Anteprima - Premier League. Una stagione tutta da seguire

Manca meno di una settimana all’inizio della Premier League 2016/2017, un’annata che promette scintille dopo la stagione incredibile dello scorso campionato che ha visto la sorpresa Leicester vincere contro ogni pronostico.

Oddschecker
 | 
lunedì, 8 agosto, alle 14:53


Manca meno di una settimana all’inizio della Premier League 2016/2017, un’annata che promette scintille dopo la stagione incredibile dello scorso campionato che ha visto la sorpresa Leicester vincere contro ogni pronostico. Quest’anno però per la squadra di Ranieri sarà dura ripetersi, soprattutto per la concorrenza che è diventata ancora più forte e agguerrita, non solo in campo, ma anche in panchina. Basti pensare che sono sbarcati in Inghilterra tecnici del calibro di Jose Mourinho e Pep Guardiola, che già si promettono battaglia.

E lo Special One ha già battuto il suo primo colpo domenica pomeriggio, con il Manchester United che si è aggiudicato a Wembley il Community Shield proprio contro i Foxes. Il trofeo, che segna ufficialmente l’inizio della stagione calcistica inglese, è di fatto la supercoppa nazionale. I Red Devils hanno rifilato un deciso 2-1 proprio ai campioni del Leicester, al termine di un incontro emozionante. Il gol decisivo lo ha messo a segno un altro campione che, nonostante i 35 anni d’età, è deciso a lasciare il proprio segno sul campionato inglese: Zlatan Ibrahimovic (lo svedese capocannoniere del campionato dato a un ottimo 9.75, migliore quota Bet-At-Home).

Il nuovo Manchester United di Jose Mourinho si candida dunque alla vittoria finale grazie anche alla grande opera di potenziamento dell’organico. Oltre a Ibrahimovic, è arrivato Henrikh Mkhitaryan proveniente dal Borussia Dortmund e ora si sta per aggregare Paul Pogba, il cui trasferimento, anzi, ritorno, a Manchester, sembra ormai cosa fatta (il Man Utd che vince la Premier è dato a 5.50, migliore quota Betfair).

Lo United però dovrà vedersela con il City di Pep Guardiola, uno dei migliori allenatori al mondo, nonché colui che ha introdotto il famoso tiki-taka nel calcio contemporaneo. Lo spagnolo ha vinto sia a Barcellona che a Monaco di Baviera ed è pronto a trionfare anche in Premier League. Sin da subito o dal prossimo anno, è un particolare tutto da scoprire (l’ Accoppiata Doppia Manchester City/Manchester Utd è data a 10, migliore quota PaddyPower).

Insieme alle due squadre di Manchester ci sono almeno quattro outsider che possono giocarsi il titolo. C’è innanzitutto il Tottenham di Pochettino, che lo scorso anno è stato beffato dal Leicester ed ha concluso il campionato secondo davanti al City di Pellegrini. Grande voglia di rivalsa, ma anche la sensazione che il treno da non perdere sia già passato lo scorso anno (Tottenham che finisce tra i primi 4 dato a 2.15, migliori quote 888Sport e Unibet).

Il Chelsea targato Antonio Conte è invece pronto a beffare tutti. Il tecnico salentino è uno specialista per quanto riguarda motivazioni e valorizzazione del gruppo. La dirigenza ha puntato forte su di lui, mettendogli a disposizione una squadra di tutto rispetto. L’ultimo obiettivo di mercato si chiama Romelu Lukaku, che con l’Everton ha segnato 61 reti in 127 presenze. I Toffees non hanno fretta di cedere il loro centravanti, che valutano 75 milioni di euro, una cifra non indifferente anche per Abrahamovic. Il magnate russo, tuttavia, ha ancora 24 giorni di tempo fino alla chiusura del calciomercato per accontentare il suo tecnico (Chelsea in testa al campionato al 25 Dicembre è dato a 6, migliore quota PaddyPower).

Tra le favorite senza dubbio c’è anche l’Arsenal di Arsene Wenger. La squadra londinese è composta da giocatori di altissima qualità, anche se manca proprio un campione che faccia la differenza e la sensazione è che anche il tempo del tecnico francese sia finito. Non a caso secondo gli addetti ai lavori, quello di Wenger sarà il primo esonero della prossima Premier.

Anche il Liverpool di Jurgen Klopp si candida come outsider per la vittoria finale. Sicuramente i Reds potranno essere un’avversaria ostica per tutti, con un allenatore molto bravo nell’insegnare calcio, tattica e velocità. Ci si aspetta quantomeno un piazzamento in Champions (Liverpool tra i primi 4 dato a 2.40, migliori quote 888Sport e Unibet).

Discorso a parte per i campioni in carica del Leicester di Claudio Ranieri. Pur essendo una grande favola, difficilmente i Foxies potranno ripetere l’impresa dello scorso campionato, considerando anche il fatto che ci sarà una Champions League da onorare (Infatti i Foxes che rivincono la Premiere sono dati a 31, migliori quote 888Sport e Unibet).

Sicuramente sarà una Premier all’insegna del tricolore italiano, almeno in panchina. Infatti, oltre ai già citati Ranieri e Conte, ci sono anche Guidolin, che allena lo Swansea (la retrocessione dei gallesi è data a 4.50, migliore quota PaddyPower), e il nuovo arrivato Walter Mazzarri, che siederà sul bench del Watford (gli Hornets che arrivano ultimi sono dati a 8, migliori quote Unibet, 888Sport e Bet-At-Home).

200% BONUS FINO A 50€ CON UNIBET REGISTRATI QUI

Pronostici Recenti

Mondiali 2018 - il Belgio strapazza la Tunisia mentre la Germania si salva vincendo in pieno recupero. I Top & Flop di Oddschecker

Mondiali 2018, il Belgio strapazza la Tunisia mentre la Germania si salva vincendo in pieno recupero. I top e flop di giornata di Oddschecker!
Oddschecker
Leggi L'Articolo

Mondiali 2018 - Prima vittoria del Brasile in Russia,per la Svizzera successo e polemiche - I Top & Flop di Oddschecker

Mondiali 2018, prima vittoria del Brasile in Russia. Scoppia la polemica dopo l’esultanza pro Kosovo in Serbia-Svizzera. I top e flop di giornata di Oddschecker!
Oddschecker
Leggi L'Articolo

Mondiali 2018 - Pronostici Alta Quota 22/06/18

I Diavoli Rossi non dovrebbero avere particolari problemi a centrare il bis e, conseguentemente, il ticket per gli ottavi con 90 minuti di anticipo.
Oddschecker
Leggi L'Articolo
Bonus ScommesseFrancia a 5.0Francia batte Danimarca a Quota Maggiorata 5.0Ricevi