Chi vincerà l'Europa League 2019/2020? United e Siviglia favorite

Un approfondimento sulla possibile vincitrice della prossima Europa League.

Oddschecker
lunedì, 6 gennaio, alle 13:58

Chi vincerà l'Europa League 2019/2020? Dopo la fase a gironi i pronostici calcio hanno già incoronato una compagine conosciuta nel Vecchio Continente e già sul gradino più alto del podio nella stagione 2016-2017: stiamo parlando del Manchester United, una delle favorite per poter arrivare a conquistare il suo secondo trofeo della storia.

Attenzione però alle due squadre italiane ancora in corsa, ovvero Inter e Roma. Ormai il successo nostrano manca da 20 anni, bisogna dunque correre ai ripari. I capitolini, infatti, potrebbero puntare al successo finale. Non sarà affatto semplice, la concorrenza è ancora molto alta. I nerazzurri di Antonio Conte, nelle prossime settimane, potrebbero anche farci un pensierino: d'altronde non c'è moltissima concorrenza.

Tra outisder, conferme e tante speranze, chi vincerà l'Europa League 2019/2020? Una sola inglese favorita, anche perché attualmente l'Arsenal non sta vivendo uno dei suoi periodi migliori: ad ogni modo i pronostici calcio inseriscono nel calderone delle favorite anche i Gunners.

Chi vincerà l'Europa League 2019/2020? United e Siviglia favorite

Nonostante il periodo non proprio positivo, il Manchester United rimane una delle squadre favorite per la vittoria finale. I Red Devils di Solskjaer sembrano poter dire di nuovo la loro in Europa, anche perché in campionato le cose non vanno per il meglio: sesto posto e soltanto 6 vittorie su 17 gare, davvero troppo poco fino a questo momento. Non sarà semplice cambiare passo in Premier League, visto anche il momento incredibile da parte dei Reds, ma ad ogni modo l'esperienza europea potrebbe essere una soluzione alternativa. Siamo sicuri che se gli inglesi riusciranno a superare gli ottavi, il club potrebbe rivedere tutti gli obiettivi di inizio stagione.

Sicuramente il Siviglia, regina di questa competizione, cercherà di affermarsi anche in Europa dopo l'ottimo campionato che gli andalusi stanno disputando in LIga. Terzo posto in campionato, a - 4 da Barcellona e Real Madrid: è pur vero che entrambe devono ancora recuperare un match, ma comunque la compagine iberica sta giocando una gran stagione. In Europa gli equilibri sono diversi ma molto probabilmente ci potrebbe essere qualche cambio ai vertici con il mercato di gennaio: Vazquez e compagni cercheranno di imporsi anche nell'attuale edizione dell'Europa League.

Ajax, Inter e Arsenal: chi riuscirà a dire la sua in Europa League?

Partiamo ovviamente dall'Ajax, una delle escluse di lusso dalla Champions League. I lancieri, primi nel girone all'ultima giornata, si sono fatti eliminare dal Valencia perdendo in casa davanti al proprio pubblico: una batosta evitabile, ma ormai la frittata è fatta. Ora gli olandesi sono costretti ad andare avanti, almeno fino ai quarti di finale: contro il Getafe non ci sarà nessuna scusa, i lancieri devono passare agevolmente il turno.

Qualche dubbio in più sull'Arsenal, l'esonero di Emery è arrivato nel momento sbagliato ma nessuno avrebbe pensato il contrario. Squadra costruita male e con tanti big che hanno già le valige in mano, non sarà facile affrontare un impegno europeo con una situazione disastrosa in campionato. Ad ogni modo i Gunners vanno messi tra le favorite, se la situazione sarà questa a febbraio i vertici punteranno tutto sulla seconda competizione europea.

Chiudiamo con l'Inter, terza in Champions League e relegata nell'altra competizione continentale. Il sorteggio non è di certo da buttare via, il Ludogorets può essere però un avversario tosto. Ad ogni modo la squadra di Conte cercherà comunque di andare avanti anche in un competizione simile, ma l'obiettivo principale della compagine milanese rimane comunque il tricolore.

Chi vincerà l'Europa League 2019/2020? Attenzione a Salisburgo, Roma e Wolverhampton

Le quote mettono tra le favorite anche Salisburgo, Wolverhampton e Roma. Gli austriaci hanno chiuso il girone a 7 punti, con Napoli e Liverpool a farla da padrone. Non una squadra che può fare male a prescindere, ma ricordiamoci della presenza di Haaland: 8 gol fino a questo momento e un giocatore che ha molte prospettive per il futuro.

Siamo d'accordo anche con la nomina del Wolverhampton, una squadra atipica visto che ci sono moltissimi portoghesi in rosa e con un gioco tutt'altro che all'inglese. Ottavo posto in classifica e una solidità di squadra da non sottovalutare assolutamente.

Chiudiamo con la Roma. I giallorossi si possono iscrivere alla corsa finale, ovviamente bisogna migliorare nella mentalità. Lo ha detto il tecnico Fonseca, molto probabilmente la squadra risponderà presente. Anche perché l'occasione è davvero ghiotta e alcuni fattori potrebbero favorire i giallorossi.

 

0Schedina

Ci sei quasi!

Stiamo caricando le tue scommesse, saranno qui in un secondo

Ultimi Pronostici

La bomba, i migliori pronostici Champions per Juventus, Borussia e Lipsia

Per il nostro pronostico di oggi spazio alla Champions League. Abbiamo selezionato 3 delle migliori partite: Dinamo Kiev – Juventus, Lazio – Borussia e Lipsia – Basaksehir
oddschecker
Leggi L'Articolo

Champions League, pronostici su Psg e Lipsia, gara difficile per la Lazio

Una Lazio in crisi di risultati affronta il Borussia Dortmund con i favori del pronostico. Psg super favorito ma attenzione alla voglia di rivalsa dello United, tutto facile per il Lipsia.
oddschecker
Leggi L'Articolo

Champions League, pronostico a senso unico per la Juve mai battuta dalla Dinamo

Juventus e Barcellona chiamate alla vittoria scaccia crisi dopo qualche passo falso in campionato. Aperto il match tra Chelsea e Siviglia
oddschecker
Leggi L'Articolo