Tennis - Rio 2016, tennis individuale Maschile. Per chi suona la medaglia

Rafa c’è e vuole tornare a vincere. Questa è la notizia del giorno: Rafa Nadal non vuole perdersi l’ultima (forse) occasione di coronarsi campione olimpico, e per farlo è disposto a tutto, anche a ritirarsi.

Oddschecker
venerdì, 12 agosto, alle 13:16


Rafa c’è e vuole tornare a vincere. Questa è la notizia del giorno: Rafa Nadal non vuole perdersi l’ultima (forse) occasione di coronarsi campione olimpico, e per farlo è disposto a tutto, anche a ritirarsi. Un controsenso? Niente affatto: chi conosce davvero il re della terra battuta sa che non è così. Allo spagnolo non piace perdere neanche in allenamento, ma è cosciente che con il polso ancora malandato non può giocare tre match in un giorno. Infatti, è quello che sarebbe successo se avesse continuato anche il torneo del doppio misto, in cui era arrivato ai quarti in coppia con Garbiñe Muguruza.

Nadal quindi ne ha parlato con i medici, col suo allenatore, con la sua famiglia, con Garbiñe– che, dopo essere stata eliminata nel torneo femminile individuale, riponeva nel doppio misto le sua ultime chance di medaglia- e ha deciso di fare un passo indietro. Ma con un obiettivo: portare a casa non un oro, bensì due (Nadal che vince il torneo individuale maschile è dato a 5.50, migliore quota Bet-At-Home). E il primo potrebbe arrivare già stasera, con la finale di doppio maschile in coppia con Marc López e contro i rumeni Mergea e Tecau.

Ma prima, quasi come se si trattasse di un allenamento, dovrà affrontare il brasiliano Thomaz Bellucci nei quarti del torneo individuale. I precedenti sono tutti a favore del maiorchino, che ha battuto Bellucci 5 volte su 5, la penultima delle quali l’anno scorso proprio a Rio. Sull carta, dunque, Nadal è il favorito, ma chissà che il clima olimpico e il fatto di giocare in casa non permettano al brasiliano di trovare risorse nascoste (Nadal che vince per 2-1 è dato a un ottimo 4.75, migliore quota Betclic).

Dallo stesso lato del tabellone, si affronteranno l’altro spagnolo, Roberto Bautista Agut, e l’argentino Juan Martín Del Potro (Games Totali Over 24.5 dato a 2.10, migliore quota PaddyPower), che è riuscito addirittura a battere al primo turno il nº 1 del mondo, Novak Djokovic. L’argentino è in un eccellente stato di forma e vuole rifarsi dalle delusioni degli ultimi due anni, durante i quali un serio infortunio al polso e vari interventi chirurgici stavano per convincerlo ad abbandonare il circuito. Del Potro conosce già l’ebrezza di una medaglia olimpica, avendo conquistato quella di bronzo alle Olimpiadi di Londra 2012. Ma ora vuole di più e l’oro potrebbe essere alla sua portata (Del Potro che vince il torneo è dato a 10, migliore quota PaddyPower).

Dall’altro lato del draw, ci sono Gael Monfils e Kei Nishikori. Il giapponese è in gran spolvero e quest’anno ha già battuto Monfils sul cemento di Miami (Nishikori che passa il turrno dato a 1.65, migliore quota Betclic). Chiudono il tabellone il grande favorito del torneo, lo scozzese Andy Murray, contro lo statunitense Steve Johnson (Vittoria di Murray per 2-0 data a un basso 1.40, migliore quota PaddyPower).

200% BONUS FINO A 100€ CON GAZZABET REGISTRATI QUI

0Schedina

Ci sei quasi!

Stiamo caricando le tue scommesse, saranno qui in un secondo

Ultimi Pronostici

Australian Open, nel weekend finali per Djokovic e Kenin

Finali a sorpresa negli Australian Open sia nel tabellone maschile che femminile. Djokovic nettamente avanti, piú incerto il match femminile
Gianluca Drammis
Leggi L'Articolo

Australian Open, prima semifinale maschile tra Zverev e Thiem

Nella mattinata italiana di venerdí prende il via la prima semifinale, che mette contro due giocatori dal future molto interessante, Zverev e Thiem
Gianluca Drammis
Leggi L'Articolo

Australian Open, la Muguruza si conferma sorpresa numero 1

Prendono il via nella notte le semifinali femminili. Assoluta novitá quella tra Barty e Kenin, mentre la Mugurunza ha strappato l`accesso battendo la Halep
Gianluca Drammis
Leggi L'Articolo