Informazioni sulla privacy da Oddschecker
Abbiamo modificato T&C ed aggiornato la politica dei cookies

Il Punto del Collo: 14a Giornata

La Juventus, che pareva distante anni luce, rallenta a sorpresa, permettendo alle inseguitrici di recuperare terreno. Uno scenario inimmaginabile fino a pochi giorni fa.

Oddschecker
 | 
martedì, 29 novembre, alle 10:35
CAMPIONATO RIAPERTO!

La Juventus , che pareva distante anni luce, rallenta a sorpresa, permettendo alle inseguitrici di recuperare terreno. Uno scenario inimmaginabile fino a pochi giorni fa, perché inimmaginabile, diciamoci la verità, era una sconfitta dei bianconeri a Genoa, non perché il Grifone non potesse battere la Signora, ma per come si è materializzato questo ko.

Campioni d'Italia travolti dall'uragano rossoblù in meno di mezz'ora: mattatore Giovanni Simeone, autore di una doppietta che taglia le gambe già molli degli uomini di Allegri, incapaci di arrestare l'impeto dei padroni di casa, letteralmente indemoniati. Troppo lento il centrocampo juventino con Hernanes, Khedira e Pjanic, che di Vidal e Pogba non hanno né il fisico, nè il dinamismo. Se poi anche la difesa tradisce, con Bonucci che spiana la strada al vantaggio avversario con un improvvido colpo di tacco, inutile quanto dannoso, allora anche l'ultima delle certezze bianconere evapora e a questo punto una riflessione è d'obbligo per Allegri, che c'ha messo del suo schierando Dani Alves da centrale difensivo e Cuadrado seconda punta, snaturando in toto le caratteristiche dei due sudamericani. Alla sconfitta si aggiungono gli infortuni proprio del brasiliano e di Bonucci, soltanto gli ultimi in ordine cronologico di una serie lunghissima, che pare non aver fine.

Del capitombolo bianconero approfittano Milan e Roma , prime tra le inseguitrici, adesso appaiate al secondo posto a -4 dalla vetta. Rossoneri vittoriosi ad Empoli grazie a Lapadula, che si prende la ribalta mentre Bacca, infortunato, viene avvistato sugli spalti del Sanchez Pizjuan a tifare per i suoi ex compagni di squadra: come si dice, chi va a Roma, pardon a Siviglia, perde la poltrona...

Vincono pure i giallorossi di Spalletti, con qualche patema di troppo, contro un Pescara coriaceo, in partita fino alla fine. È ancora Dzeko l'uomo della Provvidenza romanista, autore di un'altra doppietta è sempre più capocannoniere, secondo per gol segnati in Europa soltanto a Messi e CR7, mica male, no? Adesso la Juve non è più irraggiungibile ed è soprattutto vulnerabile.

Solo un pari invece per il Napoli , cui non basta una perla di un ritrovato Insigne per superare un Sassuolo fortunato, salvato in extremis da Defrel. Terminiamo con l' Inter , finalmente vincente contro una Fiorentina ridotta in 10 per un'espulsione che non c'era e privata di un rigore che invece c'era eccome. Nerazzurri arrembanti come spesso è capitato nei primi tempi e in vantaggio dopo soli 3' , addirittura avanti di 3 gol dopo 19', ma nella ripresa la Viola si sveglia e spaventa i padroni di casa, accorciando le distanze con Kalinic e Ilicic, prima che Icardi, ancora lui, cali il poker e archivi la pratica. Pioli puo’ gioire per il suo primo successo nerazzurro, ma deve ancora una volta interrogarsi sulla fragilità psicologica di una squadra che non riesce ad eliminare i sui difetti.

Fulvio Collovati

ESCLUSIVA ODDSCHECKER 100€ + 5€ SENZA DEPOSITO CON BETFAIR REGISTRATI ADESSO

Ultimi Pronostici

Bundesliga I pronostici della 15a Giornata

Bundesliga 15a Giornata. Apre il Wolfsburg venerdì a Norimberga. Il Bayern va a Hannover. Spiccano Dortmund-Werder Brema e Hoffenheim-Borussia Mgladbach.
Astrologoal
Leggi L'Articolo

La Liga i Pronostici 16a Giornata

La Liga 16esima,Il Barca rende visita al Levante mentre nel mini-derby di Madrid il Real affronta il Rayo. Siviglia riceve il Girona.
Astrologoal
Leggi L'Articolo
Bonus Scommessecon 20€ ricevi 50€ 200% Bonus-Deposita 20€ Gioca con 50€ Speciale Ricevi