Informazioni sulla privacy da Oddschecker
Abbiamo modificato T&C ed aggiornato la politica dei cookies

Serie A Sabato 12 Settembre

La Juventus deve assoulutamente inveritre la tendenza negativa, 2 sconfitte nelle prime 2 giornate, adesso ospita il Chievo.

Enrico Passarella
 | 
venerdì, 11 settembre, alle 10:02

Serie A: Terza Giornata

Frosinone - Roma, Sabato 12 Settembre 18:00, Sky Sport 1

Frosinone-Roma è un match inedito in Serie A: i ciociari sfidano per la prima volta i giallorossi in quello che sarà praticamente un derby vista la vicinanza tra le due città. Considerata l’annunciata cospicua presenza di tifosi della Roma al seguito, è difficile definire questo un match fuori casa per la squadra di Rudi Garcia. Le due squadre arrivano al match in situazioni decisamente diverse.

L’entusiasmo per la prima storica promozione in Serie A è durato solo un tempo al Matusa, quello giocato contro il Torino, dove la truppa di Roberto Stellone è andata in gol con Soddimo, salvo poi essere rimontata nella ripresa da un più esperto Torino. Nel secondo match stagionale invece, il Frosinone è stata tenuta a galla dalle parate di Nicola Leali, ma poi è inevitabilmente caduto di fronte ai colpi di un’Atalanta parsa di un altro livello. I punti a inizio stagione sono meno pesanti, però sitratta già due piccoli campanelli d’allarme, considerando il Frosinone è stato surclassato dall’Atalanta che l’anno scorso si è salvata per il rotto per la cuffia e che anche quest’anno probabilmente lotterà ancora una volta per non retrocedere.

La pausa per le nazionali non ha di certo smorzato l’euforia in casa Roma per il successo contro la Juventus. Per buoni settanta minuti, i capitolini sono stati nettamente superiori dei rivali per lo Scudetto, hanno concretizzato grazie a una gemma di Pjanic su punizione e sfruttato l’abilità di Dzeko nel gioco aereo. L’unica pecca è rappresentata dal finale: la squadra ha staccato la spina troppo spesso, convinta ormai di aver portato a casa la vittoria, e solo una paratissima di Szczesny ha evitato un pareggio che sarebbe stato una beffa. Un scampato pericolo che sarà di lezione per il futuro.

Nelle partite prima di un turno di Champions League c’è sempre il rischio di scarsa concentrazione, però il Frosinone per ora ha deluso e non ha ancora dimostrato di meritare la categoria, mentre la Roma è reduce dal suo successo più importante degli ultimi anni, che potrebbe innescare un avvio molto positivo come quello di due anni fa. Il pronostico pende dunque dalla parte del 2, attenzione però: Pjanic sarà assente e la Roma l’anno scorso ha vinto solo una delle quattro partite disputate senza l’asso bosniaco.

Serie A: Terza Giornata

Juventus - Chievo, Sabato 12 Settembre 20:45, Sky Sport 1

L’incontro di sabato sera mette di fronte una squadra a punteggio pieno contro una che ha perso le prime due giornate, ma non si tratta del classico testacoda, visto che si sfidano Chievo Verona, in qualità di capolista, e Juventus, ferma a zero punti. Per la prima volta dal 1912, quando il campionato italiano non si chiamava ancora Serie A, la Juventus ha perso le prime due giornate di campionato. Inoltre, non era mai successo che la Vecchia Signora perdesse il match di apertura tra le mura amiche, evento che diventa ancora più sorprendente considerando che la squadra di Allegri non era mai stata sconfitta allo Stadium nella passata stagione.

Il Chievo Verona è invece stato brillante nelle prime due giornate, mostrando un potenziale offensivo che raramente si è visto da quelle parti, merito dei rinforzi estivi e della grande forma degli attaccanti. Il team di mister Maran è andato a segno per ben sette volte in due partite dopo che nella scorsa stagione era stata tra le peggiori squadre in termini di gol realizzati. Se non sorprende la vittoria contro l’Empoli, squadra che ha cambiato molto e sulla carta più debole dei Mussi Volanti, il 4-0 contro una Lazio reduce dal terzo posto è una vera e propria impresa.

Nonostante le due sconfitte, la Juventus ha qualche motivo per sorridere: l’ultimo giorno di mercato ha riconsegnato ad Allegri una rosa più ampia e più versatile e inoltre la pausa per le nazionali ha consentito il pieno recupero di Marchisio e di Morata, disponibile solo per qualche minuto contro la Roma. La Juventus dovrà ripartire dalla reazione di nervi degli ultimi minuti della partita allo stadio Olimpico dove, pur sotto di due gol e di un uomo e dopo aver subito la manovra della Roma per settanta minuti, è riuscita a dimezzare lo svantaggio e ha sfiorato il pareggio.

I precedenti a Torino sono nettamente dalla parte dei bianconeri: nove vittorie e tre pareggi. Difficile immaginare la Juventus sconfitta per tre volte di fila: la quota dell’1 è discreta. . Vista la sorprendete forma del Chievo in zona gol e un probabile assetto più offensivo per la Juventus rispetto alle gare con Roma e Udinese, si può puntare anche sull’over 2.5.

Serie A: Terza Giornata

Fiorentina - Genoa, Sabato 12 Settembre 18:00, Sky

Partita interessante sabato pomeriggio tra due squadre che nelle prime due giornate hanno dato risposte incostanti. La Fiorentina ha destato ottima impressione contro il Milan, accompagnando la vittoria con un’ottima prestazione, mentre è crollata fuori casa contro i colpi di un Torino molto più volitivo ed efficace in zona gol, nonostante il vantaggio iniziale. Il Genoa invece, nella prima giornata, dopo un match sostanzialmente in equilibrio, era stato beffato nei minuti finali dal Palermo, mentre nel secondo turno, ha vinto e convinto tra le mura amiche contro l’Hellas Verona, squadra che si era ben espressa nella giornata precedente contro la Roma.

Ci vorrà del tempo per capire bene il calibro delle due compagini: la Fiorentina ha cambiato allenatore, progetto tattico e sostituito molti giocatori. Dall’altra parte, nonostante sia rimasto Gasperini, il Grifone ha dovuto ricostruire la squadra dopo l’addio di molte pedine: anche se i rinforzi sembrano di valore, è necessaria un po’ di pazienza prima di trovare l’amalgama giusta.

Precedenti sicuramente sfavorevoli per il Genoa, che non vince contro la Fiorentina dal 2009: le undici partite successive hanno visto la Viola trionfare sei volte, mentre i pareggi sono stati cinque. Pessima la tradizione a Firenze, dove il Genoa non vince dal 1977. Otto vittorie e due pareggi per la Viola negli ultimi dieci incontri giocati contro il Grifone all’Artemio Franchi. I due pareggi, però, sono arrivati proprio negli ultimi due anni. Squadre ancora in costruzione dunque, ma visti i cattivi precedenti e qualche assenza pesante per Gasperini, la bilancia pende verso la Fiorentina.

Il Genoa in particolare, nonostante la vittoria contro l’Hellas, gioca ancora sotto ritmo e ha trovato il gol, in modo quasi fortuito, solo nel secondo tempo. La Fiorentina contro il Torino è partita bene calata moltissimo alla distanza, con i granata in gol per tre volte nel giro di dieci minuti: facile che sia stato solo uno scivolone casuale. Si raccomanda pertanto di puntare sull’1 nel primo tempo oppure sull’under 2.5 gol totali, visto che il Genoa sembra ancora un po’ spuntato e la Fiorentina negli ultimi anni non ha mai brillato per efficacia sotto porta, anche se in questa giornata potrebbe esserci l’atteso ritorno a pieno regime di Giuseppe Rossi.

Ultimi Pronostici

Champions League - Vinci 260 euro con la Champions League

Champions, ultime decisive gare per le italiane. Juve e Napoli per il primato, rischio Inter. Le ultime!
Oddschecker
Leggi L'Articolo

Champions League - 6a Giornata

Champions League, Inter e Napoli alla caccia della qualificazione nelle sfide contro PSV e Liverpool, mentre la Juventus cerca i punti per il primato. Roma già sicura del secondo posto.
Enrico Passarella
Leggi L'Articolo