Serie B - Playoffs Prima Fase

Al via i playoff di Serie B nel loro formato completo,nel primo turno gara secca: in caso di parità si disputeranno i supplementari ma non i rigori e a passare sarà la squadra meglio piazzata.

Enrico Passarella
 | 
venerdì, 19 maggio, alle 11:13

Cittadella - Carpi

Lunedì 22 maggio ore 18.30: Cittadella-Carpi

 

Il Cittadella ha chiuso la stagione regolare al sesto posto: nonostante qualche giustificabile periodo di flessione dopo un avvio spettacolare, grande stagione per i Granata, che hanno sempre navigato nei piani alti della graduatoria nonostante un budget ridotto. Il Carpi ha invece agguantato il settimo posto grazie a una volata nell’ultimo mese e mezzo dopo un anno vissuto nelle posizioni di rincalzo: i Falconi non perdono da cinque gare, in cui hanno raccolto tre vittorie e due pareggi; la maggior parte dei loro successi recenti è però arrivata tra le mura amiche, dato che in trasferta non fanno bottino pieno da un mese. I Veneti sono squadra allergica ai pareggi: non impattano da otto incontri. Nell’ultima giornata, sono stati sonoramente sconfitti dalla Virtus Entella, che ha colpito per ben quattro volte nel primo tempo: evidentemente la testa era già altrove. Gli Emiliani invece hanno regolato il Novara, squadra che nutriva ancora qualche piccola ambizione di playoff, con un rotondo due a zero. Il ruolino interno degli uomini di Venturato parla di tredici vittorie, due pareggi e sei sconfitte, mentre quello esterno dei Biancorossi è di sette successi, cinque pareggi e nove scivoloni. Una vittoria per parte dei due precedenti stagionali, con la squadra casalinga capace di far proprio il risultato. Nei sei precedenti dal 2013 in poi, tre vittorie a testa. Oltre alla partita sul campo, potrebbe esserci una curiosa sfida dietro le scrivane: il dirigente del Cittadella Stefano Marchetti è da tempo il favorito per diventare il direttore sportivo del Chievo Verona, ma il suo arrivo è legato alla permanenza di Rolando Maran, con cui aveva lavorato proprio in provincia di Padova. Una delle alternative per i Gialloblù è Gianluca Romairone del Carpi, che ha un passato anche a Spezia e Sassuolo. La puntata raccomandata è sull’over 2.5(miglior quota 2.30 con SportYES): si sono infatti concluse con più di tre gol cinque degli ultimi sei match del Cittadella, che tra l’altro può contare sul terzo miglior attacco del campionato, dietro solo al Spal ed Hellas, in virtù delle sessanta reti messe a segno.

 

20€ SUBITO + 30€ BONUS CON SPORTYES REGISTRATI SUBITO
 

Benevento - Spezia

Martedì 23 maggio ore 18.30: Benevento-Spezia

 

Il Benevento è stata tra le squadre rivelazione di questa stagione: da neopromossa è riuscita a concludere l’annata al quinto posto, tra l’altro spendendo molto tempo tra le prime tre prima di una pesante crisi a cavallo tra febbraio e marzo. Un’impresa che è stata un po’ oscurata da quella ancora più impressionante della Spal, che è stata capace di vincere il campionato pur venendo dalla Lega Pro. Tre vittorie e un pareggio per i Campani nelle ultime quattro giornate, che di fatto sono stati quelli che hanno contribuito di più alla salvaguardia dei playoff, evitando che il distacco dal Frosinone si dilatasse troppo. Lo Spezia anche quest’anno ha centrato l’obiettivo degli spareggi promozione, che in passato le hanno sempre detto male. Stagione di alti bassi per i Liguri, che si sono disimpegnati abbastanza bene ma non hanno mai trovato lo sprint giusto per scalare la classifica fino alle prime quattro posizioni. La sensazione è che spesso si siano espressi al di sotto del proprio potenziale, lasciando molti punti per strada: gli inciampi potevano costare caro, visto che sono arrivati a -14 dai Ciociari, pari al distacco massimo permesso dal regolamento per l’accesso alla postseason indipendentemente dal piazzamento. I Campani hanno avuto il terzo miglior rendimento esterno della cadetteria: tredici vittorie, sei pareggi e solo due sconfitte. I Bianconeri in esterna hanno invece raccolto quattro vittorie, otto pareggi e sei sconfitte. Nell’ultimo turno, i Giallorossi hanno battuto con un comodo 3 a 0 a domicilio il Pisa già retrocesso, mentre gli Aquilotti hanno sconfitto di misura il Vicenza fuori casa. Compagini dallo stile differente: gli uomini di Baroni vengono da quattro over nelle ultime cinque al Vigorito, quelli di Di Carlo da otto under consecutivi in trasferta. Considerando l’ottimo ruolino di marcia interno dei padroni di casa e il fatto che gli Stregoni si siano portati a casa i due precedenti stagionali, la puntata raccomandata è sul segno 1(miglior quota 2.20 su Sisal Matchpoint).

 

FINO A 120€ BONUS CON SISAL MATCH POINT REGISTRATI QUI

 

Pronostici Recenti

Mondiali 2018 - Pronostici 21 Giugno

Argentina chiamata alla riscossa nel difficile match con la Croazia, ostacolo Perù invece per la Francia. La Danimarca se la vedrà con l’Australia.
Enrico Passarella
Leggi L'Articolo

Mondiali 2018 - Esordio ok per Belgio ed Inghilterra - I Top & Flop di Oddschecker

Mondiali 2018, esordio ok per Belgio e Inghilterra. Vince anche la Svezia contro la Corea del Sud. I top e flop di giornata di Oddschecker!
Oddschecker
Leggi L'Articolo

Mondiali 2018 - Variazione quote vincente Mondiale

Quote in ribasso da parte dei bookmakers sull'Inghilterra vincente Mondiali dopo i risultati negativi delle grandi favorite per la vittoria dei Mondiali 2018
Oddschecker
Leggi L'Articolo
Bonus Scommesse5€ Gratis + 500€5€ Gratis + Fino a 300€ Bonus + Fino a 200€ Extra Ricevi