1. News
  2. /
  3. Calcio
  4. /
  5. 20200212 Cartellino Rosso Il Rapporto Tra Arbitri E Var Incide Sui Risultati

Cartellino rosso, il rapporto tra arbitri e VAR incide sui risultati

Giornata turbolenta per gli arbitri, spesso riluttanti a controllare i monitor commettendo non pochi errori gravi ed evitabili
Enrico Passarella
mer 12 febbraio, 9:41
  • Dopo il 23esimo turno, protesta soprattutto il Parma contro Di Bello, che non va a rivedere al VAR un paio di rigori: almeno uno, su Cornelius, ci stava. Stesso misfatto in Napoli-Lecce: Giua ammonisce Milik per aver accentuato la caduta, ma il tocco sul piede era netto.
  • VAR chirurgico in Verona-Juventus, dove aiuta Massa su un fuorigioco e un fallo di mano difficili da vedere. Intervento proficuo anche in Brescia-Udinese per un penalty inesistente assegnato da Piccinini.
  • Bene Maresca nel Derby, dove ha come al solito fatto giocare: ha la media di falli fischiati più bassa (22.60), però non ha lesinato cartellini gialli, sei, in perfetta media (5.50) secondo WhoScored. Tra i meno severi anche Pasqua (0.81) e Calvarese (0.83), che però ha ammonito nove giocatori in Genoa-Cagliari.
  • Turno tranquillo per il ‘leader’ Mariani, che ha estratto quattro gialli in Fiorentina-Atalanta, mentre decimo rosso in altrettante presenze per Guida in Sassuolo-Roma, che però non ha assegnato nessun penalty, nonostante la sua media esattamente di uno a gara. Sale a 0.80 Giacomelli dopo SPAL-Sassuolo.
  • Stavolta ‘tradiscono’ gli arbitri casalinghi Piccinini (54,5% di ‘uno’), Mariani e Giua (50%), in fuga quindi Pairetto con il suo 60%. Altro successo invece ospite sotto gli occhi di Guida, una certezza con il suo 70% di ‘due’, mentre Di Bello è ora al 54.5%. Niente X per Massa e Calvarese, entrambi intorno al 50%.

 

Stats WhoScored

0Schedina

Ci sei quasi!

Stiamo caricando le tue scommesse, saranno qui in un secondo

Bonus Clienti Esistenti
Bonus Scommesse 2021Bonus Oddschecker
HomeBonus ScommessePronosticiNewsCasinoEuro 2020

Formato quote