1. Home
  2. /
  3. Pronostici
  4. /
  5. Basket
  6. /
  7. Nba
  8. /
  9. Quote Vincitore NBA 2021 2022: Lakers E Nets Sulla Scia Dei Bucks

Quote Vincitore NBA 2021-2022: Lakers e Nets sulla scia dei Bucks

Dopo due stagioni particolari a causa della pandemia, l’NBA torna al suo calendario classico. I Nets partono con i favori del pronostico secondo i bookmaker.
OddsChecker
ven 8 ottobre, 9:47
Brooklyn Nets campioni NBAVincente NBA - Vincente

Ritorno alla normalità o quasi per la NBA dopo due annate in cui si è dovuta adattare alle restrizioni e ai vari problemi causati dal COVID. L’ultima stagione ha premiato i Milwaukee Bucks di Giannis Antetokounmpo, che hanno coronato un lungo periodo ad alti livelli con un titolo che mancava dal 1971.

Le quote vincente NBA dei Milwaukee Bucks

Oltre alle eccellenti prestazioni, specialmente contro i Phoenix Suns in finale, non è mancato un pizzico di fortuna, considerati gli infortuni pesanti che hanno colpito le principali rivali nei playoff. Per tale ragione, ma anche in virtù del fatto che riconfermarsi, il cosiddetto repeat, non sia affatto semplice in NBA, i Bucks sono in terza posizione nella griglia di partenza, dati a 9.50 da Unibet e 9 per William Hill.

Le quote vincente NBA dei Brooklyn Nets

In pole position invece i Brooklyn Nets (quota 3.50 per Sisal, 3.25 per William Hill), eliminati in semifinale di Conference proprio da Milwaukee. Sulla carta possono contare sul roster più attrezzato grazie al trio stellare formato da Kevin Durant, Kyrie Irving e James Harden, quest’ultimo acquisito via trade a gennaio. Tuttavia, i problemi fisici hanno contribuito ad arrestare la loro corsa e le tre superstar hanno vari infortuni pesanti alle spalle.

Potrebbe non esserci storia in caso di buona salute nei momenti decisivi, però rimane una grande incognita, soprattutto considerato che - al momento - Kyrie Irving non sembra volersi vaccinare e per questo non potrebbe disputare le partite in casa a Brooklyn.

Le quote vincente NBA dei Los Angeles Lakers

In seconda posizione i soliti Los Angeles Lakers (quota 5 con William Hill, 4.75 per Unibet), a loro volta frenati dagli infortuni nell’ultima postseason, considerato che Anthony Davis si è fatto male mentre erano ben avviati nella serie contro Phoenix. LeBron James alla caccia del quinto anello personale e della seconda affermazione in maglia gialloviola dopo quella nella ‘bolla’ nel 2020.

I MIGLIORI BONUS SCOMMESSE NEL 2021
Sito Scommesse Bonus Offerto Link Sicuro

Bonus Benvenuto fino a 410€

Verifica ❯

Bonus senza deposito 5€ + 300€

Verifica ❯

Bonus Senza Deposito fino a 160€

Verifica ❯

Offerta di Benvenuto fino a 100€

Verifica ❯

Bonus Benvenuto fino a 500€

Verifica ❯

Le quote vincente NBA dei Golden State Warriors

Dopo i Bucks, si piazzano quarti i redivivi Golden State Warriors, segnalati a 11 su Unibet e 12 per Sisal. La franchigia di San Francisco cerca il ritorno ai fasti che hanno portato tre trionfi tra 2015 e 2018 dopo due anni di relativo anonimato a causa dell’addio di Durant e delle prolungate assenze di Steph Curry e Klay Thompson.

Quest’ultimo è atteso al ritorno sul parquet dopo la rottura del crociato e del tendine d’Achille, anche se i tempi e la forma saranno da verificare. Se si presentasse subito al top, il salto di qualità dell’intera squadra, che l’anno scorso si è affacciata al play-in tournament, potrebbe essere significativo.

Le quote vincente NBA delle altre franchigie

Seguono nelle quote due delle squadre che hanno almeno parzialmente approfittato dei tanti infortuni significativi nella passata stagione: gli Utah Jazz (quota 15 con Unibet, 16 per William Hill) e i Phoenix Suns (quota 16 con Sisal, 17 per Unibet). I primi sono da anni ai vertici nella regular season, però finora è mancato loro il salto di qualità nei playoff.

Dai risultati di questa stagione potrebbero derivare cambiamenti importanti nell’intelaiatura del team di Salt Lake City. Meno pressione invece sui Suns, che si sono laureati campioni della Western Conference, salvo poi cadere in finale per 2-4 contro gli scatenati Bucks. Partono come una delle outsider più credibili considerato quanto fatto l’anno scorso, seppur l’anello alla fine sia sfuggito di mano all’eterno Chris Paul.

Sullo stesso livello i Philadelphia 76ers (quota 16 con Sisal, 17 per Unibet) su cui però aleggia grande incertezza. Dopo una stagione e soprattutto dei playoff molto complicati, Ben Simmons, il secondo giocatore più importante della squadra dopo Joel Embiid, ha chiesto il trasferimento. Probabile che prima o poi venga accontentato e gli esiti della transazione influenzeranno notevolmente le loro chances di titolo. Possibile pure che ne escano rafforzati.

Simili dubbi coinvolgono anche i Los Angeles Clippers (quota 16 con Sisal, 26 per Unibet), ma per motivi diversi. Il due volte MVP delle finali Kawhi Leonard si è rotto il crociato a giugno e la data del ritorno è incerta. Se ce la facesse per aprile, potrebbero anche rientrare nel novero delle favorite. Chances invece praticamente nulle, considerato il livello delle rivali, se invece saltasse tutta la stagione. Anche i Denver Nuggets (quota 21 per Unibet e 25 con Sisal) devono fronteggiare la stessa situazione dato che per vari mesi mancherà il secondo violino Jamal Murray. Però possono contare sul recente MVP Nikola Jokic e su una rosa di talento che dovrebbe tenerli ai piani alti durante la regular season.

I Miami Heat, segnalati a 20 per Sisal e 26 con William Hill, si sono aggiudicati il free agent più importante del lotto, Kyle Lowry, ma non è detto che basti per chiudere il gap, dato sono stati spazzati via dai Bucks al primo turno negli ultimi playoff. I Dallas Mavericks (quota 31 con William Hill, 29 per Unibet) sperano in un ulteriore salto di qualità del fenomeno Luka Doncic, che finora non ha avuto grande successo nella postseason, e che il cambio di allenatore possa aiutare.

Gli Atlanta Hawks, segnalati a 50 con Sisal e 41 per William Hill, hanno a loro volta usufruito dei problemi altrui e sono giunti fino alle finali di Conference l’anno scorso: hanno un roster giovane e in ascesa attorno a Trae Young e le principali contender sono soprattutto a Ovest, quindi un altro exploit non sarebbe troppo sorprendente.

Proveranno a inserirsi i Boston Celtics (quota 33 per Sisal, 51 per Unibet), che hanno ritoccato la squadra e che possono contare su una dei migliori coppie rampanti della Lega, Jason Tatum e Jaylen Brown. Poi i Chicago Bulls (quota 81 con William Hill, 61 per Unibet), che hanno investito pesantemente sul mercato, e i New York Knicks, segnalati a 50 con Sisal e 81 per Unibet, tra le rivelazioni della passata stagione.

Quote comparate per la vincente NBA

QUOTE VINCENTE NBA SISAL UNIBET WILLIAM HILL
Brooklyn Nets 3.50 3.30 3.25
Los Angeles Lakers 4.00 4.75 5.00
Milwaukee Bucks 9.00 9.50 9.00
Golden State Warriors 12.00 11.00 11.00
Utah Jazz 16.00 15.00 16.00

Compara tutte le quote sulla vincente NBA

Dove vedere l’NBA in TV e streaming?

Le principali partite della stagione saranno trasmesse in esclusiva da Sky sul canale dedicato, Sky Sport NBA (209), e in streaming sull’app Sky Go e NOW.

Per vedere tutti i match della stagione, è possibile acquistare NBA League Pass sul sito ufficiale NBA e avere a disposizione lo streaming delle partite sul proprio pc e su tutti i dispositivi mobili.

0Schedina

Ci sei quasi!

Stiamo caricando le tue scommesse, saranno qui in un secondo

Bonus Clienti Esistenti
Bonus Scommesse 2021Bonus Oddschecker

Formato quote

Ti sei giá registrato?