Champions League - Quote e Scommesse

Cos’è la Basket Champions League

La Basket Champions League, nonostante il nome, è la seconda competizione continentale di pallacanestro per importanza. La Basketball Champions League è stata ideata nel 2016 dalla FIBA, e nelle intenzioni doveva essere la competizione annuale riservata alle migliori squadre di pallacanestro del continente sulla falsariga dell’omonima e celebre controparte calcistica. Nata dopo che FIBA e ECA non hanno trovato un accordo per una formula unica per il massimo torneo europeo, ha una sorta di ruolo contrapposto all’Eurolega, l’altra e più tradizionale competizione cestistica continentale sotto il controllo di ULEB prima e di ECA poi. Dato il maggior ritorno economico garantito dall'ECA, le squadre migliori del continente disputano l'Eurolega, relegando quindi alla Champions League le seconde classificate dei maggiori campionati e i campioni di federazioni minori. Se l’Eurolega è un campionato con 11 squadre fisse che partecipano su licenza e altre 5 qualificate attraverso altri canali, la Basketball Champions League vede la partecipazione di 32 club, tutti qualificati attraverso il piazzamento nei rispettivi campionati (anche se la FIBA si riserva la possibilità di distribuire 4 wild card), di cui 4 provenienti da un turno preliminare che coinvolge 16 squadre. Il totale dei team che partecipano quindi alla Champions League di pallacanestro è quindi di 44 squadre provenienti da 25 paesi europei. La squadra vincente si assicura un trofeo in argento placcato d’oro, alto 65 cm e pesante 8 chili, di una forma che ricorda decisamente la retina dei canestri. Più simile alla struttura dei campionati calcistici, la Champions League vede quindi un susseguirsi di partecipanti diverse ogni anno, rendendola un torneo molto imprevedibile e ricco di sorprese, anche alla formula dell’eliminazione diretta sull’arco degli 80 minuti tra andate e ritorno che rende ogni partita più incerta e decisiva. Una particolarità della competizione è il fatto che ogni squadra è tenuta a schierare almeno cinque giocatori di formazione nazionale (quattro se si portano a referto meno di undici giocatori). Questo perché la FIBA ha voluto dare una connotazione più orientata allo sviluppo del basket delle singole federazioni, in contrapposizione all’Eurolega di respiro più internazionale e dal maggiore impatto mediatico, che però vede come protagonisti molti meno giocatori cresciuti nei vivai nazionali.

SCOMMETTERE SULLA BASKET CHAMPIONS LEAGUE

È possibile scommettere sull’esito finale antepost della Basket Champions League, consultando le quote più aggiornate relative a chi ha maggiori possibilità sollevare il trofeo a fine stagione. Dal momento che si tratta di un torneo dalla formula molto particolare per il basket e a cui partecipano squadre poco conosciute e di campionati normalmente fuori dai radar dell’informazione sportiva, non mancano mai i risultati a sorpresa, ma finora hanno sempre trionfato club di federazioni dalla grande tradizione cestistica ovvero squadre spagnole, greche e italiane (con la vittoria della Virtus Bologna nel 2019). Normalmente i bookmakers rispecchiano quanto recita l’albo d’oro, assegnando le quote da favorite alle compagini iberiche, elleniche ed italiane, aggiungendo anche le squadre israeliane al novero delle pretendenti al titolo. Attenzione però anche alle squadre turche, sempre molto agguerrite e difficili da affrontare per chiunque.

IL FORMATO E LE REGOLE DELLA CHAMPIONS LEAGUE DI BASKET

La partecipazione alla Champions League si ottiene attraverso il piazzamento raggiunto nel proprio campionato nazionale nella stagione precedente, in base al sistema di ranking stabilità dalla FIBA. Nel caso una squadra qualificata alla Basketball Champions League rinunci alla partecipazione (normalmente perché già partecipante all’Eurolega), il suo posto può essere preso da una squadra del suo stesso campionato oppure anche di un altro campionato, sempre in base al ranking europeo. In estate si giocano i preliminari in cui in cui le 16 squadre partecipanti, divise in quattro fasce sulla base del punteggio ottenuto nelle precedenti edizioni della Champions League, vengono sorteggiate in 4 gruppi. Le vincitrici di ogni gruppo sono qualificate per la fase a gironi. La stagione regolare di Basketball Champions League, che normalmente si gioca tra ottobre e gennaio, è strutturata in una fase a gironi in cui le 4 vincitrici dei turni preliminari si uniscono nel sorteggio alle 28 squadre qualificatesi direttamente. Le 32 squadre vengono suddivise in 8 urne in base al ranking, con le 4 vincitrici dei gironi di qualificazione racchiuse nell’ultima urna. I gironi vengono formati per sorteggio, con la limitazione che squadre dello stesso campionato non possono essere sorteggiate nello stesso girone, in questa fase. Originariamente i gironi erano 4, composti ognuno da 8 squadre, ma per l’edizione 2020/2021 si è optato per comporre 8 gironi da 4 squadre ciascuno. I gironi si compongono di partite di andata e ritorno, con le prime 4 che si qualificano per i play-off di febbraio (le prime 2 per l’edizione 2020/2021), mentre la 5ª e la 6ª vengono retrocesse agli ottavi di finale della FIBA Europe Cup. Per l’edizione 2020/2021 ovviamente sono state le terze qualificate ad essere relegate alla competizione minore. A partire dal Round of 16 entra in scena la peculiarità maggiore rispetto all’Eurolega: ottavi e quarti di finale, infatti, si giocano con partite di andata e ritorno strutturate sugli ottanta minuti complessivi. Di conseguenza è ammesso anche il pareggio, senza lo svolgimento dei supplementari, dal momento che per decidere il passaggio del turno si tiene conto della differenza canestri tra andata e ritorno. Nel caso in cui al termine della partita di ritorno la differenza canestri sia a zero, si giocano i supplementari per decidere il passaggio del turno. Il titolo si decide quindi con le Final Four, che si tengono normalmente tra la fine di aprile e i primi di maggio in una città scelta tra i campi da gioco delle quattro semifinaliste. Semifinali e finale si giocano in gara secca, e non è più prevista alcuna finale per il 3° e 4° posto.

0Schedina

Ci sei quasi!

Stiamo caricando le tue scommesse, saranno qui in un secondo

Bonus Clienti EsistentiVedi tutti i bonusBonus Oddschecker