Informazioni sulla privacy da Oddschecker
Abbiamo modificato T&C ed aggiornato la politica dei cookies

News - Il Punto del Collo 27a Giornata

La Juventus frena ad Udine ma è un punto guadagnato in virtù della sconfitta interna della Roma contro un ritrovato Napoli.Ora il vantaggio dei bianconeri è salito a +8. Vittorie per Milan,Inter e Lazio.

Oddschecker
 | 
lunedì, 6 marzo, alle 09:06
La Juventus rallenta, ma allunga ugualmente in classifica sulla Roma. Il pareggio sul campo dell'Udinese, il primo stagionale, è frutto di un approccio molle e inappropriato a una gara rivelatasi assai più dura del previsto. Le lezioni di Genova e Firenze, evidentemente, non son servite a una Juventus che, quando non scende sul terreno di gioco con la giusta dose di cattiveria e concentrazione, fatica non poco, specialmente in trasferta. Stesso copione ieri alla Dacia Arena, con i campioni d'Italia a corto di ritmo e idee, messi sotto da un'Udinese compatta e spavalda che ha in Duvan Zapata un goleador dal fisico gladiatorio, capace di bruciare in un Amen Bonucci e di far secco Buffon facendogli passare il pallone tra le gambe. La reazione della Juve si è concretizzata nel pari di Bonucci, ma non ha creato molto di più, anche perché l'ingresso di Pjaca è stato tardivo e il mancato inserimento di Marchisio al posto di un Khedira abulico rimane un rimpianto. Per Allegri un punti guadagnato, ma il non essere riusciti a mandare la Roma a -10 sa tanto di occasione persa.

Il Napoli si lascia alle spalle le polemiche seguite alla sfida di Coppa Italia con la Juve e si rilancia in campionato grazie al successo sulla Roma . All'Olimpico, solito avvio scoppiettante dell'undici di Sarri, che stordisce l'avversario con il ritmo tambureggiante delle sue raffinate trame di gioco, finalizzate da un Mertens in versione bomber ritrovato. Doppietta dell'attaccante belga, che si fa beffe di Fazio in entrambe le occasioni e porta a 18 le sue reti in campionato. I giallorossi annaspano, incapaci di sviluppare una manovra fluida, complice la giornata no di De Rossi, El Shaarawy e Nainggolan. Forse Spalletti avrebbe fatto meglio a schierare dall'inizio Salah, più pericoloso lui in mezz'ora di quanto non lo sia stato Dzeko in un'intera partita. Un passo indietro per l'attaccante bosniaco, assente ingiustificato ieri contro il Napoli. La Roma si è svegliata troppo tardi, ma avrebbe potuto ugualmente agguantare il pareggio se un Reina in versione San Gennaro non avesse compiuto un autentico miracolo su Perotti nei minuti finali. Napoli pronto per il Real, Roma purtroppo non ancora matura per vincere lo Scudetto.

Si rifanno sotto le milanesi, entrambe vittoriose, rispettivamente contro Chievo e Cagliari. Per l' Inter una vera e propria passeggiata di salute in Sardegna è un Banega ritrovato. Dopo un mese di panchine, l'argentino riconquista una maglia da titolare e dimostra a Pioli che ha fatto bene a tornare a puntare su di lui. Un assist al bacio per Perisic e una punizione all'incrocio dei pali per l'ex Siviglia, finalmente protagonista dopo essere stato vicino alla cessione in Cina. Per il resto, l'ennesima prova convincente di un Gagliardini che gioca col piglio del veterano e il ritorno al gol di Icardi. Buone notizie per un Pioli che torna a sperare nel terzo posto, condicio si ne qua non per tenersi la panchina nerazzurra.

Torna a sperare pure il Milan , che batte il Chievo a San Siro e approfitta del mezzo passo falso dell'Atalanta, fermata sul pari dalla Fiorentina. Montella ritrova i gol di Bacca, che sbaglia dal dischetto, ma si fa perdonare siglando una doppietta decisiva. Per il tecnico rossonero le buone nuove non finiscono qui: gli avranno sicuramente strappato un sorriso le sgroppate di Vangioni e le geometrie di Sosa, entrambi dentro al progetto rossonero, dopo esserne rimasti a lungo fuori. Bene anche i due acquisti di gennaio Ocampos e Deulofeu, in grado di garantire velocità e tecnica all'attacco milanista, orfano di Suso, a rischio per il big match di venerdì prossimo a Torino contro la Juve.

LA MULTIPLA DEL COLLO

NAPOLI - REAL MADRID Esito Finale 1 (migliore quota a 2.85 su SportYes,Unibet e Betflag).

ARSENAL - BAYERN MONACO Esito Finale 1 (migliore quota a 3.25 su Bet365).

BORUSSIA DORTMUND - BENFICA Esito Finale 1 (migliore quota a 1.40 su Betflag e SpotYes).

BARCELLONA - PSG Esito Finale 1 (migliore quota a 1.50 su Betfair).

Fulvio Collovati

ESCLUSIVA ODDSCHECKER 100€ + 5€ SENZA DEPOSITO CON BETFAIR REGISTRATI ADESSO

Ultimi Pronostici

Champions League - Vinci 260 euro con la Champions League

Champions, ultime decisive gare per le italiane. Juve e Napoli per il primato, rischio Inter. Le ultime!
Oddschecker
Leggi L'Articolo

Champions League - 6a Giornata

Champions League, Inter e Napoli alla caccia della qualificazione nelle sfide contro PSV e Liverpool, mentre la Juventus cerca i punti per il primato. Roma già sicura del secondo posto.
Enrico Passarella
Leggi L'Articolo
Bonus ScommesseLIV-NAP 170€Scommetti 5€ Liverpool-Napoli e Vinci 170€Ricevi