Informazioni sulla privacy da Oddschecker
Abbiamo modificato T&C ed aggiornato la politica dei cookies

Chiusura Calciomercato Invernale:come cambiano le Quote Antepost?

Ribaltate le quote Scudetto dopo la deludente sessione di calciomercato. Il punto sulle operazioni in Italia ed in Premier League,dove si sono registrati i maggiori movimenti di mercato.

Oddschecker
 | 
giovedì, 1 febbraio, alle 15:26

 

Quella che si è chiusa alle ore 23 di mercoledì 31 gennaio è stata una sessione invernale di calciomercato senza dubbio deludente e per nulla esaltante, almeno per le squadre italiane. Se nel resto d’Europa (ovvero in Inghilterra) alcuni pezzi da novanta hanno infiammato le trattative di queste ultime settimane, in Serie A, i top team non hanno fatto nulla se non qualche cessione minore mentre le squadre in lotta per non retrocedere hanno provato a rimescolare le carte.

 

“VERDI” NAPOLI E POI MUORI...

 

Partiamo dalla capolista, il Napoli, che ha chiuso il girone di andata al primo posto. Il tormentone di questa finestra di calciomercato è stato Simone Verdi, vicinissimo a vestire l’azzurro partenopeo salvo poi folgorarsi sulla via di Bologna. Il fantasista scuola Milan (attualmente infortunato, ne avrà per un mese), dopo un lungo tira e molla, alla fine ha scelto di restare nella città felsinea, scatenando l’ira dei tifosi partenopei che, alla fine dei giochi, se la sono presa soprattutto con il patron De Laurentis, reo di non aver portato all’ombra del Vesuvio rinforzi adeguati per puntare allo Scudetto (pesano anche i mancati arrivi di Younes e Politano). Che sia stato un mercato poco soddisfacente per il Napoli, lo testimoniano anche le quote, riviste dai bookies leggermente al rialzo (Serie A - Esito Finale Napoli vincente Scudetto, quota più alta a 2,15 con Better). Un voto al mercato dei partenopei?Dopo il no di Verdi ci si aspettava il classico colpo a sensazione che però non ci è stato, per noi Voto 5.5

 

CORSA SCUDETTO: RIBALTONE JUVE

 

Sorride la Juventus (ma per gli insuccessi altrui) che si è mossa in prospettiva futura (vedi il discorso per Erme Can a parametro zero), pur però lasciandosi sfuggire il bomber in erba Pietro Pellegri, rifugiatosi al Monaco in Ligue 1 (al Genoa 25 milioni di euro). Detto questo, al termine del calciomercato i bookies vedono adesso la Vecchia Signora quale favorita numero alla vittoria dello Scudetto (Serie A - Esito Finale Juventus vincente Scudetto, quota più alta a 2,00 con Better). Un bel passo avanti per Buffon e compagni, impegnati ancora su tutti e tre i fronti di gioco (campionato, Coppa Italia e Champions League).Forse con il k.o di Cuadrado e la cessione in prestito di Pjaca sugli esterni alla Juve manca qualche ricambio e per giocare su tre fronti potrebbe essere un problema non da poco.Voto 6

 

IN CORSA PER L’EUROPA CHE CONTA

 

Tra vincoli finanziari e trattative saltate all’ultimo, anche le altre big della A sono rimaste (quasi) a bocca asciutta. Il Milan, dopo i 220 milioni di euro spesi ad agosto è rimasto per forza di cose ai margini.Da rilevare che all'apertura del calciomercato invernale, complice il brutto finale di 2017 la Quota di una eventuale qualificazione alla prossima UCL del Milan era data a 25.0,dunque più alta di quella attuale.(la qualificazione alla prossima Champions del Milan è data a 21,00 quota migliore con 888sport). Riteniamo che la rosa del Milan sia competitiva e non abbia bisogno di grossi ritocchi soprattutto in virtù del grosso esborso estivo. Un voto ai rossoneri? In questo caso NG. I cugini dell’Inter si sono invece assicurati (quasi a costo zero) gli unici due colpi provenienti dall’estero: Lisandro Lopez dal Portogallo e Rafinha dalla Spagna. Si aggiungano un po’ di cessioni strategiche (tra le quali Nagatomo in prestito in Turchia e Joao Mario in Premier League) e l’affaire Pastore (rimasto tale). Quello dell’Inter non può essere considerato un mercato positivo viste le ambizioni della società e soprattutto dei tifosi che sperano nel ritorno nell’Europa che conta. I bookies però sono comunque ottimisti al riguardo e, nonostante prima della finestra del calciomercato invernale la qualificazione per uno dei due posti disponibili per la prossima Champions League era data ad una quota più bassa di quella attuale (1.20), vedono in pole proprio i nerazzurri (Serie A – Inter finisce tra le prime quattro, quota migliore a 1,38 con 888sport). Come giudichiamo il mercato dei nerazzurri? Non entusiasmante, voto 5.5 L’altra squadra che ha più chance Champions è la Lazio che ha portato sulle rive del Tevere Caceres ed ha bloccato ogni trattativa per de Vrij.I bookmakers ora "vedono" come molto probabile una qualificazione dei biancocelesti alla prossima UCL.Ad inizio Gennaio era data a 2.40,ora la quota si è praticamente dimezzata (Serie A – Lazio finisce tra le prime quattro, quota migliore a 1,30 con 888sport).Anche la Lazio non aveva particolari esigenze di intervenire sul mercato e, come per il Milan, il voto è NG. Per quanto riguarda invece la Roma, complice un periodo di forma non proprio ottimale, sta perdend preziosi punti in ottica Champions League. Il sacrificio di Emerson Palmieri (volato al Chelsea di Conte) è stato calmierato dalla mancata partenza di Dzeko verso la Premier League e dall’arrivo di Silva. La corsa verso l’Europa che conta non è compromessa ma la Quota si è lievemente alzata rispetto ad inizio 2018 quando la qualificazione alla prossima UCL si prendeva al massimo ad 1.20.I giallorossi,dunque,dovranno faticare più del necessario (Serie A – Roma finisce tra le prime quattro, quota migliore a 1,50 con 888sport). Il voto sul mercato dei giallorossi? Con la partenza di Dzeko sarebbe stato un 4, in questo caso ci limitiamo ad un 6 "politico".

 

LA LOTTA PER NON RETROCEDERE

 

E’ stata una sessione di mercato molto arida fino al “colpo” Babacar al Sassuolo (arriva dalla Fiorentina per 10 milioni di euro), l’acquisto più oneroso in A (ai viola Falcinelli in prestito). La squadra del patron Squinzi tira così un sospiro di sollievo (Serie A – Sassuolo retrocesso a 13,00, quota più alta con BetClic). Chi ha rivoluzionato in fondo alla classifica è stato il Verona (penultimo) con gli arrivi di Vukovic, Matos, Petkovic e Aarons e l’addio di Pazzini (trasferitosi in Spagna). L’Hellas comunque continua a rischiare: dopo il Benevento è la candidata numero uno a scendere in B (Serie A – Verona retrocesso a 1,40  quota più alta con 888sport e Unibet). Rischiano e anche tanto il Crotone che però negli ultimi minuti di calciomercato si è assicurato il giovane Moussa Diaby, giovane esterno scuola PSG (Serie A – Crotone retrocesso a 1,85 quota più alta con BetClic, 888sport e Unibet), e la Spal che ha chiuso con cinque innesti, Kurtic, Dramè, Cionek, Simic ed Everton Luiz (Serie A – Spal retrocessa a 2,20  quota più alta con 888sport). Ultima in classifica, il Benevento si è privata di Ciciretti (finito al Parma), Melara, Puscas e Belec per far posto a Puggioni e Djuricic (dalla Samp), Sandro e Diabatè (dalla Turchia), Tosca (dal Betis). Speranze salvezza molto vicine allo zero (Serie A - Ultima Classificata Benevento, quota migliore a 1,02 con Sisal Matchpoint). A Cagliari sono arrivati Castan dalla Roma e Romagnoli dal Carpi, due ottimi innesti per la seconda parte del campionato (Serie A – Cagliari retrocessa a 8,00  quota più alta con BetClic) mentre al Genoa, perso Pellegri, sono giunti Pedro Pereira e Medeiros dal Portogallo e il fantasista scuola Inter Bessa (Serie A – Genoa retrocessa a 10,00  quota più alta con BetClic).

 

 

FUOCHI D’ARTIFICIO IN PREMIER LEAGUE

 

Il mercato di riparazione di gennaio, come abbiamo visto, è stato avaro d’emozioni. Non in Inghilterra dove le big della Premier League sono state attivissime sin da subito. Si parte dallo scambio dell’anno tra il Manchester United e l’Arsenal con Sanchez passato alla corte di Mourinho e Mkhitaryan volato a Londra da Wenger. Ai Gunners è finito anche Pierre-Emerick Aubameyang, punta in uscita dal Borussia Dortmund. La zona Champions è però ancora molto lontana in classifica (Arsenal tra le prime quattro a 11,00 quota migliore con 888sport). Chi si è mosso meglio è il Liverpool che ha ingaggiato per il difensore van Dijk (per la cifra record di 78 milioni di euro) ed ha lasciato Coutinho al Barcellona (per 120 milioni). I Reds sono favoritissimi a chiudere tra le prime quattro in Premier (a 1,20 la quota migliore con William Hill e 888sport). Per il Tottenham (prossimo avversario della Juve in Champions) c’è stato il sì di Lucas Moura dal Psg (Spurs tra i primi quattro a 1,85 quota migliore con 888sport) mentre il Chelsea di Conte, dopo Emerson Palmieri dalla Roma, si è regalato Giroud dall’Arsenal e Barkley dall’Everton, salutando Batshuayi (al Dortmund) e Diego Costa (Blues tra i primi quattro a 1,36 quota migliore con 888sport).

Ultimi Pronostici

Pronostici e consigli scommesse 16a Giornata Serie A

La 16esima giornata di Serie A è caratterizzata dal Derby della Mole di sabato sera. Il Napoli visita il Cagliari, l’Inter riceve l’Udinese. Milan martedì a Bologna.
Enrico Passarella
Leggi L'Articolo

Premier League I Pronostici della 15a giornata

Premirer League,La 17esima giornata sarà chiusa dal big match tra Liverpool e Manchester United. Il City prova a ripartire con l’Everton. Chelsea e Arsenal impegnati in trasferta.
Enrico Passarella
Leggi L'Articolo
Bonus Scommesse5€ No Deposito + 5005€ Gratis + Fino a 300€ Bonus + Fino a 200€ Ricevi