Pronostici & Diretta Streaming Lega Pro 28a giornata

Turno che si svilupperà tutto di sabato, con un paio di chicche: la Reggiana attende il Mestre nel gruppo B, il Catania ospita il Siracusa in quello C.

Enrico Passarella
 | 
mercoledì, 28 febbraio, alle 09:34

 

 

Akragas-Lecce

Sabato 3 marzo ore 14.30

 

Campionato molto difficile finora per l’Akragas, complice anche una situazione societaria non facile: è il fanalino di coda del girone C, ben distante dalla Paganese penultima. Ha raccolto solo 14 punti finora, in più tre gli sono stati tolti per violazioni amministrative. Viene da tre sconfitte consecutive, contro Bisceglie, Catanzaro e Siracusa, non vince da nove turni e ha pagato dazio in sette di questi. Dall’altra parte, invece, il Lecce è tornato a riassaporare, dopo lungo tempo, il gusto amaro della sconfitta in virtù del passo falso interno con la Juve Stabia, che l’ha spuntata con il punteggio minimo. Catania a riposo nello scorso weekend, quindi classifica immutata là in vetta. In trasferta i Salentini sono stati battuti solo in una circostanza quest’anno ed è dunque facile che riescano ad approfittare della cattiva forma dei Giganti: si suggerisce di puntare sul segno 2 (miglior quota 1.48 con Eurobet e Intralot).

 

Livorno-Cuneo

Sabato 3 marzo ore 14.30 (diretta streaming su Snai)

 

Il Livorno non ha giocato neppure settimana scorsa in virtù dello sciopero dei giocatori dell’Arezzo, che ha causato il rinvio della gara. Labronici fermi dunque da due turni, perché in quello precedente avevano riposato, e superati in vetta dal Siena, che però ha disputato due gare in più. Prima di questa pausa, erano reduci da quattro risultati piuttosto negativi: le sconfitte interne con Pontedera e Alessandria e i pari esterni a Pistoia e a Lucca. Cuneo invece senza vittorie da cinque giornate, in cui ha impattato tre volte e perso due, con Pisa e Prato, in ambo i casi in trasferta. Arranca nella coda della classifica: è 17esimo, in piena zona playout, a -5 dalla salvezza diretta e a +7 dall’ultimo posto. La puntata raccomandata è sull’under 2.5 (miglior quota 1.72 con Eurobet): sono terminate così le ultime quattro gare degli Amaranto e il 77% delle trasferte delle Aquile.

 

Pro Piacenza-Siena

Sabato 3 marzo ore 14.30

 

Il Pro Piacenza ha conquistato sette punti nelle ultime tre uscite, per merito dei successi interni a scapito di Viterbese e Pistoiese e della X rimediata a Olbia. Si è così definitamente messo alle spalle un momento molto complicato, però deve ancora sudare in graduatoria, visto che condivide oggi con l’Arezzo l’ultimo posto valevole per i playout. Il Siena viene invece da due vittorie di misura, a scapito di Olbia e Giana Erminio, che gli hanno permesso di balzare in testa alla graduatoria, complici le pause del Livorno. È imbattuto da otto giornate. Il ruolino esterno della Robur è di nove vittorie, due pareggi e una sola sconfitta, ma la Pro è in discreta forma. La giocata suggerita è sull’under 2.5 (miglior quota 1.55 con Eurobet): sono finiti in questo modo gli ultimi otto incontri dei Toscani e il 62% dei match stagionali dei Rossoneri.

 

Catania-Siracusa

Sabato 3 marzo ore 16.30 (diretta streaming su GoldBet)

 

Il Catania torna in campo dopo il turno di riposo, ancora con Cristiano Lucarelli in panchina nonostante la debacle col Monopoli e i rumours sui contatti con altri allenatori, in particolare Drago, Torrente, Toscano e addirittura Esteban Cambiasso. Gli Etnei hanno optato per la continuità e riparte così la caccia al Lecce, che ha sette punti in più. Il Siracusa ha vinto nelle sue ultime tre gare casalinghe, contro Siracusa, Akragas e Monopoli, ma in compenso ha perso smalto in trasferta, dove non segna da quattro partite. È quarto in classifica, a sette punti dalla seconda piazza. Le ultime sette uscite degli Aretusei si sono concluse con il “no goal”. I Rossoazzurri hanno sempre segnato al Massimino quest’anno e ciò potrebbe aiutarli contro una compagine che si è un po’ arenata fuori: la scommessa raccomandata è sul segno 1 (miglior quota 1.85 con BetFlag e William Hill).

 

Padova-Teramo

Sabato 3 marzo ore 16.30

 

Padova reduce da un pareggio per 1-1 sul campo del Sudtirol: risultato da non buttare considerata la caratura dell’avversario e che al Druso non aveva mai fatto bottino pieno. Ha esteso la sua striscia positiva a sette incontri, mentre tra le mura amiche è ancora imbattuto quest’anno. La rivale più vicina è ora la Reggiana, distante 10 punti, che però ha disputato una partita in meno. Teramo invece in grossa difficoltà: non vince da metà dicembre, dopodiché ha collezionato quattro tonfi e due X. È 16esimo, in compagnia del Santarcangelo, ed è stato staccato dal Fano. Gli Aprutini non hanno mai vinto in trasferta quest’anno, avendo incassato otto sconfitte e quattro pareggi lontano dalle mura amiche. Considerato il misero rendimento esterno degli ospiti e la forza interna dei Biancoscudati, ci può stare la puntata sull’1 a fine primo tempo e finale (miglior quota 2.05 con William Hill e Lottomatica Better).

 

Reggiana-Mestre

Sabato 3 marzo ore 18.30 (diretta streaming su Intralot)

 

Nell’ultima uscita la Reggiana ha espugnato il Menti di Venezia grazie al gol di Cesarini a fine primo tempo. Ha così trovato i tre punti anche in trasferta, confermando le ottime impressioni destate nei match casalinghi: hanno vinto in quattro delle ultime cinque giornate in generale e in otto partite casalinghe consecutive. I Granata si sono portati al secondo posto, che condividono con il Bassano, che però ha due gare in più, e sono a -10 dal Padova con una gara da recuperare. Mestre reduce da due successi di alto profilo, contro FeralpiSalò e Sambenedettese. È stato battuto solo una volta nelle ultime sei uscite, dalla Fermana al Mecchia. È settimo in graduatoria, a cinque punti dall’avversario di giornata. La Regia ha trovato il gol del vantaggio nelle ultime otto gare interne: la giocata suggerita è sugli Emiliani a segno per primi (miglior quota 1.67 con Lottomatica Better).

 

Pronostici Recenti

Mondiali 2018 sempre più nel segno di CR7! Bene la Spagna,Uruguay agli ottavi - I Top & Flop di Oddschecker

Mondiali 2018 sempre più nel segno di Cristiano Ronaldo. Bene la Spagna. Uruguay agli ottavi. I top e flop di giornata di Oddschecker!
Oddschecker
Leggi L'Articolo

Mondiali 2018 - Ancora sorprese! Il Giappone batte la Colombia,il Senegal supera la Polonia - Top & Flop di Oddschecker

Mondiali 2018, ancora risultati a sorpresa in Russia. Il Giappone batte la Colombia mentre il Senegal supera la Polonia. I top e flop di giornata di Oddschecker!
Oddschecker
Leggi L'Articolo

Mondiali 2018 - Gruppo B - 3a Giornata - I Pronostici di Scommesse.

Oddschecker presenta la Prima Tipster Competition sui Mondiali 2018.Ecco i pronostici della 3a Giornata del Gruppo B da parte di Scommesse.
Scommesse.
Leggi L'Articolo
Bonus ScommesseBonus fino a 100€Bonus fino a 100€Ricevi