Basket: Serie A1 - Finale Scudetto

I playoff non hanno tradito le attese e anche quest’anno hanno regalato qualche sorpresa: fuori la favoritissima Milano, in finale ci vanno Trento e Venezia.

Enrico Passarella
martedì, 6 giugno, alle 10:43

 

GARA-1 Sabato 10 giugno ore 20.30: Reyer Venezia-Trento

 

I Lagunari sono arrivati fino a questo punto grazie alla vittoria per 3-1 contro Pistoia ai quarti e al 4-2 contro l’altra seria contendente al titolo Avellino in semifinale. La serie contro gli Irpini è stata prevedibilmente complicata per gli Orogranata, sconfitti alla prima in casa ma capaci di sbancare per due volte il Palasport Del Mauro in gara 4, decisa da un canestro nei secondi finali da Filloy, e in gara 6, vinta anche questa per un pelo. Proprio la prima vittoria in trasferta è stata la partita della svolta per gli uomini di De Raffaele, dato che ha permesso loro di ritrovare geometrie e sicurezze e da lì è iniziato il parziale di 3-0 che ha permesso loro di accedere alla finale. Trento invece è stata finora la squadra più impressionante nei playoff: nel primo turno ha fatto un boccone di Sassari, mentre nel secondo ha compiuto l’impresa di eliminare l’Olimpia. Contesa in realtà senza storia e subito appannaggio dei Trentini, che hanno conquistato i primi due match al Forum di Assago, indirizzando pesantemente la serie. Dopo l’inciampo del terzo incontro, in cui sono prevalse le Scarpette Rosse, i Bianconeri non si sono più guardati indietro e hanno trovato due successi con venti o più punti di vantaggio, a testimonianza del loro momento magico, ma anche dei tanti problemi dei Meneghini, che alla prova del nove si sono sciolti, evidenziando grandi carenze su ambo i lati del campo e un livello di intensità inadatto all’importanza del palcoscenico. Capolavoro anche di coach Buscaglia, che ha surclassato Jasmin Repesa. Venezia è stata battuta solo una volta, da Avellino, nei suoi ultimi tredici impegni casalinghi, Champions League inclusa. Trento invece è stata la miglior squadra dall’inizio del girone di ritorno: ha vinto in 19 delle sue ultime 23 partite. I Bianconeri hanno trionfato nelle loro ultime cinque trasferte. Nelle sei sfide da quando Trento si è stabilita nella massima categoria, quattro vittorie dei Veneti e due dell’Aquila Basket, però pesanti perché si tratta dei due precedenti più recenti, nelle sfide di campionato a metà ottobre e a inizio febbraio. Ranghi completi per le due squadre, si preannuncia una finale spettacolare ed equilibrata. Nonostante il fattore campo avverso, la favola di Trento, anche se a questo punto è riduttivo definirla tale, sembra destinata a concludersi con un exploit: buona la quota per la loro vittoria finale(Esito Finale Trento migliore quota a 2.40 con 888Sport), considerato anche quanto hanno fatto vedere nella postseason. Nonostante stiano ancora giocando, entrambe le squadre si stanno muovendo sul mercato dei free agent che si è già infiammato: Venezia sta facendo la corte all’MVP di questa stagione Marcus Landry, che però ha offerte anche da Brescia, Cantù e dall’estero, mentre Trentino vorrebbe arruolare il lungo Paul Biligha della Vanoli Cremona, che però sembra vicino proprio ai Lagunari. Per allungare le rotazioni potrebbe allora tornare alla base Johan Lofberg, quest’anno prestato all’Oviedo. Per gara 1 la giocata consigliata è sull’over 150.5(miglior quota 1.90 su Betfair e Bet365): entrambe le squadre nei loro ultimi cinque impegni hanno viaggiato a una media punti segnati e subiti superiore a questa quota, con Venezia che si è attestata intorno ai 160, mentre i Bianconeri a 156.

 

 

0Schedina

Ci sei quasi!

Stiamo caricando le tue scommesse, saranno qui in un secondo

Ultimi Pronostici

NBA, possibile ripresa a porte chiuse, le quote tornano in lavagna

Negli USA si torna a parlare di una ripresa dell`NBA con regole strettissime e a porte chiuse. E in lavagna tornano le quote che danno fiducia ai Bucks
Gianluca Drammis
Leggi L'Articolo

Eurolega, Olimpia sul neutro di Berlino, vittoria facile per CSKA

Giá sicure dell`accesso ai playoff le prime 4 della classifiche, mentre tutte le altre vanno a caccia del pass a poche partite dal termine della regular season
Gianluca Drammis
Leggi L'Articolo

Eurolega, dalle quote pochi dubbi, difficile trasferta di Milano a Valencia

Possibile una vittoria agevole per il Real Madrid impegnato in casa con il Lione, mentre Milano cerca il riscatto dopo la sconfitta interna con il Real
Gianluca Drammis
Leggi L'Articolo