WCQ Playoffs: Italia vs Svezia

La Svezia conquista l’andata di misura. All’Italia servirà fare l’impresa nella gara di ritorno di San Siro. Le ultimissime del match decisivo degli Azzurri!

Oddschecker
sabato, 11 novembre, alle 09:20

 

Adesso l’Italia rischia grosso. L’1-0 in favore della Svezia nel match di andata allontana gli Azzurri da Mosca. La catastrofe, la tragedia sportiva evocata dai vari Tavecchio, Malagò e dallo stesso Ventura potrebbe materializzarsi se a San Siro, nel match di ritorno di lunedì 13 novembre (ore 20:45, diretta Rai) contro la Svezia, non scenderà un’altra Italia, una squadra diversa da quella senza idee e impaurita scesa in campo nell’andata di Solna. Occorrerà vincere con due gol di scarto al termine dei tempi regolamentari per scacciare indietro i fantasmi di una clamorosa disfatta. I bookies ci credono e danno gli Azzurri favoriti alla vittoria (Italia - Svezia - Esito Finale Italia vincente, quota migliore a 1,55 con BetClic, 888sport, William Hill, Unibet, NetBet).

 

Come dicevamo, servirà un’Italia diversa. A Solna, contro una Svezia dal cuore grande, gli Azzurri hanno messo insieme soltanto due tiri nello specchio in oltre novanta minuti. La sfortunata deviazione di De Rossi e la rete di Johansson hanno fatto poi il resto. La Svezia però resta avversario battibile ma quel che preoccupa non è la qualità dell'avversario quanto i problemi degli uomini del ct Ventura.

 

RIVOLUZIONE AL RITORNO

 

Solo una volta l'Italia ha mancato la qualificazione alla fase finale dei Mondiali (nel 1958 in Svezia) e solo una volta (vent’anni fa contro la Russia per Francia 1998) è dovuta passare dalla strettoia del playoff per strappare il pass ed entrare nella fase finale di Coppa del Mondo. Alla Friends Arena, rinunciare a uomini di qualità come Insigne e Bernardeschi non ha portato niente di buono. Ecco perché Ventura sarà costretto per forza di cose a rivoluzionare l’undici titolare nel match di Milano dove mancherà Verratti, già diffidato e ammonito nella gara di Solna.

 

MILANO PORTA BENE

 

Sarà la quinta edizione di Italia-Svezia a Milano (la quarta a San Siro). Dopo il pareggio (2-2) dell’amichevole giocata nel lontano 1924 al campo Milan di viale Lombardia, gli Azzurri hanno sempre vinto nelle successive tre partite al San Siro: l’ultima vittoria, era il settembre del 1984, porta la firma di Cabrini. Quella di lunedì non sarà una amichevole e anche la vittoria di misura potrebbe non bastare.

 

PER LA SVEZIA 90 MINUTI DI PASSIONE

 

La nazionale svedese non vinceva contro l’Italia dal 1987 (anche allora finì 1-0). Adesso, con l’1-0 dell’andata messo in cassaforte, la Svezia è molto più vicina alla Russia, non solo geograficamente rispetto all’Italia. Per risalire l’ultimo tratto del Mar Baltico e assicurarsi così un posto nel tabellone finale della prossima Coppa del Mondo, verrà richiesto agli scandinavi uno sforzo difensivo e una gara “cattiva” come quella giocata a Stoccolma. Il pari potrebbe bastare a Forsberg e compagni (Italia - Svezia - Esito Finale Pareggio, quota migliore a 4,35 con Unibet) che dalla loro avranno  a disposizione due risultati: il successo-bis degli svedesi però appare molto poco probabile (Italia - Svezia - Esito Finale Svezia vincente, quota migliore a 6,50 con BetClic, William Hill e Unibet).

 

TUTTO IN UNA NOTTE

 

Ma rialzarsi subito è l’imperativo per l’Italia. Non c’è troppo tempo per recriminare o riesaminare la prima partita, lunedì bisogna tornare in campo per ribaltare la sconfitta e conquistare l’agognata qualificazione al Mondiale. Non è ancora finita: il calore di San Siro, l’orgoglio e la tradizione dovranno trascinare gli Azzurri in campo. O questo o l’abisso: la mancata qualificazione ai Mondiali, che sarebbe storica, è ad un passo.

0Schedina

Ci sei quasi!

Stiamo caricando le tue scommesse, saranno qui in un secondo

Ultimi Pronostici

Eurotripla, big match in Austria e Danimarca, insidia per lo Shakhtar

La capolista ucraina riceve un pimpante Desna, mentre il Midtjylland fa visita al temibile Nordsjaelland. Scontro tra Wolfsberger e LASK Linz nei playoff austriaci.
Oddschecker
Leggi L'Articolo

Bundesliga, il Wolfsburg sente profumo di Europa, lo Schalke trema

I verdi di scena a Brema in casa di un Werder alla ricerca di punti salvezza. Lo Schalke ha sempre perso da quando è ripreso il campionato e ora teme di essere risucchiato nella zona rossa
Oddschecker
Leggi L'Articolo

Tripla del weekend, Grecia e Germania protagoniste del weekend

Ultimo weekend senza calcio italiano e occhi puntati su Germania e Grecia. Tutto da seguire il match tra Paok e Panathinaikos, mentre le favorite Bayern e Bate se la vedono in trasferta
Oddschecker
Leggi L'Articolo