News - La stagione dei numeri 10

Sivori, Platini, Roberto Baggio, Del Piero. Poi, negli ultimi anni Tevez e Pogba. E adesso?La mitica maglia numero “10” della Juventus potrebbe essere di Paulo Dybala.

Oddschecker
lunedì, 1 agosto, alle 13:01


Sivori, Platini, Roberto Baggio, Del Piero. Poi, negli ultimi anni Tevez e Pogba. E adesso? L’avete capito subito. La mitica maglia numero “10” della Juventus, croce (per quelli a cui è andata troppo grande) e delizia (per chi l’ha onorata con trofei e palloni d’oro) degli attaccanti che hanno fatto la storia del calcio italiano, adesso potrebbe essere sua. Paulo Dybala infatti sta per realizzare il suo sogno: con la partenza di Pogba al Manchester United, la Joya lascerebbe da parte il “21” con cui ha fatto meraviglie e si appropierebbe di un più consono “10”. D’altra parte, l’argentino se l’è meritato: l’anno scorso, quella del debutto sul palcoscenico importante della Juve, ha segnato 23 gol in 46 presenze, tra campionato, coppa e Champions. Niente male per uno che ha solo 22 anni e fino a poco tempo giocava nella Primera B Nacional argentina. Anche per questo la Juventus vuole blindarlo, offrendogli un rinnovo contrattuale fino al 2021, con l’ingaggio che passerebbe da 3 a 4 milioni annuali. Sperando così di dare l’assalto al campionato e alla Champions (la Juve che vince la coppa dalle grandi orecchie data a 13, migliori quote GazzaBet e Bwin).

Sempre nel mercato dei numeri “10”, ecco che dall’Inghilterra rimbalzano le voci che vorrebbero i bianconeri interessati a Oscar del Chelsea. Il brasiliano è da tempo un obiettivo di mercato dell’Inter, che vorrebbe così aggiungere qualità a una trequarti priva di grandi palleggiatori. Ma secondo quanto riporta il Daily Mirror, la Juve avrebbe mostrato interesse nel giocatore, che non rientra nei piani di Conte. L’ex Ct italiano, infatti, avrebbe dato il via libera per il rinnovo di Willian e allo, stesso tempo, vuole puntare su Hazard, con Cuadrado e Pedro a rinfoltire sulle fasce il reparto avanzato. Oscar dunque lascerà i Blues e, se non dovesse accettare le cospicue offerte che gli piovono dalla Cina, potrebbe far scattare l’ennesimo derby d’Italia sul mercato.

E per due “10” del presente, uno del passato che fa ancora parlare di sé. Si tratta di Bastian Schweinsteiger, che dopo Bundesliga e Premier League, potrebbe sbarcare nel campionato italiano. Il campione del mondo tedesco negli ultimi anni non ha offerto il rendimento che lo aveva caratterizzato e ha da poco abbandonato la nazionale proprio per concentrarsi esclusivamente sul proprio fisico e sulla squadra di club. Che probabilmente non sarà il Manchester United di Mourinho. Il portoghese, infatti, non lo vede nel suo progetto e avrebbe dato via libera alla sua cessione, con i Red Devils che si libererrrebero di un ingaggio sostanzioso (10 milioni all’anno). Ad attendere novità ci sono le due milanesi: sia all’Inter che al Milan (i rossoneri che finoscono tra le prime 3 dati a 5.10, migliore quota PaddyPower), infatti, non dispiacerebbe vedere il 32enne tra le proprie fila, magari garantendo al centrocampo quel carisma e quella qualità che manca ad entrambe.

RICEVI 100€ DI BONUS CON WILLIAM HILL REGISTRATI ADESSO

0Schedina

Ci sei quasi!

Stiamo caricando le tue scommesse, saranno qui in un secondo

Ultimi Pronostici

Superclassico Liga, i pronostici puntano sul successo esterno del Real Madrid

Al Camp Nou va in scena il Clasico numero 244. Periodo nerissimo per Zidane che deve vincere per restare in sella ai blancos.
oddschecker
Leggi L'Articolo

Serie A, pronostico favorevole per Atalanta e Inter, qualche rischio per la Lazio

L’Inter cerca riscatto a Genova, impegno difficile per la Samp a Bergamo, sfida più agevole per la Lazio contro il Bologna
oddschecker
Leggi L'Articolo

La multipla top, la scommessa di oggi consiglia Psg e Bayern. Il Liverpool punta alla vittoria

La nostra multipla di oggi consiglia la vittoria per le formazioni di Tuchel e di Flick: entrambe le formazioni vogliono aumentare il passo. Il Liverpool deve vincere contro lo Sheffield
oddschecker
Leggi L'Articolo