1. News
  2. /
  3. Calcio
  4. /
  5. Mercato Big Inter Cessioni Quote

Il mercato dei Big dell'Inter: cessioni in arrivo? Le quote

Ormai si sa: l'Inter ha bisogno di un certo gruzzolo dal mercato per far quadrare i conti. Chi parte e chi rimane? Ecco un punto della situazione e le quote dei bookmaker
Edoardo Zanucco
mar 1 giugno, 12:00

L'Inter, lo scudetto e l'allenatore 

La vittoria dello scudetto non è stata quella panacea che i tifosi dell'Inter, e probabilmente anche la società, si aspettavano. Anzi. Dopo la conquista anticipata del campionato il 2 maggio, è stato il giorno immediatamente successivo alla consegna ufficiale del trofeo a veder scoppiare la questione Conte.

L'allenatore leccese, che aveva espresso alcuni dubbi già la scorsa estate, ha compreso la malparata dei bilanci in rosso e in quattro e quattr'otto ha abbandonato la nave. Che non stava affondando, ma forse cominciava a vedere un po' di ghiaccio all'orizzonte. 

Tanto è bastato per raggiungere la risoluzione consensuale del contratto e lasciare i neo-campioni d'Italia senza il loro condottiero. Solo per un paio di giorni però, perché la società di Viale della Liberazione è riuscita subito ad assicurarsi i servigi di Simone Inzaghi a partire dalla prossima stagione, nonostante lo stesso (ex) allenatore della Lazio avesse trovato solo la sera prima un accordo con Lotito per il rinnovo di contratto. L'Inter chiamò

Inzaghi forse non avrà l'appeal di Conte, ma ha permesso alla Lazio di ottenere ottimi risultati negli ultimi anni, e in sostanza era una delle migliori scelte che il mercato degli allenatori potesse offrire.

I Big dell'Inter sul mercato: Hakimi

Suning deve riassestare i conti del club, danneggiati dall'emergenza Covid. Nonostante gli ottimi risultati sportivi di quest'anno, l'Inter ha dunque necessità di vendere qualche pezzo pregiato. La cifra da raccogliere sembra sia attorno ai 100 milioni.

 

Il nome che torna con insistenza negli ultimi giorni, e secondo alcune fonti avrebbe già un piede al di fuori dell'Inter, è quello di Achraf Hakimi. Il marocchino classe '98, dopo una prima stagione nerazzurra e in Serie A da dominatore (7 gol e 10 assist), sarebbe la cessione di lusso che i nerazzurri dovrebbero completare per tirare il fiato dal punto di vista dei conti. Hakimi è stato però, senza dubbio, una delle lame più affilate a disposizione nella rosa di quest'anno. Secondo i dati di WhoScored, è il quarto giocatore migliore dell'Inter per media voto stagionale.

Al momento, la partenza del terzino destro è data quasi per certa, come quasi certa è la sua destinazione: Paris Saint-Germain. Si registra un interesse anche del Chelsea, ma i Blues neo-campioni d'Europa sembrano puntare con maggior decisione su Romelu Lukaku.

Quote sulle possibili cessioni dell'Inter: Lukaku e gli altri

Per il belga, nominato un paio di giorni fa MVP dell'ultima stagione di Serie A, parlano i numeri: 24 gol e 11 assist in campionato. Non ha mai nascosto il suo amore per l'Inter e in sole due stagioni è diventato il leader dello spogliatoio e un punto di riferimento per i compagni. In vista di un'offerta monstre, però, la società potrebbe cedere. Si parla di 100 milioni messi sul piatto proprio da Londra. 

Le quote sulla prossima squadra di Lukaku sono interessanti, perché William Hill dà la possibilità che il belga lasci San Siro direzione Chelsea a 1.80, il 55%. Stessa quota anche per SkyBet. Notizie più positive per i nerazzurri arrivano invece da Snai, che quota al 84% (@1.20) la probabilità che Lukaku rimanga all'Inter.

Tutti i pezzi più importanti della rosa sono in discussione, perché avere il bilancio in ordine è un imperativo e l'Inter non ha alternative. Tuttavia, al momento i bookmaker non sembrano granché possibilisti sulle cessioni di altri giocatori al di fuori di Hakimi. Detto di Lukaku, sempre Snai vede alte le possibilità di Nicolò Barella e Marcelo Brozovic di rimanere all'Inter: rispettivamente 91% (@1.10) e 80% (@1.25).

È semmai l'altro componente della LuLa, Lautaro Martinez, a far sollevare almeno un paio di sopracciglia: per Snai, stessa quota (@1.85) sia per Cambio Squadra Sì che No, sinonimo di grande indecisione anche nei bookmaker. Il futuro del Toro è ancora tutto da scrivere, probabilmente dopo la Copa America, in programma dal 12 giugno: la sua Argentina è la favorita numero uno.

La metà di luglio, con la fine di Euro 2020 e della Copa America stessa, saranno i momenti decisivi per il calciomercato dell'estate 2021, e l'Inter - colta dalla necessità di vendere -  scoprirà quale destino dovrà riservare ai suoi Big, corteggiati da mezza Europa.

Come scommettere sul calciomercato dell'Inter

Per scommettere se Lukaku e gli altri Big dell'Inter resteranno a Milano o faranno le valigie, puoi avvalerti dei bonus scommesse messi a disposizione dai migliori bookmaker. Grazie a questi, avrai un credito a disposizione per le tue prime puntate, in modo da fare la tua giocata senza preoccupazioni. Confrontali tutti su OddsChecker.

0Schedina

Ci sei quasi!

Stiamo caricando le tue scommesse, saranno qui in un secondo

Bonus Clienti Esistenti
Bonus Scommesse 2021Bonus Oddschecker
HomeBonus ScommessePronosticiNewsCasinoEuro 2020

Formato quote