Informazioni sulla privacy da Oddschecker
Abbiamo modificato T&C ed aggiornato la politica dei cookies

Basket: Serie A1 - 1a Giornata

Al via la stagione 2017/2018 della Serie A di basket: parte quindi la caccia a Venezia, vittoriosa nella finale scudetto con Trento.

Enrico Passarella
 | 
martedì, 26 settembre, alle 12:14

 

La stagione è aperta sabato alle ore 20.45 da una delle sfide più interessanti del turno, quella tra Trento e la Virtus Bologna, che sarà visibile anche su Bet365. L’Aquila Basket l’anno scorso si è fermata sul più bello, in finale contro Venezia, persa per 4-2, dopo un fantastico girone di ritorno. Confermato Maurizio Buscaglia come coach e praticamente metà squadra, i Bianconeri hanno aggiunto Gutierrez in regia, Franke, Silins e Behanan, che sono tutti potenzialmente titolari. La Virtus Bologna ha fatto le cose in grande nell’anno del suo atteso ritorno in Serie A e in estate ha piazzato i colpi Aradori e Alessandro Gentile, che cerca il rilancio dopo una stagione difficilissima. Anche se è tecnicamente una neopromossa, i playoff sono alla portata. In regia Oliver Lafayette, sotto canestro a far coppia con Kenny Lawson ci sarò Marcus Slaughter, ex Real Madrid e Darussfaka. Dalla panchina i protagonisti della promozione.Anche se Trento è molto efficace in casa, l’incontro potrebbe essere molto equilibrato in virtù della voglia degli Emiliani di stupire fin da subito (Trento-Virtus Bologna; Includi Pareggio: Pareggio, miglior quota 13 con BetClic).

 

I campioni d’Italia della Reyer Venezia esordiranno domenica alle 20.45 sul campo di Varese: l’incontro sarà trasmesso in diretta in chiaro su Rai Sport HD, oltre che in streaming su Eurosport Player come tutti le altre partite in virtù del nuovo accordo tra la Lega e il gruppo Discovery Channel. I Lagunari, che ovviamente hanno riconfermato Walter De Raffaele in panchina, partono con ambizioni di bis. Gli Orogranata hanno allungato la rosa, aggiungendo Dominque Johnson, De Nicolao, Orelik, Watt, Cerella e il ceco Kyzlink, mentre le partenze, oltre a quella pesante di McGee, sono state limitate. Si troverà di fronte una squadra alla caccia della salvezza e che cercherà di partire meglio rispetto a quanto fatto nelle ultime tre stagioni. Ancora guidati da Attilio Caja, i Lombardi, molto rinnovati, si affidano soprattutto a Antabla Waller e Damian Hollis, coadiuvati da Well, Cain e Okoye.Venezia ha vinto quattro degli ultimi cinque precedenti con Varese, sempre con spread abbastanza ampi (Whirpool Varese-Reyer Venezia; Differenza Punti: Reyer Venezia -3.5, miglior quota 1.87 con BetClic).

 

Milano, che ha già portato a casa il primo trofeo stagionale battendo proprio Venezia nella finale della Supercoppa Italiana, ha optato per un allenatore esperto come Simone Pianigiani e ha messo insieme un roster molto profondo per rimediare agli insuccessi di un anno fa. La base dell’attacco sarà un back court molto offensivo composto da Jordan Theodore e Andrew Goudelock, però sono tante le soluzioni in mano all’ex CT della Nazionale, considerate le aggiunte di Micov, M’Baye, Bertrans, Guidaitis, Jefferson e Cusin e la permanenza di Kalnietis, Dragic e Tarczewski e del blocco italiano. Le Scarpette Rosse esordiranno domenica alle 17.00 a Cremona: la squadra di casa era retrocessa ma è stata ripescata dopo l’esclusione di Caserta. Al timone una sicurezza come Romeo Sacchetti, mentre sul campo punterà sul talento dei cugini Diener e di quelli Johnson e su Henry Sims, che non ha sfigurato in NBA. Nelle prime giornate dovrà cercare di trovare l’amalgama visto che la squadra è praticamente nuova: l’obiettivo è cancellare le brutte prestazioni dell’anno scorso, sfruttando le vicende estive che le hanno permesso di rimanere nella massima serie.I Meneghini hanno una striscia aperta di dieci vittorie consecutive contro i cugini lombardi (Basket Cremona-Armani Jeans Milano; Includi Pareggio: Armani Jeans Milano, miglior quota 1.1 con BetClic).

 

La domenica sarà aperta a mezzogiorno dalla sfida tra Brindisi e Torino. I Siciliani hanno cambiato molto dopo aver mancato i playoff per un soffio nella passata stagione. Come allenatore scelto Sandro Dell’Agnello, dal mercato sono arrivati Barber, Suggs, Tepic, Randle, Lallane, Giuri, Oleka e Sirakov. I Piemontesi non nascondono le ambizioni dopo un’annata anonima, a cui proveranno a porre rimedio con l’aiuto di otto volti nuovi, alcuni di livello assoluto. Nel backcourt l’ex Laker Sasha Vujacic, Diante Garret e Lamar Patterson, sotto canestro Deron Washington e Trevor Mbakwe. A guidare la panchina, una delle migliori della Serie A, Giuseppe Poeta. Come coach scelto l’ex Milano Luca Banchi..Nei quattro precedenti, due vittorie per parte, una però dei Siciliani molto tirata, per appena tre punti (New Basket Brindisi-Torino; Differenza Punti: Torino +4.5, miglior quota 1.87 con BetClic).

 

Alle 18.15 sarà la volta del derby lombardo tra Pesaro e Brescia, con i primi alla ricerca di una stagione con meno patemi dopo il penultimo posto dell’anno scorso. Per farlo puntano su una squadra molto giovane, tra cui i nuovi arrivati Pablo Bertone, Dallas Moore, Zak Irvin, Omogbo e Mika. La Leonessa tenterà di fare il salto di qualità e centrare un posto nelle prime otto dopo averlo mancato di poco in primavera e per farlo ha scelto la strada della continuità: confermati Vitali, Moore, Moss e l’MVP Landry, le novità sono Hunt e Sacchetti.Pesaro ha chiuso bene l’anno all’Adriatic Arena, mentre gli ospiti hanno faticato negli ultimi mesi in trasferta, raccogliendo solo un successo negli ultimi sei tentativi (Scavolini Pesaro-Basket Brescia; Esito Finale: Scavolini Pesaro, miglior quota 1.62 con BetClic).

 

Sempre alla stessa ora si sfideranno anche Sassari e Cantù. I Sardi sono giunti quinti un anno fa, però sono stati eliminati subito ai playoff per mano di Trento. Ancora guidati da Pasquini, potranno contare su un gruppo un po’ più giovane, con ben dieci volti nuovi, tra cui spiccano Polonara e Shawn Jones, senza dimentica Hatcher, Bramforth, Pierre, Randoph e Planicic. Cantù cercherà di far meglio del quattordicesimo posto dell’anno scorso: se n’è andato il veterano Carlo Recalcati, la scelta è ricaduta su Kirl Bolshakov. Il mercato ha regalato Jaime Smith, Culpepper, Chappel, Burns e Charles Thomas, però deve già affrontare una difficile situazione a livello societario, visto che c’è qualche dubbio sulla gestione della famiglia Gerasimenko.(Dinamo Sassari-Pallacanestro Cantù; Differenza punti: Dinamo Sassari -10.5, miglior quota 1.87 con BetClic).

Il match di cartello è quello tra Avellino e Reggio Emilia di lunedì alle 20.45. Gli Irpini erano giunti terzi nel 2016/2017, gli Emiliani sesti. Ai playoff, i Campani hanno eliminato i Biancorossi ai quarti, salvo poi perire per mano di Venezia. Avellino ancora competitiva ai massimi livelli grazie agli acquisti di Bruno Fitipaldo, Jason Rich, Dezmine Wells e Ariel Filloy. Confermata la rodata coppia di lunghi Leunen-Fesenko, tante alternative anche in panchina, in attesa del ritorno da infortunio di Shane Lawal che potrebbe essere un valore aggiunto. Reggio Emilia punta ancora una volta sugli italiani: grandi responsabilità per i giovani Federico Mussini, di ritorno in patria dopo l’esperienza in NCAA, e Leonardo Candi, hanno invece un ruolo già definito Della Valle e Cerci. In estate è approdato anche l’esperto Makoishvili. Avellino vincente in otto degli ultimi nuovi precedenti casalinghi con la Reggiana (Air Avellino-Bipop Carire R.Emilia; Esito Finale: Air Avellino, miglior quota 1.36 con Paddy Power).

 

Chiuderà la giornata la sfida tra Capo D’Orlando e Pistoia di giovedì 5 ottobre alle 20.30, secondo match che mette di fronte due squadre che erano finite tra le prime otto. I Siciliani proveranno a confermarsi dopo essere stati una delle rivelazioni dell’anno scorso in virtù della qualificazione ai playoff strappata in extremis. Tanti i volti nuovi affidati a Di Carlo, un mix potenzialmente interessante di stili diversi: Alturs, Edwards, Kulboka e Inglis le acquisizioni principali. Pistoia, invece, dopo il settimo posto riparte dalle conferme di Moore ed Esposito e dall’arrivo di McGee da Venezia, nuovo primo terminale offensivo. Anche in questo caso il primo passo sarà la salvezza, ma chissà che alla fine i Toscani non possano lottare per qualcosa di più.Pistoia battuta in nove delle ultime dieci trasferte della scorsa stagione (Capo d’Orlando-Pistoia; Esito Finale: Capo d’Orlando, miglior quota 1.6 con Paddy Power).

 

Ultimi Pronostici

Basket NBA: LeBron ai Lakers rompe tutti gli equilibri del campionato. Ecco come cambiano le quote

Basket, LeBron ai Lakers rompe tutti gli equilibri del campionato. Ecco come cambiano le quote nel mercato NBA
Oddschecker
Leggi L'Articolo

Serie A1: Preview LBA Finals

La Serie A cambia 'padrona' dopo l’eliminazione di Venezia: la finale mette di fronte Milano e Trento.
Enrico Passarella
Leggi L'Articolo

Basket - Serie A1: Pronostici Playoffs Semifinali

Dopo dei quarti di finale abbastanza privi di pathos, partono le semifinali dei playoff: Milano sfida Brescia, Venezia contro Trento.
Enrico Passarella
Leggi L'Articolo