibile per ogni vero giocatore di poker

Antonio Pirolo
giovedì, 16 gennaio, alle 17:14

Le World Series of Poker (WSOP) non sono sempre state l’evento “glam” e popolare attuale. Quando tutto è iniziato, nel 1970, la città di Las Vegas contava meno di 50 tavoli da poker e l’evento attrasse soltanto una manciata di giocatori. Non c'erano i mezzi di comunicazione odierni, eppure anno dopo anno, edizione dopo edizione, le WSOP divennero un appuntamento imperdibili per gli amanti del tavolo verde e per tutti gli sportivi.

Nel corso della loro storia, le World Series of Poker hanno vissuto momenti esilaranti e scioccanti che hanno forgiato questa pluripremiata competizione di poker in 50 anni tornei. Prendere parte al premio finale del Main Event delle WSOP non è cosa da poco. Di seguito, elenchiamo alcuni momenti chiave della storia delle WSOP. E se sei un appassionato del tavolo verde, non perdere l’occasione di leggere ed informarti con le nostre recensioni sui migliori casinò online.

  • Il primo vincitore delle WSOP

La prima edizione delle WSOP si svolse attraverso l’organizzazione di un torneo a inviti che vide i migliori giocatori dell'epoca riunirsi al Binion's Horseshoe Casino, la prima sede ufficiale delle WSOP. Il vincitore della competizione del 1970 fu Johnny Moss. Ma il poker professionistico di cinquant’anni fa non era propriamente come quello di adesso (in termini economici), ragion per cui Moss si portò a casa il titolo di campione del mondo di poker e una coppa d’argento. L’anno successivo, Moss trionfò nuovamente portandosi a casa 30mila dollari. Da sottolineare che gli attuali premi sforano anche il tetto dei 10 milioni di dollari.

  • Non solo uomini tra i campioni di poker

La prima e, finora, unica donna a raggiungere il tavolo finale al Main Event delle WSOP è stata Barbara Enright nel 1995. Questo magnifico risultato ha spianato la strada a molte altre donne che da allora stanno cercando di assicurarsi un posto all'evento finale delle WSOP. Barbara Enright ha vinto tre braccialetti WSOP (i premi non monetari più ambiti per i vincitori di singoli eventi).

  • Il campione più giovane di sempre

Un altro evento fondamentale della storia delle WSOP fu la vittoria di Phil Hellmuth contro l’acclamato campione Johnny Chan nel 1989. Se non fosse stata per quella particolare partita, il mondo del poker non avrebbe mai conosciuto Phil Hellmuth che ha continuato a vincere 12 bracciali, guadagnandosi il soprannome di "The Poker Brat".

  • Il dilettante che raggiunse il Main Event

James McManus è uno scrittore, insegnante e giocatore di poker americano che è entrato nelle WSOP attraverso un torneo satellite nel 2000, mentre stava scrivendo della storia delle donne nelle WSOP e della morte di Ted Binion, pubblicando successivamente un libro intitolato "Positively Fifth Street”. McManus è stato il primo giocatore dilettante a raggiungere il tavolo finale del Main Event, chiuso al quinto posto con un premio di quasi 250mila dollari.

0Schedina

Ci sei quasi!

Stiamo caricando le tue scommesse, saranno qui in un secondo

Ultimi Pronostici

I dieci migliori momenti di Eurovision

Quando manca appena un mese dall’Eurovision riviviamo alcuni dei migliori momenti di questa competizione canora nel corso della sua lunga storia.
Oddschecker
Leggi L'Articolo

Preview Eurovision Song Contest 2018

Eurovision Song Contest, l’Italia ci riprova con Ermal Meta e Fabrizio Moro. I sondaggi premiano il duo vincitore di Sanremo. Tutti i favoriti!
Oddschecker
Leggi L'Articolo

Pronostici Premi Oscar 2018

Agli Oscar è sfida per il miglior film tra La Forma dell’Acqua e Tre Manifesti a Ebbing. L’Italia punta su Guadagnino. Ecco il pronostico definitivo!
Oddschecker
Leggi L'Articolo