1. Home
  2. /
  3. Pronostici
  4. /
  5. Calcio
  6. /
  7. Calciomercato, Messi Non Rinnova: Crollano Le Quote Sul Suo Futuro, Spicca Un Club Su Tutti

Calciomercato, Messi non rinnova: crollano le quote sul suo futuro, spicca un club su tutti

Lionel Messi lascia il Barcellona dopo vent'anni di successi. Quale sarà la prossima squadra dell'asso argentino? Per i bookmaker pochi dubbi.
Andrea Candelmo
ven 6 agosto, 11:58

Era il settembre del 2000 quando Lionel Messi sbarcava per la prima volta a Barcellona. Una notte passata in bianco in compagnia di suo papa in un famoso hotel di Plaza Catalunya. Ma ben presto quegli incubi sono diventati sogni, realizzati con quella camiseta blaugrana che l’ha accompagnato nell’arco di questo incredibile ventennio. Ma adesso l'argentino e il Barcellona devono dirsi addio e il sesto pallone d'oro dovrà cercarsi una nuova sistemazione. 

  PSG Barcellona Manchester City  
Sisal 1.60 2.75 5.00 Accedi al Bonus ❯

Dove va Lionel Messi?

Secondo Skysport nelle ultime ore, il PSG ha gia avviato i primi contatti per portare l’argentino sotto la Torre Eiffel. Una destinazione, quella parigina, che sembra la piu probabile anche per i bookmaker. In questo momento Sisal quota 1.60 il suo trasferimento al PSG, contro il 2.75 per la sua permanenza in Blaugrana. Più distaccato il Manchester City, che segue con una quota che vale 5 volte la posta. La prima delle italiane vale 33 e parliamo dell’Inter, che, orfana di Lukaku, sogna con i suoi tifosi di vedere La Pulga a San Siro.

Il Flusso di scommesse

Gli scommettitori non hanno dubbi: nelle ultime 24 ore, circa il 48% delle scommesse sul futuro di Messi sono state sul Paris Saint Germain, club dove ritroverebbe l’amico Neymar e i compagni di Nazionale Angel Di Maria e Leandro Paredes. Altri flussi di scommesse rilevanti sono sul Barcellona, con circa il 15% di puntate su questo evento; il 12% degli scommettitori ha puntato sul Manchester City di Guardiola e un 4% di scommesse sul Newell’Old Boys, squadre del cuore di Leo.

I Motivi del divorzio tra Lionel Messi e il Barcellona

I problemi finanziari del Barcellona, aggravati dalla pandemia, non hanno permesso di arrivare un accordo per il rinnovo. Lionel e Jorge Messi avevano fatto sapere di voler abbassare il saldo del calciatore di circa il 50%, rispetto al contratto scaduto lo scorso 30 giugno. Per questo negli ultimi mesi era filtrato un certo ottimismo dal Barcellona per riuscire a sistemare la faccenda. Negli ultimi giorni, il presidente Laporta e i soci del Barcellona hanno deciso di fare un passo indietro, visto che un ulteriore rinnovo avrebbe determinato un superamento netto del tetto salariale disposto dalla Liga. 

Rumours confermati dal presidente del Barcellona Joao Laporta in conferenza stampa: “Non abbiamo margini per fare questa operazione, il club viene prima di tutto e il Barcellona, pagando anche gli errori della gestione precedente, non può permettersi questa operazione. Sottolineo che Messi voleva restare al Barcellona e noi volevamo che restasse. Abbiamo parlato tante volte in questi mesi, per sistemare questa situazione. Ma purtroppo non c’e’ stata maniera di tenere Leo qui. Abbiamo una situazione precaria e la Liga e gli altri club che fanno parte esigono che il Barcellona rispetti le normative, come giusto che sia". 

0Schedina

Ci sei quasi!

Stiamo caricando le tue scommesse, saranno qui in un secondo

Bonus Clienti Esistenti
Bonus Scommesse 2021Bonus Oddschecker

Formato quote

Ti sei giá registrato?