Informazioni sulla privacy da Oddschecker
Abbiamo modificato T&C ed aggiornato la politica dei cookies

Serie A, Tutto su Roma - Lazio

Il derby di Roma e' il big match di giornata, ma interessantissime sfide al vertice tra Torino-Inter e il posticipo Sampdoria- Fiorentina

Enrico Passarella
 | 
venerdì, 6 novembre, alle 09:39

Torino-Inter

Domenica 8 Novembre 15:00, Serie A: Dodicesima Giornata

Le due squadre arrivano a questo lunch match con umori decisamente differenti. Il Torino ha perso all’ultimo secondo il derby di Torino contro la Juventus: finale sicuramente beffardo, ma tutto sommato i Granata non avevano fatto più tanto per vincere quella partita. Dopo un primo tempo piuttosto passivo, il Toro aveva iniziato in maniera furiosa la seconda frazie: per quindici minuti la Juventus è stata in balia dell’avversario, ha concesso un gol e solo il solito Buffon ha evitato il raddoppio. I bianconeri hanno poi ripreso il controllo della partita: il pareggio sarebbe forse stato il risultato più giusto. Derby a parte, la cosa più preoccupante per i granata è che la vittoria manca ormai da cinque partite, inoltre le prestazioni sono tutt’altro che esaltanti: qualcosa sembra essersi inceppato dopo il buon avvio. Torino ancora imbattuto in casa: dopo le tre vittorie iniziali sono arrivati i pareggi contro Milan e Genoa.

L’Inter invece è reduce da due vittorie consecutive e soprattutto nell’ultima partita ha avuto la meglio su una Roma in grande forma. Ancora una volta la fisicità e la concretezza dei nerazzurri hanno prevalso, hanno costretto i capitolini a giocare sotto ritmo e, come spesso succede, sono stati capaci di trovare il gol risolutore, mantenendo ancora una volta la porta di Handanovic inviolata: è l’ottava volta in undici partite che il portierone slovacco non subisce gol. Il gioco dell’Inter non è mai stato pienamente convincente, però la dimostrazione di forza contro una diretta rivale rilancia le quotazioni Scudetto della banda di Mancini. Tre vittorie e due pareggi per l’Inter in trasferta finora.

I precedenti sono appannaggio dell’Inter: quattro vittorie, quattro pareggi e due sconfitte negli ultimi dieci incontri contro i granata. Tradizione favorevolissima per i nerazzurri a Torino: nelle nove sfide disputatesi nel capoluogo piemontese, hanno vinto sei partite e ne hanno pareggiate tre.

L’Inter è la peggiore squadre in Serie A in termini di gol totali per partita: solo 1.6, con due over e ben nove under. Il Torino è stato recentemente coinvolto in più di qualche partita con più di tre gol, ma di solito più per merito degli avversari. La giocata suggerita è quindi sull’under (1.69). noltre, visti i buoni risultati dell’Inter su questo e la forma delle due squadre, si può puntare anche sull’X2 (1.45).

Palermo-Chievo Verona

Domenica 8 Novembre 15:00, Serie A: Dodicesima Giornata

Scontro delicato domenica pomeriggio tra due squadre alla ricerca di punti dopo periodi poco fortunati. La situazione per Iachini si fa ogni giorno sempre più complicata: il presidente Zamparini, famoso per la sua impazienza quando si parla di esoneri, ormai da un paio di settimane critica apertamente il proprio allenatore, e l’imminente pausa potrebbe essere il momento ideale per un cambio in panchina. I risultati danno manforte al proprietario: il Palermo ha vinto solo una delle ultime dieci partite, contro il moribondo Bologna di Delio Rossi, e ha raccolto appena cinque punti su trenta disponibili. Nell’ultima giornata, prestazione scialba contro un Empoli non trascendentale ma sicuramente più convinto e motivato dei rosanero. Il Palermo ha il penultimo rendimento casalingo della Serie A: una vittoria, due pareggi e tre sconfitte

Il Chievo Verona nelle ultime giornate ha speculato sul grande avvio: non vince da sei giornate, ma è riuscita a raccogliere tre pareggi qui e là, soprattutto in casa. Nell’ultimo turno ha fornito una prestazione determinata contro la Sampdoria, riuscendo a passare in vantaggio. La truppa di Zenga non è una macchina da guerra in trasferta, però i gialloblù hanno tenuto bene botta, cercando ripetutamente la vittoria contro una squadre che sulla carta è superiore. Rendimento discreto in trasferta per il Chievo Verona: una vittoria, due pareggi e tre sconfitte.

Gli ultimi dieci precedenti sono in sostanziale parità: tre vittorie del Palermo, tre pareggi e quattro vittorie del Chievo Verona. Rosanero invece più produttivi in casa: quattro vittorie, quattro pareggi e una sola sconfitta negli ultimi nove match giocati al Barbera dal 2004 in poi.

Per chi vuole rischiare, si può puntare sul segno X: (3.30) la situazione per Iachini e per il Palermo è tesissima, ma la squadra al momento non sembra avere i mezzi tecnici e mentali per tirarsi fuori dalle sabbie mobili, mentre il Chievo Verona si accontenterebbe volentieri dell’ennesimo punto. Sembrano esserci tutti i presupposti per una partita piuttosto bloccata. Più sicura quindi la puntata invece sull’under 2.5: (1.65) i rosanero sono reduci tra quattro partite di fila con tre o meno gol, i gialloblù da tre, ed entrambe fanno parte della seconda metà della classifica per quanto riguardo il numero di over.

Frosinone-Genoa

Domenica 8 Novembre 15:00, Serie A: Dodicesima Giornata

Il Frosinone viene dalla pesante sconfitta del lunch match di domenica scorsa contro la Fiorentina: 4-1 il risultato finale, con i quattro gol viola arrivati nel primo tempo e i ciociari mai in partita. Una situazione non nuova in trasferta per gli uomini di Stellone, che finora hanno raccolto appena un punto, per quanto prestigioso in quanto arrivato allo Juventus Stadium. Si possono però consolare con il rendimento al Matusa, dove sono reduci da tre vittorie di fila contro Empoli, Sampdoria e Carpi, dopo aver perso le prime due. Il Frosinone, come molte squadre di bassa classifica prima di loro, tenterà quindi di costruire la propria salvezza sul rendimento interno e questa potrebbe essere una buona occasione per mantenere viva la striscia di risultati utili.

Il Genoa viene invece da due pareggi, che però hanno entrambi il sapore di mezze vittorie. Nell’ultimo turno il Grifone è stato capace di mantenere la porta inviolata contro il temibilissimo Napoli e ha portato a casa un sudato punto. Nella partita precedente invece, gli uomini di Gasperini aveva riacciuffato il pareggio all’ultimo secondo in casa del Torino: 3-3 il risultato finale con entrambe le squadre protagoniste di una rimonta. Quella dell’Olimpico è stata sicuramente la migliore prestazione stagionale in trasferta dei rossoblù, dove però sono ancora a secco in termini di vittorie: due pareggi e tre sconfitte.

Non ci sono precedenti negli anni recenti. Sfida molto intrigante perché la volontà di trovare la prima vittoria in trasferta del Genoa, contro un avversario sulla carta alla portata, cozzerà con l’ottima forma del Frosinone tra le mura amiche. Possibile che ne esca una partita frizzantina tra due squadre che non hanno paura di giocare calcio offensivo ma che spesso si sbilanciano, soprattutto quando affrontano avversari di pari livello e quindi sono liberate dei tatticismi e della mentalità difensiva derivata dai match contro grandi squadre. La giocata suggerita è quindi entrambe le squadre a segno (1.84). È difficile ignorare i trend stagionali di fronte a una doppia chance così invitante: (1.69) il Frosinone è andato molto bene in casa e ha battuto squadre di buon calibro al Matusa, il Genoa sta dando segnali di risveglio ma deve ancora vincere lontano da Marassi.

Roma-Lazio

Domenica 8 Novembre 15:00, Serie A: Dodicesima Giornata

L’attesissimo derby di Roma quest’anno vale molto anche per la classifica. La Roma, dopo aver fallito l’esame Inter, è alla ricerca di conferme circa il suo status di favorita numero uno allo Scudetto, mentre la Lazio, un po’ in difficoltà ultimamente, vuole rilanciarsi nelle zone più nobili. Entrambe le squadre sono reduci da una sconfitta in campionato ma hanno fatto il loro dovere in Europa.

La sconfitta contro l’Inter è arrivata un po’ a sorpresa per gli uomini di Rudi Garcia, che fino a quel momento erano stati in grado di imporre il proprio gioco su ogni campo e sembravano più in forma dei nerazzurri. A San Siro, invece, è stata la truppa di Mancini a far prevalere le proprie caratteristiche, incanalando il match sui binari preferiti. La Roma però ha reagito subito e ha conquistato una vittoria cruciale contro il Bayer Leverkusen, che la pone ora in controllo del proprio destino in Champions League. Nel match infrasettimanale i giallorossi hanno confermato pregi e difetti stagionali: quando trova squadre che non si coprono particolarmente, l’attacco può essere devastante, mentre non c’è ancora la maturità adatta per gestire a dovere le partite.

La Lazio nell’ultimo turno di campionato ha perso l’imbattibilità casalinga. La sconfitta contro il Milan è stata netta: i biancocelesti hanno giocato sotto ritmo e sono parsi meno convinti dei rossoneri. La reazione e il gol sono arrivati a partita ormai chiusa. In Europa League invece, prestazione convincente in casa dei norvegesi del Rosenborg: la vittoria di fatto chiude il discorso qualificazione visto che alla Lazio basta un punto in due partite. Risveglio importante dunque anche lontano dall’Olimpico.

I precedenti sono sostanzialmente in parità: quattro vittorie della Roma, tre pareggi e tre vittorie della Lazio negli ultimi dieci derby. La Roma arriva da favorita a questo match perché in stagione si è espressa su livelli decisamente superiori rispetto alla Lazio, però rischia di essere priva di diversi uomini importanti: Pjanic è squalificato, Totti è infortunato e pure De Rossi, Florenzi e Maicon rischiano di dare forfait. Se le assenze dovessero essere confermate, la quota dell’X2 diventerebbe davvero interessante (1.89). Più sicura la giocata sull’over: (1.80) le due squadre hanno raccolto finora otto over e tre under e guidano la Serie A come media di gol per partita.

Sampdoria-Fiorentina

Domenica 8 Novembre 20:45, Serie A: Dodicesima Giornata

La Sampdoria è reduce da due pareggi di fila in match abbordabili che ne hanno un po’ rallentato la corsa. Nei due 1-1 consecutivi, il primo contro l’Empoli in casa e il secondo al Bentegodi contro il Chievo Verona, i Blucerchiati sono sembrati mancare di un po’ di intensità. In entrambi in casi sono passati in svantaggio quando invece avrebbero potuto in più occasioni segnare loro il primo gol, mettendo un’ipoteca sul risultato finale. Le due rimonte sono sicuramente commendevoli, ma la sensazione è che contro le squadre di bassa classifica gli uomini di Zenga facciano fatica a giocare al loro meglio, visto che hanno bisogno di spazi e velocità per essere pericolosi. Il rendimento casalingo rimane ottimo: quattro vittorie e due pareggi.

La Fiorentina si è ripresa la testa della classifica grazie alla larga vittoria in casa contro il Frosinone e al contemporaneo scivolone della Roma. I Viola hanno dimostrato di essersi messi alle spalle le due sconfitte contro giallorossi e Napoli anche in Europa dove grazie alla vittoria sul Lech Poznan hanno rimesso a posto i conti nel girone. Il ruolino di marca esterno è tutto sommato accettabile: tre vittorie e due sconfitte per gli uomini di Sousa, il terzo in Serie A in una stagione in cui in generale c’è grande difficoltà a fare risultato lontano dalle mura amiche.

I precedenti sono piuttosto in parità: tre vittorie della Sampdoria, tre pareggi e tre vittorie della Fiorentina negli ultimi dieci match tra le due squadre. Blucerchiati invece in vantaggio per quanto riguarda gli ultimi incontri disputati al Ferraris: quattro vittorie, quattro pareggi e due sconfitte.

Partita sicuramente molto aperta a livello di risultato: la Fiorentina è in forma e ha trovato risultati importanti in trasferta, la Sampdoria sembra leggermente in calo ma è imbattuta in casa, dove ha fermato Inter e battuto la Roma. Vista l’incertezza, si consiglia di guardare altrove. In sei partite a Marassi, la Sampdoria ha tenuto la porta inviolata solo in una circostanza, contro lo spuntato Bologna; la Fiorentina invece in trasferta ha sempre trovato il gol, anche quando non ha vinto. Pertanto la giocata suggerita è entrambe le squadre a segno. (1.76).

Pronostici Recenti

Serie B - Pronostici 4a Giornata

Nella quarta giornata di B, scontro di spessore tra Crotone e Verona. Il Palermo attende il Venezia, mentre il Benevento se la vedrà con la Salernitana.
Enrico Passarella
Leggi L'Articolo

Pronostici e consigli scommesse 5a Giornata Serie A

Per la 6a di Serie A Juventus alla caccia della quinta vittoria a Frosinone, mentre il Napoli tenterà di tenere il passo a Torino. Sfide non semplici per le Milanesi, che affrontano Sampdoria e Atalanta.
Enrico Passarella
Leggi L'Articolo

La Liga: Pronostici 5a Giornata

Per la 5a Giornata della Liga, Real Madrid e Barcellona in casa contro Espanyol e Girona. L’Atletico Madrid cerca punti a Getafe.
Astrologoal
Leggi L'Articolo
Bonus ScommesseTorino-Napoli vinci Scommetti 5€ e vinci 145€ con Il Torino o 45€ con il NapoliRicevi