Superbike, pochi dubbi per le quote, Rea ancora campione

In attesa di riprendere il campionato, forse a porte chiuse, i bookmaker puntano subito sul campione del mondo in carica Jonathan Rea

Oddschecker
lunedì, 6 aprile, alle 04:36
  • La Superbike freme, ma come quasi tutti gli sport è ancora ferma. Dopo l’esordio di Phillip Island con la vittoria di Alex Lowes, la Sbk ha dovuto subire anch’essa il tunnel della quarantena che al momento non vede ancora la luce  Il 29enne britannico, ha debuttato in Kawasaki e ha strappato il successo al caposquadra, Jonhatan Rea. Terzo posto per Scott Redding su Ducati. Il Gp del Qatar che doveva disputarsi il 15 marzo è stato annullato, quindi ora la Dorna sta lavorando per capire se a Imola si potrà gareggiare.
  • Ma le scommesse non si fermano. Secondo i bookmaker , infatti la Honda è la grande favorita per la vittoria finale. Gli antepost, infatti, collocano il suo alfiere, Rea, superfavorito. Il 33enne di Ballynure è da cinque anni consecutivi vincitore del titolo, per cui le quote non ammettono discussioni. La forbice varia da 1.50 (Snai) a 1.60 (Goldbet), mentre Sisal Matchpoint è la via di mezzo a 1.57.
  • Non ci sono rivali, se è vero che quello subito dietro è Scott Redding. Il pilota di Quedgelley ha esordito nel 2019 in Sbk, dopo molte stagioni a rimbalzare tra la Moto2 e MotoGp. I bookmaker quotano lui e la sua Ducati a 6, secondo Sisal Matchpoint e Goldbet), mentre Snai lo colloca mette in lavagna a 6,50. Al suo stesso livello i quotisti mettono il turco Toprak Razgatlıoglu. Il vincitore del campionato europeo Superstock 600 nel 2015 e del trofeo Indipendenti nel mondiale Superbike 2019, da quest’anno in sella alla Yamaha, è dato ha in fotocopia le stesse quote di Redding (6 di Sisal Matchpoint e GoldBet e 6.50 di Snai).
  • Un gradino più sotto c’è Lowes, che il successo in terra australiana ha fatto lievitare il suo valore. I concessionari non sono molto compatti nella valutazione: GoldBet lo colloca a 8.50, mentre Sisal Matchpoint e Snai si fermano a 10. Michael Van Der Mark è collocato subito dopo. Il pilota olandese, vincitore del campionato mondiale Supersport nel 2014 e del campionato europeo Superstock 600 nel 2012, compagno di Razgatlıoglu, è indicato a 10 da Sisal Matchpoint e Snai, mentre la fiducia di Goldbet è si fissa a 13. Segue Alvaro Bautista, su Honda. Il campione del mondo 2006 della 125, dopo 17 stagioni nel motomondiale, al suo esordio lo scorso anno ha ottenuto ben 16 successi, arrivando alle spalle di Rea. E’ quotato a 12 da Sisal Matchpoint, 13 da Goldbet e 15 da Snai.
0Schedina

Ci sei quasi!

Stiamo caricando le tue scommesse, saranno qui in un secondo

Ultimi Pronostici

Motori, le quote MotoGP incoronano sempre Marc Marquez

Gli antepost vincente e testa a testa premiano sempre e solo il pilota della Honda, anche se Vinales appare l`unico vero candidato per un derby spagnolo
Oddschecker
Leggi L'Articolo

Motori, in F1 salta anche il Canada, in MotoGP Marquez superstar

Animi sempre piú diversi tra MotoGP e Formula1, con la prima che guarda al futuro e la seconda che stenta a trovare accordi per la ripresa
Oddschecker
Leggi L'Articolo

MotoGP, per Lucio Cecchinello occhio a Marquez e Quartararo

Il patron del team LCR fa il punto sulla situazione, sui favoriti per il mondiale e sul ruolo che questa sosta forzata potrebbe avere negli equilibri del Mondiale
Oddschecker
Leggi L'Articolo