TOP10, vincere una scommessa con un gol da favola, un sogno che alle volte

Ci sono gol che entrano nella storia, capaci di rimanere nella memoria di tutti gli appassionati di calcio. Se poi con quel gol avete anche incassato tanto meglio!

Beppe Vigani
lunedì, 23 marzo, alle 06:57
  • In decima posizione apre una bellissima realizzazione fu compiuta da Zinedine Zidane nella finale di Champions League 2002, disputata all'Hampden Park di Glasgow, vinta dal Real Madrid contro il Bayer Leverkusen. Da un cross di Roberto Carlos, il francese appena dentro l’area di rigore, in mezza rovesciata spara al volo, superando imparabilmente Hans-Jorge Butt.

  • Nono é uno tra i tanti specialisti di calci di punizione, Roberto Carlos è uno di più autorevoli. Il terzino del Real Madrid, nel corso del match valido per la Confederation Cup del 1997, giocata a Riad, Brasile-Francia, con un calcio piazzato dalla trequarti (trenta metri); lunga rincorsa e tiro di esterno piede sinistro che aggira la barriera e lascia di sasso il portiere francese Fabien Barthez, che nulla può su quella rasoiata, esegue un capolavoro balistico, mai visto a queste altezze.

  • L`ottavo gol arriva il 18 aprile 2007 quando succede qualcosa di straordinario nella semifinale di andata di Copa del Rey Barcellona - Getafe. Lionel Messi, non ancora ventenne, ricevuta palla da Xavi Hernandez, parte da metà campo seminando ben cinque avversari in, scartando anche il portiere e depositando la palla in rete di destro. Èin copia carta-carbone il gol di Maradona contro l’Inghilterra di Messico '86.

  • Ancora Spagna per la settima posizione. Il 12 ottobre 1996 a Compostela, con la maglia del Barcellona è la volta di Ronaldo Luis Nazario de Lima a lasciare traccia nel firmamento mondiale. Il Fenomeno, grazie allo scontro fortuito di due avversari, conquista palla a centrocampo, decentrandosi sulla sinistra e resistendo a trattenute varie, s’invola verso l’area di rigore con una travolgente cavalcata; arrivato all’altezza del dischetto di rigore, e dopo aver beffato altri due galiziani, batte Fernando Peralta.

  • Ha qualcosa di italiano anche il sesto top gol. In un’amichevole del novembre 2012, la Svezia affronta l’Inghilterra, in una sorta di rivincita, vista la sconfitta agli ultimi Europei. Corre il minuto 90. Pasticcio di Joe Hart, portiere degli inglesi, che esce di testa, fuori dall’area di rigore, cercando di anticipare Zlatan Ibrahimovic e  lasciando una palla a mezza altezza, ripresa dallo svedese che con una sforbiciata da circa venticinque metri insacca il gol del 4-2 (il quarto della sua partita).

0Schedina

Ci sei quasi!

Stiamo caricando le tue scommesse, saranno qui in un secondo

Ultimi Pronostici

Il raddoppio, gol/gol e over i possibili protagonisti del raddoppio Champions di oggi

I bianconeri partono con il favore delle quote in un par-tita che potrebbe movimentarsi nel secondo tempo. Ga-ra aperta tra Manchester City e Real Madrid, ma con un primo tempo piuttosto equilibrato
oddschecker
Leggi L'Articolo

Champions League, Napoli obbligato a segnare ma al Camp Nou tira aria di under

Napoli obbligato a fare la partita per centrare l`impresa. Da non sottovalutare un pareggio 1-1 nei 90 minuti. Facile il compito del Bayern con il Chelsea, ma potrebbero arrivare numerosi gol
oddschecker
Leggi L'Articolo

Champions League, la Juve ci prova ma le statistiche dicono under e nogol

La Juve ha le carte in regola per battere il Lione, ma i precedenti parlano di under e no gol, quindi attenzione al risultato. Il Real cerca l`impresa a Manchester contro il City
oddschecker
Leggi L'Articolo