News - Il Punto del Collo 20a Giornata

Che cosa ci ha detto la prima partita del girone di ritorno del nostro campionato? Che la Juventus non è quella squadra invincibile nonostante l’ottimo mercato della società , volevano farci credere che si vince con i campioni in squadra , certo meglio averli ma conta di più collettivo, che il campionato non è già vinto prima che l’arbitro fischi l’inizio di ogni partita , quindi devi entrare in campo almeno con la stessa determinazione e fame del tuo avversario.

Oddschecker
 | 
martedì, 17 gennaio, alle 12:18
La Juve cade a Firenze e la Roma ne approfitta passando ad Udine. Il campionato è più aperto che mai...



Che cosa ci ha detto la prima partita del girone di ritorno del nostro campionato? Che la Juventus non è quella squadra invincibile nonostante l’ottimo mercato della società, volevano farci credere che si vince con i campioni in squadra,certo meglio averli ma conta di più collettivo, che il campionato non è già vinto prima che l’arbitro fischi l’inizio di ogni partita , quindi devi entrare in campo almeno con la stessa determinazione e fame del tuo avversario.

La quarta sconfitta della Juve fa rumore più delle precedenti 3 , sempre ottenute in trasferta . Quella di ieri sera a Firenze fa più rumore delle altre, perché arrivata al termine di una gara in cui i bianconeri hanno subito dall'inizio alla fine l'iniziativa di una Fiorentina efficace e più affamata . L'approccio dei campioni d'Italia alla sfida , nonostante le dichiarazioni di Allegri” Andiamo a comandare..”, si è rivelato palesemente inappropriato e dopo una prima frazione di gioco a dir poco balbettante da parte di Bonucci e compagni, direi che a comandare è stata proprio la squadra Viola che spesso ha messo in difficoltà i bianconeri. Discutibile la scelta di tenere in panchina Pjanic per 90' . Per i bianconeri si tratta della sconfitta n. 4 in campionato, giunta anch'essa in trasferta come le precedenti 3. La famosa BBC , difesa della Juve ,ha mostrato segnali preoccupanti dal punto di vista atletico e di concentrazione, nonostante tutto però , rimane la migliore , con 16 gol subiti, di cui però, ben 10 subiti nelle partite fuori dallo Juventus Stadium, a dimostrazione che anche i calciatori più esperti e più bravi ,se pressati vanno in difficoltà. Anche Buffon non mi è parso incolpevole sulle reti avversarie.

Se questa è la Juve , perchè Roma e Napoli non possono crederci? A patto però che cambino mentalità e ci credano fermamente dimostrando personalità. E’sempre stato più facile inseguire che mantenere un primato, ora che sono ad un passo dal traguardo è arrivato il momento di crederci e cambiare marcia . Basta scuse , la banda Spalletti , con 5 vittorie in trasferta emula la Juventus e dopo essere passata su un campo difficile come Marassi , passa anche a Udine grazie a un gol del solito Nainggolan .Dzeko sbaglia un rigore ma non influisce, e questo puo’ essere un segnale, su 10 rigori ottenuti , è il primo sbaglio dagli undici metri per i giallorossi, mentre solo nell’anno dello scudetto ( 2001) , le vittorie erano state di più sulle 20 partite giocate finora, 15 contro la attuali 14.

Il Napoli travolge 3-1 il Pescara nella ripresa dopo un primo tempo sonnecchiante con le reti di Tonelli, ancora lui, Hamsik e Mertens. Sarri ha più d'una ragione per sorridere: la sua squadra gioca secondo me il miglior calcio in Italia , segna più tutti , ben 45 gol, quella che ne fa di più in trasferta , 18, però subisce troppi gol nelle partite casalinghe, e qui i numeri sono impietosi, delle prime 9 in classifica è la peggiore con 13 gol subiti .Con l'arrivo di Pavoletti e col rientro imminente di Milik, il potenziale offensivo è aumentato ancora e Sarri in avanti avrà solo l’imbarazzo della scelta . quindi a tutte e due dico, basta scuse, la Juve avrà gli scontri diretti con loro, ambedue in trasferta. Quale occasione migliore per spodestarla dal trono?

Per quanto riguarda le milanesi, passo indietro sul piano del gioco del giovane Milan a Torino , ad un passo dalla sconfitta, rimedia con una confortante reazione nel secondo , Milan con una partita da recuperare che si ritrova alle spalle della sorprendente Lazio, senz’altro sottovalutata e con un’ Inter che dopo le 5 vittorie consecutive comincia a far paura in chiave Champions.

Fulvio Collovati

5€ FREE + BONUS FINO A 250€ CON SNAI REGISTRATI ADESSO

Pronostici Recenti

Mondiali 2018 sempre più nel segno di CR7! Bene la Spagna,Uruguay agli ottavi - I Top & Flop di Oddschecker

Mondiali 2018 sempre più nel segno di Cristiano Ronaldo. Bene la Spagna. Uruguay agli ottavi. I top e flop di giornata di Oddschecker!
Oddschecker
Leggi L'Articolo

Mondiali 2018 - Pronostici 22 Giugno

Brasile chiamato a riscattarsi contro la Costa Rica, mentre l’Islanda cerca il colpo grosso contro la Nigeria. Punti pesanti in palio in Serbia-Svizzera.
Enrico Passarella
Leggi L'Articolo

Mondiali 2018 - Ancora sorprese! Il Giappone batte la Colombia,il Senegal supera la Polonia - Top & Flop di Oddschecker

Mondiali 2018, ancora risultati a sorpresa in Russia. Il Giappone batte la Colombia mentre il Senegal supera la Polonia. I top e flop di giornata di Oddschecker!
Oddschecker
Leggi L'Articolo
Bonus ScommesseArgentina a 5.0Argentina batte Croazia a Quota Maggiorata 5.0Ricevi