Informazioni sulla privacy da Oddschecker
Abbiamo modificato T&C ed aggiornato la politica dei cookies

Il Punto del Collo 19a Giornata

La Juve brinda al nuovo anno con una vittoria, la 26esima consecutiva nel fortino dello Stadium, che la proietta virtualmente a +7 sulla Roma in attesa del recupero col Crotone.

Oddschecker
 | 
lunedì, 9 gennaio, alle 14:55
La Juve brinda al nuovo anno con una vittoria ma la Roma non molla e cerca di restare a ruota!

La Juventus brinda al nuovo anno con una vittoria, la 26eisima consecutiva nel fortino dello Stadium, che la proietta virtualmente a +7 sulla Roma in attesa del recupero col Crotone. Un Bologna coraggioso, ma mai pericoloso, si arrende all'uragano Higuain, che spazza via chiunque trovi sulla sua strada. Ancora una doppietta per il Pipita, che aggancia Dzeko in classifica marcatori e mette nel mirino Icardi, adesso distante 2 lunghezze. A segno pure Dybala, che riscatta parzialmente l'errore dal dischetto di Doha, trasformando magistralmente il penalty conquistato da Sturaro. Al di là della condizione atletica, non ancora brillante, la Joya si dimostra il partner perfetto per Higuain, quello che meglio di ogni altro, sicuramente meglio di Mandzukic, riesce ad esaltarne il killer instinct. Tra le note positive di questo inizio di 2017 della Juve anche un Pjanic più a suo agio nelle vesti di rifinitore, come testimoniato dal delizioso assist per l'ex Napoli in occasione dell'1-0 bianconero. Bene la difesa, che a quattro non prende gol, in attesa del rientro di Bonucci, ancora ai box per infortunio.

La Roma fa il suo, con un pizzico di fortuna che non guasta mai e le parate di uno Szczesny in versione 'Miracle Maker'. I giallorossi ringraziano Izzo, che infila maldestramente la propria porta su un innocuo traversone di Bruno Peres e portano a casa 3 punti fondamentali nella rincorsa alla Juve capolista. A fine gara Spalletti si complimenta con i suoi più che per la vittoria, per il modo in cui questa è arrivata: "con personalità e carattere, correggendo quegli errori che avevo spesso rimproverato alla squadra in passato". Non è stata la partita più brillante della Roma in questa stagione, ma si sa che non è semplice ripartire a pieni giri dopo la sosta natalizia e aver vinto a Genova, dove il Milan e persino la Juventus capitolarono, può considerarsi una piccola impresa.

Soffre, ma vince l' Inter che va sotto a Udine e poi risale grazie a una doppietta provvidenziale di Ivan Perisic. Le difficoltà, non poche, palesate dai nerazzurri testimoniano che per Pioli c'è ancora tanto da lavorare, ma la vittoria acciuffata all'ultimo respiro racconta di una squadra che ha imparato a soffrire e a lottare fino al 90' e che può contare su individualità di prestigio, capaci di risolvere la gara con una giocata, con un guizzo fulmineo che di colpo sposta gli equilibri.

Successo in extremis anche per il Milan, che piega la resistenza di un Cagliari coriaceo soltanto all'88' grazie a un Bacca redivivo. Il bomber colombiano, reduce dalle colossali occasioni da rete fallite in Supercoppa e bersaglio costante delle critiche dei tifosi, si risveglia di colpo dal letargo e trasforma in oro l'unico pallone che tocca. Decisivo nell'azione del gol-partita dell'ex Siviglia, Lapadula, lesto è furbo a trasformare una ribattuta in un assist al bacio. Altri 3 punti che fanno comodo e mantengono il Diavolo agganciato al treno Champions, a -2 dal Napoli ora terzo.

Fulvio Collovati

ESCLUSIVA 100€ BONUS + 5€ SENZA DEPOSITO CON BETFAIR REGISTRATI ADESSO

Ultimi Pronostici

Champions League - Vinci 260 euro con la Champions League

Champions, ultime decisive gare per le italiane. Juve e Napoli per il primato, rischio Inter. Le ultime!
Oddschecker
Leggi L'Articolo

Champions League - 6a Giornata

Champions League, Inter e Napoli alla caccia della qualificazione nelle sfide contro PSV e Liverpool, mentre la Juventus cerca i punti per il primato. Roma già sicura del secondo posto.
Enrico Passarella
Leggi L'Articolo