Formato quote
Accedi
Schedina

Pronostico Capocannoniere Euro 2020: Statistiche e Consigli Scommesse

Manca poco al calcio d'inizio della prima partita di Euro 2020. Confronta le quote dei principali bookmaker italiani e leggi i nostri pronostici per il vincente della scarpa d'oro degli europei di calcio.
oddschecker
lun 15 marzo, 12:20

Le scommesse sul capocannoniere di Euro 2020: pronostici e favoriti

  • Le scommesse sul capocannoniere di Euro 2020 sono una delle giocate più coinvolgenti che si possono piazzare prima dell’inizio della rassegna continentale che questa volta avrà luogo nel 2021.
  • Il motivo è che il rendimento del singolo giocatore è slegato da quello della squadra e possiamo trovare quote interessanti anche per campioni che giocano nelle nazionali minori.
  • I cannonieri delle maggiori nazionali sono ovviamente i favoriti, anche perché è probabile che giocheranno un numero maggiore di partite rispetto ad altri concorrenti alla corsa di miglior bomber di Euro 2020.

Scommettere sul capocannoniere di Euro 2020

  • La scommessa sul miglior marcatore dell’europeo che si svolgerà nel 2021 prevede di puntare su un singolo giocatore che alla fine della manifestazione avrà segnato più gol rispetto a tutti gli altri atleti impegnati nel torneo. Spesso capita che il capocannoniere degli europei sia espresso dalla nazionale vincitrice del torneo anche se non sempre questo accade. 
  • Nel 2016 ad esempio il re dei bomber fu Antoine Griezmann, che con i suoi 6 gol trascinò la Francia fino alla finale poi persa contro il Portogallo di Cristiano Ronaldo.
  • Ma la scommessa sul capocannoniere dell’Europeo è resa interessante anche dalla possibilità che siano più giocatori ad aggiudicarsi il titolo. Questa eventualità è capitata nel 2012 quando furono ben 6 giocatori ad aggiudicarsi il titolo con 3 gol segnati a testa: alcuni erano nomi prevedibili anche alla vigilia come Cristiano Ronaldo, Fernando Torres o Mario Balotelli, ma altri come il russo Dzagoev erano delle assolute sorprese.
  • Quando si scommette sul capocannoniere degli Europei è poi importante sapere che le quote sono più alte e interessanti nelle settimane che precedono l’inizio della manifestazione. 
  • Molti bookmaker non hanno ancora messo in lavagna quote sui possibili vincitori della classifica marcatori di Euro 2020, anche perché fino all'ultimo non è possibile sapere chi sarà presente o chi dovrà purtroppo rinunciare alla manifestazione a causa di infortuni o scelte tecniche.
  • Resta il fatto che la maggior parte delle quote per il capocannoniere dell’europeo interessano i grandi campioni che sicuramente faranno parte della manifestazione e che giocano una delle nazionali favorite per la vittoria finale del trofeo continentale.

I favoriti come capocannoniere di Euro 2020

  • Nelle scommesse sul capocannoniere di Euro 2020 possiamo trovare grandi nomi, spesso giocatori che difendono la bandiera di nazionali inserite tra le favorite della rassegna.
  • Sono nomi che vediamo spesso anche nelle classifiche marcatori della Champions League o dei maggiori campionati come Serie A, Premier League, Liga, Bundesliga e Ligue 1.
  • Uno dei favoriti per trionfare come cannoniere principe di Euro 2020 è Romelu Lukaku, centravanti dell’Inter e della nazionale Belga. L’imponente attaccante belga dopo le 4 reti siglate ai mondiali di Russia 2018 è uno dei principali indiziati come principe dei bomber di Euro 2020.
  • Nel ristretto gruppo dei super favoriti troviamo anche Harry Kane, capocannoniere degli ultimi mondiali e Kilyan Mbappè della Francia sempre sulla bocca degli appassionati in vista del titolo di capocannoniere dell’Europeo.
  • Tra i favoriti per il titolo di capocannoniere non poteva mancare Cristiano Ronaldo: l’attaccante della Juventus proverà a lasciare la sua firma indelebile nel tentativo di bis della nazionale portoghese e le quote sui possibili re dei bomber dell’Europeo ce lo presentano sempre tra i favoriti nonostante la militanza in una nazionale che parte come aoutsider per la vittoria finale.
  • In tutte le grandi manifestazioni come l’Europeo non può mancare un tedesco tra i papabili per il titolo di capocannoniere: in questo caso è Timo Werner, affiancato nella lista dei favoriti al titolo di Bomber di Euro 2020 dal compagno di nazionale Serge Gnabry
  • Scorgendo le quote come possibile capocannoniere di Euro 2020 troviamo un talento cristallino come Memphis Depay, bomber della nazionale olandese e del Lione che poteva diventare compagno di squadra al Barecellona dell’ultimo bomber degli Europei Antoine Griezmann che in qualità di capocannoniere in carica non può far mancare la sua presenza nella rosa dei papabili.

I possibili outsider alla corsa di capocannoniere di Euro 2020

  • Occhio agli outsider nella corsa al re dei bomber di Euro 2020. Prima di tutto riguardo due squadre data tra le possibili favorite come Italia e Spagna che non hanno però nell’attacco un loro punto di forza.
  • Per l’Italia troviamo Ciro Immobile come possibile capocannoniere dell’Europeo, mentre la Spagna affida gran parte delle sue speranze di arrivare al gol alla vena di Alvaro Morata autore di 3 gol sia agli ultimi Mondiali che agli ultimi Europei. Tra le possibile sorprese non possiamo non citare Lewandowski, che solitamente è il favorito per la corsa a capocannoniere di tutte le competizioni.
  • In questo caso l’attaccante del Bayern sconta la presenza in una nazionale non di primo piano come la Polonia, quindi difficilmente lo si potà vedere come capocannoniere assoluto e solitario della competizione: molto dipenderà però dal percorso che farà la sua nazionale nel torneo.
  • Ma ci sono altri grandi nomi presenti tra le proposte nella corsa a titolo di re dei bomber dell’Europeo. In alcuni casi come quelli di Hazard , Rashford o Joao Felix la quota alta che li propone come outsider si spiega con la presenza di compagni di reparto super favoriti per la classifica marcatori. In altri casi come quelli di Bale (Galles) o Eriksen (Danimarca) la scommessa è resa più difficile dalla militanza in una nazionale che difficilmente arriverà fino alle ultime battute della competizione.

BONUS DI BENVENUTO PER EURO 2020 

 

 

I migliori marcatori della storia dell’Europeo

  • Molti dei nomi più importanti della storia del calcio si trovano scorrendo la lista dei capocannonieri delle passate edizioni dell’Europeo.
  • Dall’anno della sua prima edizione nel 1960, si sono avvicendati molti giocatori sul trono di miglior bomber dell’Europeo, ma sono solo in due a guidare la classifica generale dei gol in questa manifestazione: si tratta di Michel Platini e Cristiano Ronaldo, entrambi a quota 9 reti complessive, con il portoghese pronto ad aggiornare la bacheca dei record nell’edizione che sta per cominciare.Il campione francese le ha però realizzate tutte in un’unica edizione (quella del 1984), mentre CR7 ha dovuto giocare 21 partite all’Europeo per eguagliare il record di «Le Roi Michel».Platini detiene anche il record del maggior numero di segnature in una singola edizione con i 9 gol che hanno permesso alla sua Francia di vincere il titolo nel 1984.
  • Tra i capocannonieri iconici della storia dell’Europeo non possiamo dimenticare Van Basten nel 1988 con le sue 5 segnature tra cui quella splendida della finale contro l’Unione Sovietica giudicata ancora oggi come il gol più bello della storia degli Europei di calcio.
  • Anche Alan Shearer capocannoniere nel 1996 e Gerd Muller sono due grandissimi nomi che possiamo trovare nella lista dei bomber dell’Europeo.
  • Ma vanno ricordati anche alcuni outsider, che hanno vissuto il loro momento di gloria proprio raggiungendo il titolo di capocannoniere dell’Europeo: Milan Baros della Repubblica Ceca 2004 ad esempio, ma anche Savo Milosevic nella Serbia di Euro 2000.

Di seguito la lista di tutti capocannoniere delle varie edizioni dell’Europeo di calcio:

  • Francia 1960: Huette (Francia), Ponedel'nik e Ivanov (URSS), Galic e Jerkovic (Yugoslavia) con 2 gol;
  • Spagna 1964: Pereda (Spagna), Bene e Novak (Ungheria) con 2 gol
  • Italia 1968: Dzajic (Yugoslavia) con 2 gol;
  • Belgio 1972: Gerd Müller (Germania Ovest) con 4 gol;
  • Jugoslavia 1976: Dieter Müller (Germania Ovest) con 4 gol;
  • Italia 1980: Allofs (Germania Ovest) con 3 gol;
  • Francia 1984: Platini (Francia) con 9 gol;
  • Germania 1988: Van Basten (Olanda) con 5 gol;
  • Svezia 1992: Larsen (Danimarca), Riedle (Germania), Bergkamp (Olanda) e Brolin (Svezia) con 3 gol ;
  • Inghilterra 1996: Shearer (Inghilterra) con 5 gol;
  • Belgio/Olanda 2000: Kluivert (Olanda) e Milosevic (Serbia) con 5 gol;
  • Portogallo 2004: Baros (Rep.Ceca) con 5 gol;
  • Svizzera/Austria 2008: Villa (Spagna) con 4 gol;
  • Polonia/Ucraina 2012: Balotelli (Italia), Mandzukic (Croazia), Gomez (Germania) Ronaldo (Portogallo) Dzagoev (Russia) e Torres (Spagna) con 3 gol;
  • Francia 2016: Greizmann (Francia) con 6 gol.
0Schedina

Ci sei quasi!

Stiamo caricando le tue scommesse, saranno qui in un secondo

HomepageBonus ScommessePronosticiNewsCasino

Odds Format