Pronostici Serie B 2a giornata

A cura di Carlo Tagliagambe, milanese classe 1988, giornalista professionista e conduttore di Calcissimo Tv su Top Calcio e TeleLombardia Contatti social: FB: Carlo Tagliagambe TWITTER: @Ctagliagambe IG: carlotagliagambe

Oddschecker
 | 
giovedì, 29 agosto, alle 12:17

 

A cura di Carlo Tagliagambe, milanese classe 1988, giornalista professionista e conduttore di Calcissimo Tv su Top Calcio e TeleLombardia
Contatti social: FB: Carlo Tagliagambe TWITTER: @Ctagliagambe  IG: carlotagliagambe

CHIEVO-EMPOLI
Venerdì 30 agosto ore 21:00

La seconda giornata si apre col botto, mettendo subito di fronte due tra le grandi della cadetteria, che arrivano però al big match del Friday night con stati d’animo diametralmente opposti. Se infatti l’Empoli di Bucchi non ha tradito le attese, battendo all’esordio la Juve Stabia, in riva all’Adige serpeggia un po’ di delusione per la sconfitta (di rigore) rimediata al Curi di Perugia. Agli uomini di Marcolini servirà maggior precisione in zona gol e più attenzione in difesa per provare a fare punti contro gli azzurri, trascinati da un La Gumina sugli scudi, fresco di gol ritrovato dopo ben otto mesi, complice il brutto infortunio al ginocchio. Ecco perché il comparatore dice Empoli, propendendo per una vittoria toscana, quotata 2.65.

SPEZIA-CROTONE
Sabato 31 agosto ore 18:00

Si è parlato tante volte, negli ultimi anni, di Spezia come possibile candidata alla promozione. E mai come quest’anno, gli Aquilotti sembrano essere partiti con il piede giusto: un super Galabinov e il 4-3-3 disegnato da Italiano sono le chiavi di lettura del clamoroso successo in casa del Cittadella. Se poi ci mettiamo l’ingaggio di Scuffet a portare entusiasmo, ecco che il gioco è fatto! Attenzione però ad un Crotone che, all’esordio, non è riuscito ad infrangere il tabù Cosenza nel derby: a Stroppa servono punti, ma dovrà fare a meno del neo acquisto Maxi Lopez (squalificato) e probabilmente anche di Spolli e Molina, usciti malconci dalla gara d’esordio. Spezia favorito secondo il comparatore.

BENEVENTO-CITTADELLA
Sabato 31 agosto ore 18:00

Partita tra due delle grandi deluse della prima: il Benevento di Pippo Inzaghi, rimasto ‘a bocca asciutta’ contro il neopromosso Pisa, e il Cittadella finalista playoff abbattuto dal ciclone Spezia.
Il Vigorito però, sembra essere un fattore decisamente favorevole agli Stregoni, che lo scorso anno hanno sconfitto ben quattro volte su cinque i granata, perdendo solo (e clamorosamente) la sfida più importante, in semifinale playoff. I dieci precedenti dicono poi sei vittorie giallorosse e quattro dei veneti: che sia la volta buona per il segno X?

LIVORNO-PERUGIA
Sabato 31 agosto ore 21:00

Subito uno scalpo importante per il Perugia di Massimo Oddo, che grazie alla doppietta di Iemmello si sbarazza del Chievo e comincia la sua stagione con il piede destro. Livorno ko a Chiavari contro l’Entella e subito chiamato al riscatto: una vittoria contro gli umbri potrebbe ridare morale in vista di un campionato in cui ci sarà da lottare. L’ultima volta al Picchi furono fuochi d’artificio e finì 3-2 per i Grifoni, che però sabato dovranno fare a meno degli infortunati Kouan e Moscati. Gara equilibrata dove anche il comparatore fatica a sbilanciarsi…

CREMONESE-ENTELLA
Sabato 31 agosto ore 21:00

Entrambe vittoriose all’esordio, entrambe con voglia di stupire. Ovvio però che la ‘Cremo’ di mister Rastelli possa mettere sul piatto gioco offensivo, organizzazione ed esperienza in categoria. Oltre a bomber Ciofani che, in queste partite, spesso e volentieri diventa sentenza. Positiva la prestazione difensiva dei liguri contro il Livorno, ma per il comparatore potrebbe non bastare. Padroni di casa nettamente favoriti a 1.84.

TRAPANI-VENEZIA
Sabato 31 agosto ore 21:00

Questa invece è una sfida tra due sconfitte al primo turno. I siciliani esordiranno tra le mura amiche senza il centrale difensivo Scognamiglio, che ha chiuso anzitempo la prima stagionale a causa dell’espulsione rimediata ad Ascoli. Al suo posto si scalda Joao Silva, ma la difesa siciliana ha destato più di qualche perplessità nella gara del Cino e Lillo Del Duca. Il Venezia, che in avanti si affida alla coppia Bocalon-Capello è pronto ad approfittare di eventuali buchi: il comparatore dice Trapani, ma una vittoria fuori casa dei lagunari mi pare tutt’altro che improbabile…

COSENZA-SALERNITANA
Sabato 31 agosto ore 21:00

Da un lato la concretezza e la solidità di Braglia, dall’altro il gioco offensivo di Ventura. Una partita da godersi tutta d’un fiato quella tra Cosenza e Salernitana, che si giocherà peraltro con una cornice di pubblico importante (si parla di quasi 12mila spettatori presenti al Marulla). I campani, reduci dalla grande prova contro il Pescara, si affidano all’estro di uno Jallow in stato di grazia, ma dovranno fare i conti anche con la storia: l’ultimo successo in Calabria risale addirittura alla stagione 2001/2002 targata Zeman! Altri tempi, ma se i granata vogliono essere la rivelazione della serie cadetta dovranno osare. Tra i lupi, pesante l’assenza di Sciaudone, squalificato. Ci si aspetta battaglia, il comparatore quota a 3,00 il pareggio.

PESCARA-PORDENONE
Domenica 1 settembre ore 18:00

Il Pordenone ha tanta voglia di stupire. Lo si è visto dal sorprendente 3-0 rifilato al ben più quotato Frosinone all’esordio, ma ora la prova del nove passa da un campo ostico per la categoria come l’Adriatico di Pescara, dove troverà un Delfino necessariamente chiamato all’operazione riscatto se non vuole perdere il treno dell’alta classifica. Spettacolo assicurato e gol altamente probabili quindi: i Ramarri si confermeranno la sorpresa della serie B?

JUVE STABIA-PISA
Domenica 1 settembre ore 18:00

Sarà una tripla, come spesso accade nelle sfide tra neopromosse. Entrambe hanno ben figurato all’esordio contro due big di categoria: le Vespe cedendo solo nel finale contro l’Empoli, il Pisa sfiorando il colpaccio col Benevento. Ora la gara della maturità: chi si aggiudicherà la posta in palio metterà un mattone importante per la salvezza. Il comparatore ritiene improbabile il colpo esterno dei toscani, orfani dell’infortunato Moscardelli.

FROSINONE-ASCOLI
Domenica 1 settembre ore 21:00

Dopo la scoppola rimediata a Pordenone, per mister Nesta è già arrivato il momento di cambiare marcia. E in fretta: servono punti per progettare il ritorno immediato nel calcio che conta. Di fronte un Ascoli vittorioso all’esordio e trascinato dai cinque gol in tre partite del talentuoso Scamacca, ma che si presenterà in Ciociaria privo dello squalificato Da Cruz. Un assenza pesante, che, secondo il comparatore, farà pendere l’ago della bilancia in favore dei leoni.

Ultimi Pronostici

Qualificazioni Europei 2020, seconda parte

Missione compiuta per gli Azzurri, mentre altre nazionali top continuano la caccia ai punti necessari per qualificarsi a Euro 2020. Spicca Francia-Turchia.
Oddschecker
Leggi L'Articolo

Lotta Champions - Dopo 7 giornate la lotta per l'Europa che conta sembra entusiasmante

Le ambizioni di tutte le squadre in lotta per un posto Champions.
Oddschecker
Leggi L'Articolo

Fermate quei 2 - Immobile e Zapata alla caccia della corona dei bomber

La lotta a 2 al momento tra Zapata e Ciruzzo; tutte le quote e i nostri pronostici.
Oddschecker
Leggi L'Articolo