1. Pronostici
  2. /
  3. Calcio
  4. /
  5. Europeo 2020
  6. /
  7. Pronostico Svizzera Turchia, Europei: Quote E Consigli Scommesse

Pronostico Svizzera - Turchia, Europei: Quote e Consigli Scommesse

Nel Gruppo A dell’Italia, match difficile tra Svizzera e Turchia e tra due rose molto equilibrate. “Olympic Stadium” di Baku, Azerbaijan.
OddsChecker
gio 10 giugno, 10:06
Bonus scommesse su Svizzera - Turchia

Snai

Bonus senza deposito fino a 300€

Leggi la promo ❯
Planetwin 365

Bonus di benvenuto fino a 365€

Leggi la promo ❯

Betfair Exchange

Bonus di benvenuto: 10€ di rimborso sulla prima giocata

Leggi la promo ❯

❯ Accedi agli altri 18 bonus scommesse per Svizzera - Turchia

Statistiche di Svizzera - Turchia

Euro 2020 avrà luogo nei più importanti stadi di 12 città europee con la partecipazione di 24 nazionali. Tra queste la Svizzera allenata dall’esperto commissario tecnico Vladimir Petkovic, un conoscitore e maestro di esperienza che dal 2014 esegue questo importante incarico, facendo crescere la sua nazionale con ambizione e qualità che rientrano tra i suoi valori primari. La Svizzera accede a questa competizione europea risultando capolista del Gruppo D durante le qualificazioni per questo attuale Europeo ottenendo 17 punti, 5 vittorie, 2 pareggi ed 1 sconfitta. Le realizzazioni sono state 19 mentre i gol subiti 6. La lotta fu dura insieme alla Danimarca che si fermò ad una lunghezza in meno. Hanno partecipato anche le non qualificate Irlanda, Georgia e Gibilterra. Vediamo qualche prospetto interessante e qualche nome fondamentale tra le convocazioni del ct bosniaco Petkovic. Il primo per la difesa è Akanji, centrale del Borussia Dortmund dal 2018, molto rapido, bravo atleticamente e nell’intercetto. A centrocampo il talento di Granit Xhaka, impressionante la sua abilità di gestione del possesso palla e di dribbling. 29 anni con una visione di gioco pressoché perfetta che sarà fondamentale per dare profondità alla squadra. A Lisbona lo sanno bene perchè il nome di Haris Seferovic è entrato sul tabellino marcatori ben 22 volte. Attaccante del Benfica dal 2017. Una prima punta forte fisicamente, mancino e dotato di una buona tecnica individuale. Si dimostra abile nel proteggere palla e nel gioco aereo dati i suoi 1.89 cm di altezza con uno spiccato senso del gol.

Ma ora, passiamo ad analizzare la Turchia, una nazionale da non sottovalutare assolutamente. Nel gruppo H di qualificazione, infatti, per poco non finiva capolista sopra la Francia. Chiuse il girone solo a 2 lunghezze in meno rispetto ai galletti blu con 7 vittorie, 2 pareggi ed 1 sconfitta e 23 punti accumulati. Il dato più rilevante sono stati i pochissimi gol incassati, ovvero 3, oltre al buon numero di reti messe a segno, nello specifico 18. La squadra è dura da battere e non sarà facile spuntarla soprattutto per questo Gruppo A che potrebbe mostrare qualche sorpresa interessante includendo, oltre questa sfida, anche l’Italia ed il Galles. La qualità e l’organizzazione delle mezzelune rosse, come indica la loro bandiera proviene proprio da giovani e nomi come Celik del Lilla che è un fresco campione di Ligue 1 ed ha fatto notare quanto sia abile nel cross e sulla corsia esterna di destra, un muro a difesa con Soyuncu del Leicester con un’ottima capacità di leggere le traiettorie dei palloni avversari ed una gestione degli stessi in situazioni di pressione non indifferente. E’ stato inserito dal commissario tecnico Gunes anche Demiral della Juventus, difensore centrale aggressivo, di personalità e molto abile nel gioco aereo che conosciamo bene in quanto fa parte del nostro campionato. Attenzione a questo nome per il centrocampo Orkun Kokçu, classe 2000, il gioiello del Feyenoord seguito da mezza Europa, un trequartista dal talento incredibile che, spesso, è risultato determinante non solo per le sue abilità tecniche ma anche per le sue conclusioni. Da seguire assolutamente. Yazici del Lilla, anch’egli campione di Francia baderà agli inserimenti offensivi mentre il già noto Calhanoglu del Milan provvederà a qualche suo colpo di genio. In attacco, un nome, Burak Yılmaz, 16 gol e coppa francese di campionato alzata da vincente con Galtier a Lilla. Punta fortissima con un ottimo fiuto del gol, non a caso, la sua media è di 20 gol a campionato. 1.88 cm di altezza ed ha dimostrato di essere in grado di poter segnare in più maniere. Addirittura, non solo di testa ma anche su calci di punizione e tiri a volo. Chapeau!

Ma dove potrà arrivare questa Turchia? Sicuramente rientra tra le favorite del secondo posto e dovrà giocarsela con la Svizzera appunto per un’ardua lotta alla seconda posizione.

Nel 2008 finì 1 a 2 per i turchi tra i precedenti più rilevanti che indica WhoScored. La partita era valida per la seconda giornata dell’Euro 2008. Continuerà anche stavolta questa dura battaglia.

Speciale EURO 2020

Pronostici e News sugli Europei di Calcio

Quote di Svizzera - Turchia

  1 X 2  
Snai 1.67 3.75 5.00 Verifica quota ❯
Goldbet 1.65 3.80 4.90 Verifica quota ❯
Betclic 1.67 3.78 4.90 Verifica quota ❯

❯ Compara tutte le quote di Svizzera - Turchia

Dove vedere Svizzera - Turchia in TV e Streaming

Il match tra Svizzera e Turchia sarà visibile in diretta tv su Sky in HD, in Ultra HD ed in streaming sull’applicazione Sky Go dal PC, smartphone e tablet.

0Schedina

Ci sei quasi!

Stiamo caricando le tue scommesse, saranno qui in un secondo

Bonus Clienti Esistenti
Bonus Scommesse 2021Bonus Oddschecker
HomeBonus ScommessePronosticiNewsCasinoEuro 2020

Formato quote