Serie A Sabato 22 Agosto

Inizia ufficialmente la Serie A, la Roma fa visita all'Hellas Verona di Mandorlini che ben ha figurato lo scorso anno.

Enrico Passarella
 | 
lunedì, 17 agosto, alle 09:14

Serie A: Prima Giornata

Verona - Roma, Sabato 22 Agosto 18:00, Sky

Lo scontro tra Hellas Verona e Roma apre ufficialmente la Serie A 2015/2016: subito un banco di prova importante per la rinnovata squadra di Rudi Garcia contro un avversario molto quadrato, soprattutto in casa. La Roma si presenta al primo appuntamento della stagione rinvigorita dagli acquisti di Edin Dzeko e Mohamed Salah e si pone per il terzo anno di fila come la più seria sfidante alla Juventus per la conquista dello Scudetto. L’Hellas Verona ha avuto un mercato abbastanza tranquillo, per ora non ha perso uomini chiave, ha puntellato la difesa con acquisti a basso costo, ha aggiunto le geometrie di Federico Viviani in mezzo e ha messo a segno un grande colpo in avanti: Giampaolo Pazzini. Proprio l’intesa tra Luca Toni, ben 22 gol l’anno scorso, e l’ex attaccante di Milan e Inter inciderà molto sulle sorti della squadra di Mandorlini.

I capitolini hanno una tradizione favorevole contro gli scaligeri: negli ultime dieci scontri hanno ottenuto sette vittorie e tre pareggi. Entrambe le squadre sono andate a segno nelle ultime cinque sfide al Bentegodi, tre delle quali terminate in pareggio. Le maggiori attenzioni sono rivolte proprio agli attacchi. L’Hellas Verona aveva tra i propri ranghi uno dei due migliori bomber del campionato, però nel computo complessivo non ha brillato (solo 49 gol): starà a Pazzini dare una mano. Il reparto offensivo era il punto debole della Roma (54 gol), quindi Sabatini ha cercato rimedi sul mercato: un primo ritorno degli investimenti può arrivare già nel match di apertura. La superiorità della rosa giallorossa è chiara, però la prima giornata può sempre riservare sorprese. Sotto la guida di Garcia, la Roma ha vinto entrambe le prime giornate, contro Livorno a Fiorentina, mentre l’Hellas ha sorpreso il Milan due anni fa e poi ha pareggiato a Bergamo nei due esordi stagionali dopo la promozione.

Nella scorsa stagione, la Roma ha avuto un rendimento ottimo in trasferta, di poco inferiore a quello della Juventus, nonostante un ruolino realizzativo non esaltante (23 gol in 19 partite). L’Hellas Verona non ha confermato i fasti della stagione precedente, però ha costruito la propria salvezza tra le mura amiche (7 vittorie, 5 sconfitte e 7 sconfitte). In virtù delle caratteristiche delle due squadre e dei risultati delle ultime sfide tra di loro, si consiglia la scommessa su entrambe le squadre a segno.

Serie A: Prima Giornata

Lazio - Bologna, Sabato 22 Agosto 20:45, Sky Sport 1

Il Bologna fa il suo ritorno in Serie A dopo solo una sola stagione di purgatorio. Un anno però significativo, visto il passaggio di proprietà da Albano Guaraldi a Joe Tacopina e il successivo arrivo dell’allenatore Delio Rossi e del direttore sportivo Pantaleo Corvino. La prima sfida si preannuncia però molto complicata. La Lazio di Pioli, che ha mostrato buone cose contro il Bayer Leverkusen, tenterà di fare il risultato in casa, anche se la testa potrebbe essere già al decisivo ritorno del preliminare di Champions League.

La Lazio ha confermato in blocco la squadra che bene ha fatto nella passata stagione e ha investito soprattutto sui giovani. Il Bologna invece, come logico, ha stravolto la rosa, combinando l’esperienza di Mirante, Brienza, Rossettini e Brighi con il potenziale di Crisetig, Rizzo, Pulgar e Falco, sperando che il mix possa essere vincente e che Mattia Destro, vera punta di diamante del mercato, possa rilanciarsi dopo una stagione in chiaroscuro tra Roma e Milan.

La Lazio ha avuto un ottimo rendimento all’Olimpico nel 2014/2015: 12 vittorie, un pareggio e sei sconfitte, con ben 40 gol segnati e solo 18 subiti. Seppur in B, buone anche le prestazioni del Bologna lontano dal Dall’Ara: otto vittorie, otto pareggi e cinque sconfitte, solo il Carpi campione ha fatto meglio. Però la squadra è mutata quasi totalmente e chiaramente il livello delle avversarie era molto inferiore.

I precedenti tendenzialmente sorridono alla Lazio: cinque vittorie biancocelesti, tre pareggi e due vittorie rossoblù negli ultimi dieci incontri. Ancora più positivi i risultati per la Lazio se si prendono in considerazione solo le partite giocate a Roma: dieci vittorie, tre pareggi e una sconfitta dal ’98 in poi, incluso un roboante 6-0 di due anni.

L’entusiasmo delle neopromosse può essere pericoloso per le grandi squadre a inizio stagione, anche se il caso del Bologna è piuttosto atipico: la risalita è stata repentina e Bologna è una piazza abituata alla Serie A. Sebbene la Lazio potrebbe decidere di far riposare strategicamente qualche titolare, arriva a questo appuntamento meglio posizionata rispetto al Bologna e sull’onda dell’entusiasmo della vittoria infrasettimanale. A Delio Rossi potrebbe servire un po’ di tempo per far amalgamare i nuovi acquisti, come dimostrato anche dalla sconfitta in Coppa Italia col Pavia. I favori del pronostico pertanto pendono nettamente in favore del segno 1.

Pronostici Recenti

Mondiali 2018 - il Belgio strapazza la Tunisia mentre la Germania si salva vincendo in pieno recupero. I Top & Flop di Oddschecker

Mondiali 2018, il Belgio strapazza la Tunisia mentre la Germania si salva vincendo in pieno recupero. I top e flop di giornata di Oddschecker!
Oddschecker
Leggi L'Articolo

Mondiali 2018 - Prima vittoria del Brasile in Russia,per la Svizzera successo e polemiche - I Top & Flop di Oddschecker

Mondiali 2018, prima vittoria del Brasile in Russia. Scoppia la polemica dopo l’esultanza pro Kosovo in Serbia-Svizzera. I top e flop di giornata di Oddschecker!
Oddschecker
Leggi L'Articolo

Mondiali 2018 - Pronostici Alta Quota 22/06/18

I Diavoli Rossi non dovrebbero avere particolari problemi a centrare il bis e, conseguentemente, il ticket per gli ottavi con 90 minuti di anticipo.
Oddschecker
Leggi L'Articolo
Bonus ScommesseFrancia a 5.0Francia batte Danimarca a Quota Maggiorata 5.0Ricevi