Mondiali 2018 - Trionfo Francia, Croazia seconda a testa alta. Top & Flop di Russia 2018

Mondiali 2018, trionfo Francia, Croazia seconda a testa alta. I Top e i Flop della Coppa del Mondo di Oddschecker!

Oddschecker
martedì, 17 luglio, alle 08:51

 

A distanza di venti anni dal primo successo e solo due anni dopo la sconfitta nella finale degli Europei, la Francia vince la sua seconda Coppa del Mondo battendo 4-2 la Croazia nella gara decisiva dei Mondiali di Russia 2018. Una finale, quella di Mosca, che ha visto di tutto, da decisioni controverse a invasioni di campo, dalla prima autorete in una finale mondiale al primo gol di un Under-20 in finale dopo quello di Pelè del 1958, fino alla ormai classica “papera” alla Karius. Alla stella 19enne del PSG Mbappe è andata la palma di miglior giovane del torneo mentre Modric ha conquistato il titolo di mvp del Mondiale, con l’estremo difensore belga Courtois miglior portiere. Di seguito, ecco i Top e Flop del Mondiale di Oddschecker!

 

TOP

 

Il suo è stato il secondo trasferimento più costoso della storia del calcio ed oggi, soprattutto dopo la vittoria della sua Francia ai Mondiali, il suo nome sarà di quelli più caldi nella finestra estiva del calciomercato in Europa. Uno degli Oscar della Coppa del Mondo spetta di diritto a Mbappé, centravanti 19enne della Francia autore di 4 gol in Russia. I paragoni con i grandi si sprecano, su di lui ci sarebbe il Real Madrid che vorrebbe regalare alle merengues il più degno dei sostituti di Cristiano Ronaldo. Predestinato.Chissà se la Francia saprà ripetersi anche nella Uefa Nations League,per i transalpini debutto il 6 Settembre nel big-match con la Germania (Francia vincente a 3.50 migliore quota con Betflag).

 

Se la Croazia è arrivata ad un passo dal paradiso, molto lo deve anche a Modric, premiato al termine del Mondiale come mvp del torneo. Il fantasista e play croato, fresco vincitore della Champions League con il Real Madrid (la quarta in cinque stagioni) ha trascinato la sua nazionale fino alla finale di Mosca, dimostrando di essere oggi il miglior centrocampista al mondo. Spumeggiante.

 

Il terzo ed ultimo Oscar del Mondiale va al Belgio che non ha tradito le attese. Era, con la Croazia, la più probabile delle outsider della Coppa del Mondo grazie alla sua generazione d’oro ricca di talenti. Hazard, De Bruyne, Lukaku e Mertens sono stati i protagonisti della straordinaria cavalcata che ha portato i Diavoli Rossi a chiudere il Mondiale al terzo posto, il miglior risultato mai ottenuto dal Belgio.Chissà se Hazard & C. non saranno i protagonisti ed i vincitori della nuova UEFA Nations League (Belgio vincente Competizione a 6.50, migliore quota Bet365). 

 

FLOP

 

Quattro anni fa in Brasile avevano alzato al cielo la Coppa. In Russia, la Germania campione uscente ha chiuso addirittura ultima nel girone. La maledizione dei campioni del mondo ha colpito di nuovo dopo che nel 2014 aveva affossato la Spagna e nel 2010 l’Italia, tutte eliminate nella fase a gironi da detentori del titolo (stessa sorte anche per la Francia nel 2002). Irriconoscibili i quattro volte Campioni del Mondo: la Germania non veniva eliminata così presto in un Mondiale da 80 anni. Disastro.

 

L’altro grande Flop del Mondiale di Russia 2018 è stato quello di Messi e dell’Argentina, partita con tutti i favori del pronostico ed amaramente eliminata dalla Francia agli ottavi dopo aver acciuffato la qualificazione per il rotto della cuffia. La pulce, di nome e di fatto in Russia, ha segnato un solo gol, contro la Nigeria, venendo sopraffatto nel confronto con il giovane Mbappé. Dopo anni di trionfi con il Barcellona e di Palloni d’Oro, per Messi è forse giunto il momento di lasciare il campo agli altri. In Russia ha perso l’ultima chance di vincere un Mondiale con la sua nazionale e, soprattutto, ha perso definitivamente il confronto con Maradona. Eterno secondo.

 

Il suo Mondiale verrà ricordato non certo per i gol (2) o per le giocate, piuttosto per le rocambolesche cadute a terra, per le lacrime e per alcuni bizzarri tagli di capelli. Neymar ha clamorosamente gettato alle ortiche una occasione unica, così come tutto il Brasile. Dalla sua ha però l’età ancora giovane e l’opportunità con la Selecao di poter ripuntare al successo in Coppa del Mondo nel 2022 in Qatar. "Neymario Merola."

 

0Schedina

Ci sei quasi!

Stiamo caricando le tue scommesse, saranno qui in un secondo

Ultimi Pronostici

Germania, il Lispia cerca i punti per non perdere la zona Champions

Nel weekend il Lipsia ha perso 2 posizioni scivolando fuori dalla zona Champions. Diventa necessario battere il Colonia e riprendere la terza piazza dietro Bayern e Borussia
Oddschecker
Leggi L'Articolo

Bundesliga, domenica in campo le 2 Borussia di Germania

Sfide interessanti questa domenica pomeriggio, Gladbach in casa contro l’Union; Dortmund a Paderborn.
Oddschecker
Leggi L'Articolo

Il raddoppio, compito facile per il Bayern e quota da seguire in Polonia

3 punti facili per il Bayern ma quota molto bassa. Meglio considerare altre opzioni di gioco. In Polonia il segno X tra Lech e Legia manca da 20 anni!
Oddschecker
Leggi L'Articolo