1. Pronostici
  2. /
  3. Basket
  4. /
  5. Nba
  6. /
  7. Pronostico Play In NBA

Pronostico Play-In NBA: Funzionamento e Quote Scommesse

Ecco la spiegazione del funzionamento e il pronostico di OddsChecker per il Play-In NBA, il mini torneo che assegna gli ultimi due posti disponibili in vista dei playoff NBA. È il momento più atteso della stagione. Confronta le quote e scopri le favorite per le tue scommesse
Edoardo Zanucco
mer 19 maggio, 10:51

Play-In NBA: come funziona e squadre partecipanti

Il Play-In è il mini torneo introdotto dalla NBA a partire dalla stagione scorsa, la 2019-2020, per assegnare gli ultimi due posti (settimo e ottavo) ai playoff. Il funzionamento è piuttosto semplice: le quattro squadre per ogni Conference arrivate tra il settimo e decimo posto in regular season si sfidano in maniera incrociata in tre partite in totale. La settima gioca contro l'ottava e la nona contro la decima. La squadra vincitrice tra la settima e l'ottava è direttamente qualificata ai playoff, risultando al settimo posto. La squadra perdente dovrà giocare contro la vincitrice tra nona e decima, e chi vince andrà ai playoff come ottava testa di serie.

Quest'anno le squadre qualificate per il Play-In NBA, che si tiene tra il 18 e il 21 maggio, erano a Est: Boston Celtics (7), Washington Wizards (8), Indiana Pacers (9), Charlotte Hornets (10). A Ovest, invece: Los Angeles Lakers (7), Golden State Warriors (8), Memphis Grizzlies (9), San Antonio Spurs (10).

 

Le prime due sfide a Est hanno contrapposto anzitutto Washington Wizards-Boston Celtics e Charlotte Hornets-Indiana Pacers. Queste partite son state giocate la notte tra il 18 e il 19 maggio e hanno visto trionfare i Celtics (118-100), con una prestazione impressionante di Jayson Tatum da 50 punti, e i Pacers (144-117), grazie a un Domantas Sabonis da 14 punti e 21 rimbalzi.

Ora, dunque, i Boston Celtics sono qualificati ai playoff come settimi e nella partita tra Washington e Indiana avremo il nome della squadra che conquisterà l'ottava piazza. Le quote per l'ultimo match-up a Est vedono in vantaggio i Wizards di Russell Westbrook e Bradley Beal (@1.59 su Goldbet e @1.62 su 888sport rispetto ai rispettivi @2.23 e @2.32 di Indiana offerti dagli stessi bookmaker). È improbabile che i Pacers, privi di Myles TurnerT.J Warren e Caris LeVert possano avere la meglio su una Washington con tutti gli effettivi in campo e agguerrita dopo la sconfitta contro i Celtics. 

La sfida è in programma per la notte tra il 20 e il 21 maggio, alle 2.00 (ora italiana).

Vincente: Washington Wizards

  WIZARDS PACERS
GOLDBET 1.59 2.23
888SPORT 1.62 2.32
BETCLIC 1.61 2.2

Play-In NBA Ovest: squadre e quando si gioca 

Gli accoppiamenti a Ovest vedranno San Antonio Spurs-Memphis Grizzlies e soprattutto Golden State Warriors-Los Angeles Lakers. La vincitrice di questa seconda sfida sarà qualificata ai playoff come settima e la perdente dovrà giocarsi l'ultimo posto disponibile contro chi avrà la meglio tra gli Spurs di Gregg Popovich e i Grizzlies di Taylor Jenkins. Le partite si giocheranno nella notte tra il 19 e il 20 maggio, Spurs-Grizzlies alle 1.30 e Warriors-Lakers alle 4.00 (orari italiani). Ancora da stabilire, invece, l'orario della sfida decisiva per l'ottavo posto, che comunque sarà nella notte tra il 21 e il 22 maggio.

Play-In NBA Ovest: statistiche e pronostico vincente Spurs-Grizzlies

Memphis ha concluso la stagione con un record di 38 vittorie e 34 sconfitte, ma soprattutto con la decima difesa migliore della NBA. Ja Morant, nonostante un calo nelle percentuali da tre rispetto alla sua prima stagione (30.3% contro il 33.5% del 2019-2020), ha aumentato la sua media punti (da 17.8 a 19.1) ed è la prima opzione offensiva per i Grizzlies. 

Il grande lavoro della backcourt, con un ottimo Valanciunas per tutta la stagione (massimo in carriera in percentuale reale al tiro e rimbalzi difensivi), sarà messo alla prova da DeMar Derozan. Il 31enne veterano degli Spurs quest'anno ha fatto registrare 21.6 punti di media e la sua stagione migliore in carriera come percentuale dalla lunetta (un temibile 88% che potrebbe obbligare la difesa dei Grizzlies a scelte estreme per tenerlo lontano dal centro dell'area).

Nonostante questo, l'infortunio di Derrick White ha tolto a San Antonio molte delle sue certezze, portando a 10 sconfitte nelle ultime 12 partite, con 4 sconfitte di fila in chiusura di regular season. Popovich potrebbe trovarsi a corto di alternative offensive se Dejounte Murray e Lonnie Walker non alzeranno il livello del proprio gioco in attacco, contro una difesa che sembra al momento troppo forte per essere scalfita dagli Spurs. Le quote delle scommesse confermano le scarse possibilità della franchigia del Texas di superare Memphis.

Vincente: Memphis Grizzlies 

  GRIZZLIES SPURS
BETFAIR 1.53 2.45
GOLDBET 1.63 2.35
PLANETWIN365 1.63 2.4

Play-In NBA Ovest: statistiche Warriors-Lakers

La partita più interessante dell'intero mini torneo (e forse più degli stessi playoff che arriveranno) è senza dubbio quella tra i Golden State Warriors di Steph Curry e i Los Angeles Lakers di LeBron James. L'eterna sfida tra Steph e LeBron aggiunge un altro, importante capitolo. Nonostante abbia giocato l'intera stagione senza l'altro Splash Brother Klay Thompson, Curry ha messo insieme un 2020-2021 da MVP: 32 punti di media in 63 partite (2015 totali), miglior stagione realizzativa in carriera e scorer più prolifico della NBA quest'anno.

LeBron James dal canto suo ha giocato solo 45 partite (mai ne aveva giocate così poche), ma è comunque riuscito a registrare 25 punti di media per la 17esima stagione consecutiva. Nemmeno a dirlo, è un record. 

Dal punto di vista organico, le due squadre hanno avuto stagioni molto diverse. I Lakers son stati nelle prime posizioni della classifica per gran parte della stagione, fino agli infortuni in rapida successione delle due star Anthony Davis e LeBron James, che li han fatti scivolare rapidamente fino alla zona Play-In. I Warriors, invece, per gran parte del tempo sembravano fuori da qualsiasi discorso relativo alla postseason ed era assodata l'idea che sarebbe stata una stagione di transizione, ma le prestazioni sublimi di Steph Curry hanno ridato vitalità all'ambiente e fatto risalire la franchigia all'ottavo posto, che fino all'anno scorso avrebbe significato playoff assicurati.

I Lakers hanno avuto, per la prima volta dal 1999-2000, la miglior difesa della NBA (106.8 punti concessi). È un ottimo punto di partenza per contenere un Curry in grande forma, che però contro i Lakers in stagione non è riuscito ad andare oltre ai 23 punti di media e il 34.6% dall'arco, vincendo solo una partita su tre. I Warriors sono la squadra con più assist a segno a partita (27.7), ma una delle peggiori difese della NBA quest'anno (21esimi, 113.0 punti concessi), e potrebbero avere poche speranze contro un attacco che ha ritrovato Anthony DavisDennis Schröder al massimo della forma. LeBron James ha detto di stare bene dopo il grave infortunio alla caviglia, e che è ora il momento di dimostrare quanto valgano i gialloviola.

Play-In NBA Ovest: pronostico vincente Warriors-Lakers

Nonostante non sia decisiva, perché anche la perdente della sfida potrà giocarsi un'ultima volta la possibilità di accedere ai playoff contro la vincente tra Spurs e Grizzlies, la partita di stanotte dirà molto sull'andamento della postseason di quest'anno. Le quote delle scommesse dei vari bookmaker danno per favorita la franchigia di LA, e così facciamo noi di Oddschecker, perché i Lakers - con tutti i giocatori sani - sono campioni in carica e seri candidati a una doppietta in back-to-back di titoli NBA, a prescindere da come sia andata la stagione quest'anno.

Vincente: Los Angeles Lakers 

  LAKERS WARRIORS
GOLDBET 1.49 2.68
SNAI 1.50 2.70
WILLIAM HILL 1.47 2.85
0Schedina

Ci sei quasi!

Stiamo caricando le tue scommesse, saranno qui in un secondo

Bonus Clienti Esistenti
Bonus Scommesse 2021Bonus Oddschecker
HomeBonus ScommessePronosticiNewsCasinoEuro 2020

Formato quote